sabato 22 luglio 2017

TORNEI: al Cicceria il Valore Consulting concede il bis

Valore Consulting
VALORE CONSULTING - ZIMO 6-4 (3-2)
Valore Consulting: Carpino, Miscioscia M, Zaccone, Vignoli, Ricciardelli, Ferrini, Scala.
Z:imo: Alessandrini, Gabrielli, Pupa, Perrotta, Maccaferri, Menghetti, Ragazzi, Longari.
Arbitri: Sodano e Di Giovanni di Bologna. Terzo arbitro: Forgiarini di Bologna. Cronometrista: Grazio di Bologna.
Marcatori: PT: Ricciardelli (V) al 3'37'', Ferrini (V) al 6'00'', Pupa (Z) al 11'25'', Ferrini (V) al 13'01'', Perrotta (Z) al 19'56''. ST: Ricciardelli (V) al 5'22'', Scala (V) al 9'38'', Menghetti (Z) al 13'39'', Perrotta (Z) al 16'20'', Scala (V) al 19'40''.
Note: ammoniti: Maccaferri (Z). Espulsi: Perrotta (Z), Longari (Z). Serata afosa, spettatori 500 (circa).
CASTEL SAN PIETRO (Casatorre) - Il 27° Trofeo Cicceria di Castel San Pietro va al Valore Consulting, che bissa il successo dello scorso anno sempre contro lo Zimo. Vittoria meritata quella di Zaccone e compagni, anche se nel finale i gialli di capitan Pupa hanno sfiorato la clamorosa rimonta, lamentandosi per alcune decisioni arbitrali. Al Casatorre si respira aria di serie A, grazie alla presenza di Igor Vignoli (nelle fila di Valore Consulting), Josè Revert Cortes (neo acquisto Luparense) a bordo campo insieme a mister Vanni Pedrini. L'avvio di gara è favorevole ai campioni in carica, che trovano due gol in sei minuti. Zimo fatica ad entrare in partita ma un guizzo di Pupa all'11' regala il gol del 2-1 che rivitalizza i castellani. Distanze ristabilite al 13' con una rete del vulcanico Ferrini, abile a insaccare di tacco a pochi passi dalla porta. A quattro secondi dal termine della prima frazione Perrotta di forza insacca la rete del 3-2. 
Il secondo tempo si apre come il primo all'insegna di Valore Consulting ed è ancora Ricciardelli che, indisturbato, insacca alle spalle di un incolpevole Alessandrini, mentre al 9' Scala porta a tre i gol di vantaggio dei suoi. Partita finita? Neanche per sogno. Menghetti non ci sta e, sugli sviluppi di un calcio di punizione, infila l'estremo avversario, mentre a quattro minuti dal termine è ancora Perrotta, portiere di movimento, a scaricare in rete di punta dopo un buon giro palla. Gli animi si scaldano e, in un finale trilling, mentre Maccaferri reclama un fallo a metà campo, Scala è libero di insaccare a porta vuota. Mancano 20 secondi e stavolta è davvero finita. Al termine, premiazioni anche per le terze classificate Mer-Com e Imolese, per il capocannoniere Alessandro Grelle (Mer-Com, 13 reti), per Luigi Carpino (Valore C.) miglior portiere e per Mattia Perrotta (Zimo) miglior giocatore (premio intitolato al compianto Renzo Cerè).

Ufficio Stampa Trofeo Cicceria

Nessun commento: