giovedì 12 novembre 2015

SERIE A2: Ma Group, sabato l'ostico scoglio Milano

Senza ombra di dubbio è la madre di tutte le sfide nel cartellone della settima giornata del campionato di serie A2. I due coinquilini da secondo posto nella classifica del girone A si incontrano faccia a faccia per un match in grado di decifrare le gerarchie del pianerottolo sottostante al luminoso attico Came Dosson. Appuntamento al Palasport “Pertini” di Cornaredo sabato (ore 17.30), quartier generale del Milano Calcio a 5, quindici punti in classifica frutto di cinque affermazioni ed una sola sconfitta al debutto casalingo con l’Italservice. Miglior reparto offensivo del girone con 34 reti (a pari merito con Came Dosson) e terza peggior difesa del lotto (24 goal al passivo) per i biancorossi di Daniele Sau. Fondato nel 1994 e promosso in serie A2 al termine della stagione 2010/2011, il Milano C5 salvaguarda ai play out la categoria nelle annate 2011/2012 e 2012/2013. Retrocessione con ripescaggio nel 2013/2014 ed ottimo settimo posto nello scorso campionato. “Nikinha” Silveira (ex Rieti/Catania, 23 goal totali nel 2014/2015) e l’italo brasiliano Peruzzi, nove marcature a testa dall’inizio dei giochi, si uniscono alla rinomata classe di Gustavo Menini, capocannoniere della serie A1 2009/2010 con la maglia dei vice campioni d’Italia del Pescara (36 centri). Monti, Esposito, il capitano Luca Peverini ed Alan completano il quotato assetto milanese indicato da più parti come il grande favorito alla promozione diretta nella massima serie. Vietato fare i conti senza l’oste, soprattutto al cospetto di una Ma Group che sovverte da un mese abbondante tutti gli equilibri del raggruppamento. Il successo tra le mura amiche contro il Pesarofano C5 sdogana a livello nazionale la “pellaccia” degli uomini di Vanni Pedrini e la loro fisiologica predilezione per i nobili sgambetti.      

Vanni Pedrini (Allenatore Ma Group): “Nel fine settimana affronteremo una grande squadra dal tasso tecnico elevatissimo. Menini, Peruzzi, Silveira ed Alan formano un quartetto da categoria superiore ed il resto della rosa offre a Mister Sau tante garanzie tattiche di qualità. Milano è senza ombra di dubbio una delle favorite alla promozione finale, prepariamo la trasferta con la solita metodologia di allenamento. Intensità atletica, attenzione difensiva e cinismo d’attacco, sono questi i tre elementi sui quali insistere  in attesa del regio verdetto del campo”.                   

Mattia Grandi
Ufficio Stampa MA Group Imola Calcio a 5 2015/2016

Nessun commento: