lunedì 25 ottobre 2021

SPORT, Rugby B: Imola Rugby, la seconda va meglio ma Parma dilaga

Seconda sconfitta consecutiva per l'Imola Rugby che, dopo il ko a Firenze, bissa perdendo allo Zanelli-Tassinari contro la corazzata Parma col punteggio di 80-7. I gialloblù si sono rivelati pronti tatticamente, fisicamente e tecnicamente e, non a caso, sono capolista del girone. Per i rossoblù invece la classifica è deficitaria ma la debacle con i ducali non ha creato allarmismi perché qualche difficoltà era già stata preventivata con la squadra non ancora al completo e non al top della condizione. La prestazione di Olivato e compagni è stata più positiva rispetto a quella di sette giorni prima. Gli imolesi hanno tenuto meglio il campo, soprattutto nel primo tempo, calando alla distanza. Ad aprire le danze è stato il classe ’99, l'ex di turno, Niccolò Bianconcini. Parma ha premuto il piede sull’acceleratore, incrementando il vantaggio con due mete firmate da Borsi e Modoni. Nella ripresa gli ospiti sono restati concentrati allungando fino a 80-0. Nel finale è arrivaat la meta locale con Cioffi, abile a trasformare.

Per Imola ora il calendario si prospetta di minore difficoltà. Il prossimo avversario sarà il Valorugby domenica 31.

“Difficile fare meglio – dice il direttore sportivo Mauro Costanzi - considerando il valore di Parma. Sono certo che se la giocheranno fino alla fine per il salto di categoria. Quanto a noi, è evidente che in queste partite è difficile fare meglio. I ragazzi mi sono piaciuti più che a Firenze, mostrando un atteggiamento più aggressivo. Mi è piaciuto Francesco Morigi, che ha ricevuto il premio di mvp. Continuiamo ad avere difficoltà in mischia, perché non abbondiamo. Ci stiamo muovendo in sede di mercato”.

Altre gare: Cus Siena - Highlanders Formigine 31-5, Modena Rugby - Florentia 18-20, Lions Livorno - Roma Olimpic Club 1930 19-15; Jesi - Valorugby non disputata. Riposava: Livorno Rugby.

Classifica: Parma 10; Florentia, Lions Livorno 9; Livorno*, Roma, Cus Siena 5; Modena Rugby 2; Valorugby*, Formigine*, Jesi*, Imola 0. *Una partita in meno.

Nessun commento: