domenica 26 giugno 2022

SPORT, Lotta: Mirco Minguzzi protagonista ai Giochi del Mediteranneo

Mirco Minguzzi in tenuta blu
Da ieri a martedì 5 luglio a Orano, in Algeria si disputano i Giochi del Mediteranneo. Saranno 24 le discipline in cui saranno protagonisti 370 atleti. Tra questi spicca Mirco Minguzzi, impegnato nella lotta greco-romana, nella categoria 87 chilogrammi. Il lottatore che vive in riva al Santerno combatte per il Gruppo sportivo dei Carabinieri ma è cresciuto nel vivaio dell'Usil (Unione Sportiva Imolese Lotta). “Minguzzino” si disimpegnerà sulla materassina oggi e, se si qualificherà per la finale, concluderà il suo percorso domani. I suoi avversari rispondono al nome dell'algerino Bachir Sid Azara, del croato Vjeksolav Luburic, dell'egiziano Noureldin Hassan, del francese Johnny Bur, del serbo Zarko Dickov e del turco Ali Cengiz. Mirco ha vinto il match dei quarti di finale contro il serbo Zarko Dickov col punteggio di 6-3 e stasera alle 17,45 sarà impegnato nelle semifinali contro l'egiziano Noureldin Hassan.

Questa competizione è ospitato dallo stato nordafricano per la seconda volta dopo l’edizione del 1975 nella capitale Algeri. Si tratta della 19esima edizione di tale manifestazione che ricorda in piccolo le Olimpiadi, prevedendo eventi di numerosi sport, naturalmente con il vincolo che vi possono prendere parte solo i paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo o comunque fanno parte del suo bacino, come San Marino che non ha sbocco sul mare.

Nessun commento: