martedì 29 novembre 2022

IMOLA:SPORT, Motocross: Mattia Vincenti si guadagna una fetta di popolarità tramite risultati eclatanti

Mattia Vincenti
Vincenti di cognome e di fatto. Il riferimento è a Mattia che in queste ultime stagioni si è ben comportato per portare a casa esiti eclatanti. Nato a Bologna, 5 ottobre 2005, vive a Imola e porta il numero 505. Il figlio del proprietario del Mamo Bar è estasiato: “Sono raggiante per avere trionfato al campionato regionale Fmi mx2 ch. 2022”.

La storia di Mattia prosegue: “Ero già stato campione regionale nel 2018 nella classe 85, nella categoria Expert. Mi sono sentito in forma e i risultati parlano chiaro anche se non mi alleno molto. Sono arrivato primo al Trofeo Italia. Poi ho partecipato al Trofeo d'Autunno che comprendeva quattro gare di cui ne ho portate a termine solo due, peraltro vincendole”.

Altre competizioni hanno caratterizzato la sua vita: “Ho gareggiato anche al campionato regionale Uisp mx2 ma non ho partecipato a due corse finendo quinto. Poi alla fine ecco il titolo Fmi”.

Un evento avrebbe potuto demoralizzarlo e invece è ripartito più forte di prima: “Reduce da un grave infortunio, nel 2019, che mi ha bloccato per 11 mesi con tanto di terapia, credevo di lasciar perdere

Mattia Vincenti in acrobazia

tutto ma la passione era troppo grande e, a testa bassa, sono tornato ma poi il Covid ci ha bloccati un'altra volta. Appena rientrati dall'emergenza mi si è rotta la moto e i pezzi non arrivavano mai. Ma dopo aver sistemato moto e ossa, ora sono fiero di questa stagione”.

Non possono mancare i ringraziamenti: “Vanno sempre alla mia famiglia per i sacrifici e poi il fedelissimi Ciao Tm Sospensioni così come Flo officina per una moto super. Da menzionare il nuovo Team Manager Loris Pl prolinerancing Team. Un plauso speciale va a mio babbo, Mamo, gestore del bar in via Pisacane che, quando ci lasciamo, ci diamo il bacio rituale. Mio padre dice: “Fregatene del risultato. Fai solo quello che sai fare e divertiti”.


Nessun commento: