venerdì 6 gennaio 2023

LA PROROGA: il divieto di consumo di alcol dalle 00,00 alle 24 prosegue

Marco Panieri
Nell’ottica di continuare a migliorare la situazione nel quadrante fra le vie via Casoni, via Andreini, via Nardozzi e viale Amendola, questa mattina il sindaco Marco Panieri ha firmato l’ordinanza che proroga il “divieto di consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione dalle ore 00,00 alle ore 24,00 a decorrere dalla data di adozione della presente ordinanza e fino al 31 dicembre 2023, nelle aree pubbliche, aperte al pubblico e soggette ad uso pubblico ricomprese all'interno del perimetro di cui all’allegato A) al presente atto (ad esclusione dei locali di somministrazione e delle loro occupazioni esterne già oggetto di concessione). Si precisa che in questo perimetro vengono altresì ricomprese tutte le aree e zone fruibili e accessibili pubbliche o ad uso pubblico ad eccezione delle superfici di somministrazione autorizzate, plateatici autorizzati e dehors”. L’area alla quale si applica l’ordinanza è, infatti, quella ricompresa tra via Casoni, via Andreini, via Nardozzi e viale Amendola (in allegato piantina). Come detto, si tratta della proroga della precedente ordinanza entrata in vigore il 16 settembre 2022, con validità fino al 31 dicembre 2022, che allora il sindaco firmò, dopo alcuni episodi di degrado urbano avvenuti in quel periodo, come ulteriore misura per la tutela della qualità e del decoro urbano.

“Il rinnovo della precedente ordinanza si è reso necessario in quanto, pur avendo l’ordinanza firmata l’anno scorso consentito di migliorare le condizioni di vivibilità e fruibilità della zona soggetta al divieto, tuttavia permangono le motivazioni alla base dell’adozione della medesima - spiega il sindaco Marco Panieri -. Con il rinnovo dell’ordinanza vogliamo consolidare i risultati positivi raggiunti, completando il percorso di presidio da parte delle forze preposte e delle istituzioni sociali e sanitarie, avviato con l’avvenuta installazione di due dispositivi per la videosorveglianza dell’area suddetta e l’aumento dei pattugliamenti da parte della Polizia Locale e degli Street Tutor, il tutto nell’ambito di un rafforzamento della sinergia con le forze dell’ordine e la collaborazione con le attività economiche del vicinato”.

“La tutela della qualità e del decoro urbano, così come della vivibilità cittadina, contro ogni forma di degrado, è una priorità per questa Amministrazione comunale, seppure in un contento socio-economico complesso” ribadisce il sindaco Marco Panieri, che conclude “l’ordinanza è stata condivisa con le forze dell’ordine e con la prefettura di Bologna e si va ad aggiungere alle altre misure ed interventi messi in campo da tempo dal Comune, per limitare il degrado di quell’area compreso l’impegno nel sostegno sociale verso i soggetti con difficoltà di integrazione”

Imola, 5 gennaio 2023             CAPO UFFICIO STAMPA (Dott. Vinicio Dall’Ara)

Nessun commento: