martedì 2 agosto 2022

SPORT, Calcio Seconda categoria: Dozzese, confermato Lorenzo Cembali

Lorenzo Cembali
La Dozzese è lieta di annunciare il rinnovo di Lorenzo Cembali per la stagione 2022/2023.

Difensore esterno, classe 1998, Cembali è uno dei ragazzi storici di questo gruppo, essendo già presente alla Dozzese dal primo anno di Terza Categoria.

“Negli anni” afferma il d.s. Daniele Facchini “si è confermato essere un calciatore che si allena sempre al 100% e che è benvoluto da tutto l’ambiente, non solo dentro allo spogliatoio. Lo definisco “il saggio” del gruppo perché è sempre quello che ha la parola giusta nel momento giusto. Sa cosa dire nei momenti difficili e sa come comportarsi nei momenti felici


e dopo le vittorie. Cembali ci tiene tantissimo alla Dozzese e lo dimostra il fatto che ha trascorso in gialloblu tutto il settore giovanile, per poi tornare quando siamo ripartiti dalla Terza categoria. Quest’anno ha accettato ancora il nostro progetto, nonostante avesse per le mani richieste di squadre che avrebbero potuto farlo giocare di più. Come di consueto ho lasciato al ragazzo la decisione e son contento che abbia deciso di continuare il percorso alla Dozzese. E’ un ragazzo eccezionale”.

Cembali è fondamentale nel garantire l’armonia del gruppo, migliorandone la qualità, limpegno e la serietà sul campo e nello spogliatoio.

Lorenzo Cembali, sei soddisfatto della conferma alla Dozzese?

“Sì, sono molto soddisfatto. La Dozzese ormai è la mia casa: mi trovo bene e con questo gruppo mi sento in famiglia”.

Durante i festeggiamenti dopo la meritata vittoria dei playoff, sfoggiasti una tshirt divenuta iconica nell’ambiente dozzese, con la frase “Finchè non mi seppelliscono, sto con te Dozzese”. Detto, fatto!

“La frase nella maglia è stata lo specchio della stagione che abbiamo passato, una montagna russa di emozioni. Ci davano per morti, ma siamo riusciti ad arrivare alla vittoria dei playoff e a toglierci questa soddisfazione”.

Ormai sei un veterano in maglia gialloblu in cui giochi da tanti anni. Quante ne hai viste da allora! Cosa credi che vedrai, quest’anno?

“Penso che sarà un anno veramente interessante. Le ambizioni da quando sono qui sono sempre alte e anche quest’anno scenderemo in campo per fare bene”.

Sei considerato il classico uomo spogliatoio: quanto sarà importante costruire un vero gruppo, oltre che una squadra di alto livello?

“Penso che il gruppo sia alla base di tutto, soprattutto in queste categorie. Un gruppo coeso e compatto spinge anche il singolo a dare il massimo”.

I tuoi obiettivi stagionali?

“Spero di dare il mio contributo massimo ogni volta che ce ne sarà bisogno. Sperando di fare un campionato al vertice, perché è quello di cui la città ha bisogno”.

Carlo Dall’Aglio - Responsabile Ufficio Stampa A.C. DOZZESE


Nessun commento: