sabato 28 novembre 2015

SERIE A2: Ma Group, ottava meraviglia col Carrè Chiuppano

Altro giro, altro regalo. Sesto risultato utile consecutivo per la Ma Group di Vanni Pedrini che blinda la vetta con i tre punti formato trasferta contro il Carrè Chiuppano Altovicentino (2-4). L’ottava meraviglia della neopromossa dei miracoli, su nove uscite stagionali, non è una passeggiata soprattutto in virtù della qualitativa manovra avversaria. Quintetto di partenza inalterato per Imola con Juninho, Vignoli, Borges, Revert Cortés, Dalle Molle. Padroni di casa che rispondono con Azzolin, Adami, Pereira, Gulizia, Pedrinho. Faccia a faccia tra due dei bomber più prolifici della categoria: Borges-Pedrinho, dodici centri per entrambi in classifica marcatori. Se le luci della ribalta amplificano l’attesa del confronto verdeoro, è il flamenco spagnolo a monopolizzare gran parte della prima frazione di gioco con un super Lopez Escobar per il doppio vantaggio esterno (0-2). Al sesto l’ex Barça mira la faccia interna del palo lontano per la rete da posizione defilata, lesto e puntuale quattro minuti più tardi, a rimorchio sull’assist di testa dalla linea di fondo di Borges. Il Carrè Chiuppano non demerita e prova ad imporre una pregevole manovra corale, Adami approfitta di una sbavatura difensiva con palla persa per accorciare le distanze (1-2). La bandiera iberica sventola sul tetto della palestra intercomunale di Carrè, Revert Cortès con la sua rinomata botta dalla distanza scava il divario all’intervallo in un computo parziale che annovera anche un paio di legni rossoblù (1-3). Porta vicentina stregata nel primo minuto e mezzo della ripresa, incrocio e traversa per Dalle Molle, palo esterno per Borges. Dai piedi del fuoriclasse brasiliano, oggi in veste di assist-man, parte il fraseggio con tiro rasoterra vincente di Revert Cortès (1-4). Mister Gerà ordina il portiere di movimento a sette giri di lancette dalla conclusione, l’assetto difensivo Ma Group è a tenuta stagna. Iglesias con la complicità di una sfortunata deviazione supera l’incolpevole Juninho (2-4), marcatura a fini statistici, i sorrisi sono nello spogliatoio romagnolo. Sabato 5 dicembre (ore 15.30) appuntamento alla palestra Cavina per la sfida contro il Maran Nursia C5.    

Vanni Pedrini (Allenatore Ma Group): “Prestazione positiva contro un avversario reduce da tre risultati utili consecutivi; meglio la ripresa rispetto ad un primo tempo dove il Carrè Chiuppano ha imposto per alcuni tratti la propria ordinata manovra. Ottima gestione difensiva sull’attacco a cinque dei vicentini, abbiamo subito goal soltanto a causa di una deviazione. Continuiamo con la nostra filosofia dei piccoli passi, da lunedì si pensa al tosto confronto casalingo con il Maran Nursia”.

Carrè Chiuppano Alto Vicent. C5: Azzolin, Villivà, Rossi, Adami, Iglesias, Lucca, Pedrinho, Gulizia, Josic, Buonanno, Lambert, Pereira. Allenatore: Gerà
Ma Group: Carpino, Scala, Barbieri, Conti, Lopez Escobar, Cannata, Revert Cortés, Borges, Castagna, Vignoli, Dalle Molle, Juninho. Allenatore: Pedrini
Arbitri: Kodra (Trento) – Carbone (Mestre)
Cronometrista: Colombin (Bassano del Grappa)
Marcatori: 6’46”pt Lopez Escobar (Ma), 10’39”pt Lopez Escobar (Ma), 12’57” pt Adami (CC), 18’53”pt Revert Cortés (Ma) fine primo tempo 1-3; 4’10”st Revert Cortès (Ma), 18’52”st Iglesias (CC) fine partita 2-4.
Ammoniti: Gulizia (CC)

Mattia Grandi
Ufficio Stampa MA Group Imola Calcio a 5 2015/2016

Nessun commento: