lunedì 18 ottobre 2021

SPORT, Calcio: Dozzese, sconfitta contro il San Donato

Damiano Maiorano
2^ Categoria – girone I

5^ giornata andata

S.DONATO-DOZZESE 3-2 (p.t. 1-1)

Reti: 19’ Chiappetta (D), 35’ Rossi Magi (SD), 64’ Piombino (SD), 90’ Graziani (SD), 92’ Maiorano (D).

S.Donato: Grillini, Trotta, Greco (82’ Eremita), Raponi, Nanetti (76’ Spisso), Rossi Magi, Rivola, D’Ascanio, Graziani, Piombino (83’ Ndayizeye), Dini (90’ Wahib). A disp: Cesari, Massari, Moretti, Sturba, Misto. All: Bucciarelli

Dozzese: Pandolfi, Pasquali, Chiappetta, Giagnorio, Bua (85’ Bassi), F.Monti, Giovannini, Burnelli, Melara (64’ Frascaroli), Decataldo (77’ D’Andrea), Maiorano. A disp: Gaddoni, G.Monti, Fiengo, Brini, Marchesi, Cembali. All: Tarozzi

Arbitro: M.Boschi

Cade per la prima volta in campionato la Dozzese di mister Tarozzi: nella tana del San Donato, i gialloblu si piegano 2-3 di fronte alla nuova capolista solitaria.

Durano, in pratica, un tempo le velleità di Monti e compagni: al 35’, sul pareggio 1-1 di Rossi Magi, si spegne la luce dei gialloblu che nella ripresa non riescono a giocare al proprio livello. Attorno al 90’ le reti che chiudono il match di Graziani e Maiorano.

Mancano all’appello tre titolari come Zappi, Morini ed Edoardo Filippone, inoltre Melara e Burnelli scendono in campo non al meglio, ma è la differenza di cattiveria agonistica nei secondi 45’, a portare i 3 punti nella cassaforte dei felsinei.

Nel primo tempo si registra un paio di buone occasioni da gol per la Dozzese come la girata di poco alta di Maiorano ed il bel tiro di Giagnorio che non beffa Grillini.

Al 19’ la partita la sblocca Alessandro Chiappetta, giunto alla seconda rete consecutiva dopo il gioiello casalingo contro la Stella Azzurra. Il vantaggio nasce da un’invenzione di capitan Fabio Monti che scavalca la difesa avversaria andando a pescare Chiappetta che tira di prima intenzione di controbalzo. E’ la rete dell’1-0 gialloblu. Fino al 35’ gli ospiti gestiscono in maniera positiva il possesso palla, senza rischiare nulla e senza soffrire più di tanto. Ma la doccia fredda è dietro l’angolo e porta il nome di Rossi Magi, il forte centrale difensivo del San Donato che, inspiegabilmente, viene lasciato libero al centro dell’area di rigore sugli sviluppi di una punizione laterale: il suo sinistro gela Pandolfi insaccando l’1-1.

Nella ripresa la Dozzese appare spenta e con poche idee che possano ribaltare di nuovo l’inerzia del match che al 64’ prende definitivamente la via di casa. I tanti lanci lunghi tentati per scardinare la linea difensiva locale, sono facile preda dei difensori, trascinati dall’ottimo Rossi Magi, che sovrastano fisicamente i gialloblu. E’ proprio un’iniziativa dell’autore del pareggio a fruttare la rete del vantaggio del San Donato: il difensore riceve palla a metà campo, avanza sulla trequarti e da lontanissimo lascia partire un tiro di esterno sinistro che appare dapprima pretenzioso (vista la distanza), quindi assolutamente complicato da intercettare, per via dello strano effetto impresso alla palla. Pandolfi riesce a respingere, ma l’intervento non è preciso e la palla resta all’interno dell’area piccola diventando una caramella solo da scartare per l’accorrente Piombino che segna il 2-1 bolognese.

La Dozzese non riesce a reagire, non preoccupando mai la retroguardia di casa e sprecando le poche opportunità concesse. Al 90’ Graziani impreziosisce il dominio nella frazione, con una “sgroppata” sulla fascia laterale con cui supera in piena velocità 3 difensori ospiti: appena dentro l’area il 22enne attaccante supera in diagonale il portiere avversario con un bel tiro che vale il 3-1.

Col doppio svantaggio ed in pieno tempo di recupero, la Dozzese ha una reazione d’orgoglio e si butta in avanti all’arrembaggio che frutta il 3-2 di Damiano Maiorano che è abile a spingere la palla in rete a pochi passi dalla riga. Il cronometro indica il minuto 92 e, questa rete ha il sapore amaro dei punti lasciati sul campo.

C'è da lavorare tanto” il commento del direttore sportivo Daniele Facchini “perché ora lo spirito, l'atteggiamento e la voglia sono quelli di una squadra che non si è calata nel modo giusto nella categoria. In Seconda categoria ci vuole altro: sono necessarie più voglia e più cattiveria. Una delle poche note positive di questa trasferta è l’ottimo debutto di Federico Bassi, classe 2004, che, oltre a rendersi molto pericoloso nei 15 minuti a disposizione, ha iniettato vitalità ed entusiasmo alla squadra che pareva in netta difficoltà”.

San Donato allunga da solo in vetta alla classifica, visti i risultati giunti dagli altri campi, mentre la Dozzese si ritrova al 6° posto solitario.

Domenica 24 ottobre, alle 15,30, al “Pezzi” di Monte del Re, la Dozzese ospiterà il Siepelunga Bellaria.

5^ giornata andata

S.Donato-Dozzese

Biancanigo-Atletico Mazzini 0-1

Castel del Rio-Mordano 4-0

Stella Azzurra-Bagnara 0-0

Tozzona-JCR Juvenilia 2-2

Siepelunga-Amaranto Castelguelfo 2-1

Sporting Valsanterno-Sporting Pianorese 2-1

Classifica: S.Donato 12, Sporting Valsanterno 11, Castel del Rio e Tozzona 10, Sporting Pianorese 9, Dozzese 8, Bagnara e Atletico Mazzini 7, Stella Azzurra 6, Amaranto Castelguelfo, Jcr Juvenilia e Siepelunga 4, Biancanigo 3, Mordano 1.

Carlo Dall’Aglio - Responsabile Ufficio Stampa A.C. DOZZESE

Nessun commento: