martedì 24 gennaio 2023

SPORT, Rugby B: l'Imola cede al Livorno

Anno nuovo, andamento vecchio. L'Imola Rugby perde in casa conro i Lions Amaranto Livornol col punteggio di 0-25. Si tratta di un esito infelice, nonostante l'impegno, perché ottenuto in uno scontro diretto ma soprattutto perché Romano e compagni hanno evidenziato i soliti problemi d’inesperienza e di concentrazione. Gli ospiti hanno offerto una prova solida, trovando cinque mete sfruttando gli errori rossoblù. Nel primo tempo i padroni di casa, nella metà campo labronica, ma sono incapaci di segnare, puniti da due mete e un calcio di punizione. Nella ripresa Imola ci prova, con scarso costrutto e i Lions chiudono i conti, con la quinta meta a pochi minuti dal termine che vale il punto di bonus. La salvezza è lontana sei lunghezze, ma la strada è lunga e la società avev messo in preventivo la lotta per la permanenza. Un contributo importante dovrà arrivare dai nuovi innesti, augurandosi che sfortuna interrompa di tormentare la formazione imolese, che ha 12 giocatori in infermeria. Il prossimo appuntamento è previsto per domenica 29 gennaio alle 14,30, al Zanelli-Tassinari arriverà Firenze 1931, quarta.

“Brutto passo falso – dice Alessandro Santandrea, vice allenatore dell'Imola Rugby – perché ci condannano i soliti errori. In difesa, al netto di qualche disattenzione, siamo abbastanza solidi, ma troppo spesso non riusciamo a segnare, per frenesia ed inesperienza. La classifica è molto complicata, ma sapevamo che sarebbe stata dura e finché c’è speranza dobbiamo continuare a lottare, provando a rosicchiare punti qua e là”.

Altre gare: Firenze’31 – Cus Siena 55-17, Florentia – Bologna 35-16, Jesi - San Benedetto 16-19, Viadana Cadetto – Formigine 68- 0, Riposava: Modena.

Classifica: Viadana Cadetta 46; Modena 43; Florentia 42; Firenze’31 33; Bologna 29; Jesi, San Benedetto 19; Formigine 13; Lions Amaranto e Cus Siena 12; Imola 6.


Nessun commento: