mercoledì 15 giugno 2022

SPORT, Volley Donne B1: Csi Clai, Sofia Moretto è il nuovo opposto

Sofia Moretto
Proseguono i movimenti sul mercato in entrata per Csi Clai. La novità di questi giorni è l’arrivo a Imola di un nuovo opposto. Si tratta di Sofia Moretto, ragazza di 181 cm del 1995 che arriva a rinforzare il roster di Csi Clai per la stagione 2022/23

Giocatrice esperta con una solida carriera alle spalle tra A2 e B1, arriva a Imola con l’intenzione di proseguire nella sua collezione di belle esperienze.

“Sono originaria di Torino dove ho iniziato a giocare a pallavolo con le giovanili di Chieri. Il mio esordio in prima squadra è però arrivato con Settimo Torinese in B1. Poi sono stata ad Asti in B1, Chieri prima in B1, poi in A2, Monticelli in B1, ancora Chieri in A2 con promozione in A1, Futura Volley in B1 con promozione in A2 e vittoria in Coppa Italia. Le ultime stagioni le ho fatte a Castelbellino, dove ho avuto la possibilità di incontrare Csi Clai, e negli ultimi due anni ho giocato a Palau in B1. Gli anni in Sardegna in particolare sono stati molto belli. Nell’ultima stagione abbiamo perso una sola partita in regular season, e poi abbiamo mancato la promozione in finale.”

Come sei arrivata in Csi Clai?

“A volermi a Imola è stato il nuovo allenatore, Nello Caliendo. Personalmente non lo conosco, e la cosa mi fa ancora più piacere. Sono stata contattata da Massimo Cavalli, e ci ho messo poco a farmi convincere. Mi è stato presentato il progetto della società, e da subito mi è piaciuta moltissimo. Di questa squadra e di questa società ho il ricordo di quando giocavo a Castelbellino, e ricordo una squadra molto ostica e molto ben organizzata.”

Cosa rappresenta per te la pallavolo?

“La pallavolo nella mia vita ha un ruolo molto importante. In qualche modo ne ho fatto il mio lavoro. Non so quanto giocherò ancora, e comunque cercherò di fare questi ultimi anni nel miglior modo possibile. Poi vedremo fino a quando il fisico reggerà e mi consentirà di stare in campo. A Palau la nostra palleggiatrice aveva 40 anni ed era in forma straordinaria. Dipenderà anche dal lavoro e dalla famiglia.”

Ufficio Stampa Csi Clai Imola

Nessun commento: