domenica 12 dicembre 2021

SPORT, Calcio Eccellenza: la Valsanterno 2009 sconfitta dal Diegaro

Diegaro – Valsanterno 2009 2-0

Diegaro: Foiera, Panzavolta, Zannoli (94’ Domeniconi), Ravaioli, Magi, Medici, Zamagni (65’ Strada), Domini, Sow (81’Gobbi), De Rose (61’ Pertutti), Morganti (88’ Cozzino). A disp. Bocchini, Bartoletti, Pagliarani, Zarrelli. All. Fabio Cucchi

Valsanterno 2009: Staniscia, Gentilini (78’ Cornacchione), Carapia, Sciuto, Tosi (87’ Nati), Zaganelli, Valentini (78’ Capasso), Ragazzini, Tonini (11’ Tumolo), Cavini, Gurioli (54’ Pasotti). A disp. Garavini, Rontini, Baroncini, Fofana. All. Gian Carlo Felice

Arbitro: Sig. Sanguettoli (Bologna)

Gol: 72’ Sow (rig.), 91’ Strada

Note: Ammoniti Medici, Panzavolta, Pertutti (D), Capasso, Tosi (V). Recupero 3’ pt, 6’ st. Angoli 2-6.

Non basta averci provato: la Valsanterno non riesce a rialzare la testa sul campo di Diegaro, nonostante una sfida giocata alla pari con un’avversaria tecnicamente dotata. La sensazione più volte vissuta durante la partita si rivela fatale ai colori valligiani: un episodio in grado di dirimere la disputa per una delle due parti. Ed è la squadra di casa, grazie a un rigore concesso al 72’, ad approfittarne per spostare l’inerzia della gara dalla sua parte, costringendo l’avversaria al quinto kappao in sei partite e, soprattutto, a una poco piacevole posizione in piena zona playout, scavalcata da un San Pietro in Vincoli al terzo successo consecutivo.

Gara in sostanziale equilibrio nella prima frazione, influenzata dall’ennesimo infortunio occorso nei minuti iniziali: questa volta è Tonini ad alzare bandiera bianca, sostituito da Tumolo. La prima vera occasione, di marca ospite, è un tiro di molto a lato di Morganti al 25’, seguito dal colpo di testa alto di Sow meno di sessanta secondi dopo. La risposta valligiana è nel tiro di sinistro di Gurioli da fuori, non abbastanza potente per impensierire Foiera (35’), sull’altro fronte è attento Staniscia, al 41’, nel respingere l’incursione in area di Ravaioli. Nel finale Tumolo trova la rete del vantaggio ospite, ma il direttore di gara annulla per un fuorigioco di Ragazzini nel corso dell’azione.

Nella ripresa sono ancora i valligiani a sfiorare il primo gol del match: al 62’ il tiro di Cavini, al termine di una bella azione combinata, non è abbastanza preciso ma si trasforma in un potenziale assist per Tumolo, il quale non arriva sul pallone per pochissimo. Passata la paura, il Diegaro va vicino alla rete con l’errore da matita blu di Strada (70’), che da pochi passi manda a lato di testa, per poi trovare il gol due minuti dopo: Gentilini tocca di mano in area, penalty concesso e trasformato in maniera impeccabile da Sow (1-0). Gli ospiti si proiettano in avanti e possono recriminare per un rigore non attribuito a seguito di un fallo di mano in area, seguito dal tiro di centrale di Cavini al minuto 85 e dalla punizione di Sciuto deviata dalla barriera due minuti dopo. Nel finale il Diegaro trova il raddoppio: Cozzino scappa sulla fascia, perde la sfera nel contrasto con Capasso ma il pallone arriva a Strada, che da posizione impossibile trova la palombella che beffa Staniscia, tocca il palo lontano e si deposita in rete (2-0).

Claudio Leone / Ufficio Comunicazione Valsanterno 2009

Nessun commento: