giovedì 15 dicembre 2022

IMOLA, Sport: Pallamano A Gold: Pallamano Romagna, Mirco Rinaldo: "La rete è stata la ciliegina sulla torta"

“Anche se ho svolto tutta la preparazione con la prima squadra non mi aspettavo di esordire in questa stagione”.

Per il pivot, classe '2005, alto 191 centimetri, Mirco Rinaldo, la partita da incorniciare è stata la trasferta a Fasano datata 23 novembre in cui il numero 20 arancioblù ha pure segnato una rete.

“Il debutto in Puglia non è stato facile a causa del lungo viaggio ma anche per la difficoltà della partita contro la formazione locale nellaa quale ho giocato circa 25 minuti”.

Mirco non sta nella pelle: “La rete nell'incontro d'esordio è stata la ciliegina sulla torta e quando sono andato alla conclusione ho sentito la tensione e la paura di sbagliare ma è andata per il verso giusto”.

Fondamentale è stato il supporto del tecnico mordanese Domenico Tassinari: “La fiducia del Tasso mi ha caricato molto per la partita”.

Non è stato il caso di Fasano ma i match casalinghi, pure se difficili, danno un vantaggio: “Le tribune sono sempre piene e quindi i tifosi trasmettono una carica da non credere insieme alla felicità di vincere una partita per loro”.

Rinaldo dimostra anche umiltà: “Sono cosciente che la mia chiamata è stata dovuta da alcune assenze ma ora continuerò a lavorare e si vedrà”.

Infine il discorso verte sui compagni: “Ammiro lo zoccolo duro della prima squadra che continuano ad avere una passione incredibile per la pallamano e mettono un impegno massimo in ogni seduta di allenamento.

Per la cronaca, Rinaldo ha disputato anche le sfide contro Cassano Magnago, Pressano e Siracusa.

“Si tratta – afferma Paolo, il padre di Mirco – di una soddifazione attesa fino a un certo punto perché ottenuta nella serie A Gold. Dopo tanti sacrifici e impegno è arrivata una cosa bella senza dimenticare che mio figlio disputa anche i campionati di serie B e under 20”.

Nessun commento: