giovedì 23 ottobre 2014

L'INTERVISTA: Sebastiano Zappalà: "Cerco una squadra per allenarmi e migliorare"

Chi l'avrebbe mai detto che un tuo collega alla Decathlon te lo saresti ritrovato su un campo di calcetto a difendere una porta? A volte succede ed ecco Sabastiano Zappalà indossare i guanti per imitare gli estremi difensori azzurri Mammarella e Putano. Facciamo due chiacchiere con lui.
Attualmente sei impegnato col calcio a 5?
"Sì, faccio il Csi  con il Dodo 2009. Abbiamo avuto un inizio un po' a rilento ma possiamo fare bene".
Stai cercando una squadra di Federazione?
"Cerco una squadra per allenarmi e migliorare".
Quali sono state le tue esperienze nel calcetto?
"Da quattro anni gioco col Dodo".
Perché ti piace il calcetto?
"Mi piace molto perché si fa gruppo e si cresce insieme".
Perché hai scelto il ruolo di portiere?
"Perché hai tutto il gioco sotto controllo e puoi dirigere la squadra nel miglior modo".
Quali sono le tue caratteristiche?
"Attento, istintivo e partecipe".

L'INTERVISTA: Gian Luca Fantelli: "Vivete il presente senza avere ansia per il futuro"

Gian Luca Fantelli
L'ho conosciuto come cantautore in uno spettacolo al Cassero a Castel San Pietro. Gian Luca Fantelli, il "Fante" per gli amici, mi ha sconvolto positivamente. La sua malattia, la Sla, portata sul palco, nelle sue canzoni, come un modo per combatterla e perché no vincerla. E poi scopro che Fantelli ha anche un legame col calcio a 5. Faccio due chiacchiere con lui.
Che parte ha avuto il calcio a 5 nella tua vita?
"Direi una parte da protagonista dal momento che ho allenato per 15 anni collezionando oltre 400 panchine".
Racconta le tappe come giocatore e allenatore?
"Come giocatore meglio lasciare perdere perché ero un portiere molto scarso. Un po' meglio come allenatore anche se l'esordio a Baricella in C2 fu piuttosto traumatico e venni esonerato prima del fatidico panettone. Così decisi di fare il vice accettando la proposta di Remo Benini al Bologna 1990 in serie B dove il capo allenatore era Roberto Dall'Olio. Ci salvammo all'ultima giornata lo stesso giorno che la Fortitudo vinse lo scudetto di basket contro Milano. Dalla stagione successiva iniziai la mia carriera da capo allenatore nei campionati minori. E qualche vittoria è arrivata: due campionati di serie D, uno di C2, una coppa di C2. Anche la soddisfazione di fare i playoff di C2 con tre squadre diverse. Poi ricordo con molto affetto la vittoria del campionato femminile Csi".
Cosa ti piace di questo sport?
"Mi piaceva molto la possibilità di incidere sulla partita che in altri sport è parecchio inferiore".
Hai ricordi legati a Imola?
"Sono stato un paio di volte molto vicino ad allenare squadre imolesi ma poi non se ne fece nulla".
Quali sono stati i giocatori più forti che hai allenato?
"Nelle categorie dove ho allenato non c'erano fenomeni ma devo dire che ho sempre preferito avere ragazzi con la testa piuttosto che con i piedi. Fare nomi non sarebbe giusto ma avevo dei "pupilli" molto dotati anche tecnicamente e loro lo sanno senza bisogno che io li citi".
Tocchiamo l'argomento sla legato allo sport?
"In questi anni si è detto molto sui possibili legami tra sport e Sla ma alla fine non si è giunti a nulla di sostanziale. Attendiamo con fiducia che la ricerca faccia i passi che tutti ci auguriamo. Approfitto per segnalare il nuovo sito di IO VIVRÒ ONLUS, l'associazione che ho fondato e che si occupa di malati di Sla e delle loro famiglie presenti sul territorio imolese: www.iovivro.org".
Aggiungi qualcosa?
"Vivete il presente senza avere ansia per il futuro".

GIOVANI: gli anticipi di Coppa

Nella Coppa Emilia-Romagna della categoria Allievi la partita tra Imolese Calcio 1919 e Young Line, valevole per la seconda giornata del girone B, è stata anticipata a domani sera alle 21 alla palestra di Mordano. Nella Coppa Giovanissimi anticipo a sabato alle 16,30 sul campo di Zolino della partita tra Stella Azzurra e L'Eclisse.

GIUDICE SPORTIVO: Young Line, Nicola Venturelli squalificato

Il giocatore della Young Line, Nicola Venturelli, espulso sabato scorso nel match con l'Olimpia Regium è stato squalificato per un turno.

SERIE D: gli impegni di Coppa

Nella Coppa Emilia-Romagna di serie D Serraglio e Sporting Castel Guelfo sono inseriti nel girone F insieme a Polisportiva Villafontana e Athletic Felsina. Nel primo turno va subito in scena il derby al centro sociale La Stalla alle 17 sabato 1 novembre. Nella seconda giornata in programma sabato 8 novembre lo Sporting Castel Guelfo ospita la Polisportiva Villafontana alle 15,30 mentre il Serraglio alle 14,30 rende visita all'Athletic Felsina. Nel girone G trovano posto Stella Azzurra Zolino e Rossoblu Imolese insieme a Forlimpopoli, Erba 14 ed Ever Green. Nella prima giornata sabato 1 novembre alle 18 l'Ever Green ospita la Rossoblu Imolese mentre la Stella Azzurra Zolino riposa. Nel secondo turno la Rossoblu Imolese attende sabato 8 novembre alle 17,30 sul campo di Zolino l'Erba 14 mentre alle 14,30 al centro sociale Campanella la Stella Azzurra Zolino se la vede con l'Ever Green.

UNDER 21: Ma Group, mister Frau: "Vogliamo creare un bel gruppo di lavoro coeso"

Andrea Frau
Il turno di sosta imposto dal calendario del torneo cadetto
(prossimo incontro sabato 1 novembre alle 16 alla palestra Cavina di Imola: Ma Group – Faventia) sposta i riflettori, meritatamente, sulla compagine Under 21 dell’A.S.D. Imola Calcio a 5 targata Falco. I ragazzi allenati da Andrea Frau hanno debuttato nel campionato di categoria 2014/2015 domenica scorsa con una sconfitta di misura sul campo del Calcio a Cinque Forlì (2-1, rete di Scala). Una battuta d’arresto maturata in una partita dall’andamento equilibrato che non preoccupa eccessivamente lo staff tecnico imolese concentrato al pronto riscatto casalingo domenicale (ore 11, palestra Cavina) contro i pari età del Torresavio Futsal Cesena.
Mister Frau quali sono gli obiettivi stagionali della squadra?
“In comune accordo con la società abbiamo focalizzato alla base del nostro percorso stagionale un processo formativo ed educativo incentrato sulla creazione di un bel gruppo di lavoro coeso. L’obiettivo è quello di plasmare atleti capaci di meritare la convocazione in prima squadra durante questa o la prossima stagione agonistica. Chiaramente gli stimoli della domenica, concomitanti alle tappe di campionato e Coppa Italia, non vanno trascurati ma rappresentano una conseguenza diretta alla fase di forgiatura del giovane calciatore”.
Sei alla prima esperienza sulla panchina dell’Under 21, oneri ed onori di un ruolo di grande responsabilità in ottica futura?
“L’onore più grande è quello di condividere questa avventura con persone preparate come Gianluca Matera e Marco Montanari dell’Imolese Calcio 1919. Inizialmente non ti nascondo qualche difficoltà nell’inquadramento disciplinare e comportamentale di atleti che navigano nella delicata età di passaggio tra l’essere ragazzo ed il diventare adulto. La risposta collettiva alla sollecitazione però è stata seria, tutti si sono adeguati dando una bella prova di maturità”.
Con un occhio di riguardo nei confronti della costante politica di reclutamento nuove leve.
“Certo, siamo partiti in pochi, ora il gruppo annovera una quindicina di elementi. Siamo un cantiere sempre aperto ad accogliere nuovi ragazzi desiderosi di confrontarsi con il mondo del futsal. Società prestigiosa con una storia importante alle spalle ed un roseo presente, valenza logistica coordinata con l’eccellenza Imolese Calcio 1919 e sedute fisse settimanali dedicate al lavoro tecnico”.
Tornando al futsal giocato, un girone emiliano-romagnolo piuttosto tosto.
“Sì, è innegabile, tasso qualitativo veramente alto. Un girone da dieci squadre tra le quali spiccano il Kaos Futsal e la F.lli Bari Reggio Emilia. Gli estensi, per esempio, sono allenati dall’ex Imola Velimir Andrejic, autentico fuoriclasse del panorama settore giovanile e non solo. Lavoriamo sodo con la volontà di protrarre la nostra corsa il più avanti possibile in campionato ed in Coppa Italia”.

Mattia Grandi
Ufficio Stampa MA Group Imola Calcio a 5

PARLANO DI FUTSAL: Il Resto del Carlino del 22 ottobre 2014


mercoledì 22 ottobre 2014

SERIE D: il nostro girone

Sono quattro le formazioni imolesi e del comprensorio inserite nel girone forlivese di serie D. Si tratta di Serraglio, Stella Azzurra, Rossoblu Imolese e Sporting Castel Guelfo. Insieme a loro ci sono
Atletico Santarcangelo, Delfini Rimini, Erba 14, Ever Green, Forlimpopoli, Parco Pironi e Virtus Cesena.

CSI: Cs Zolino, Atletico Follia e Caffè Emilia: matricole tremende

Girone A
Cadono in casa 3-2 gli Amici di Baccio 4.1 contro il Sen Spirit, i gol della partita sono di Gabriele Baccilieri e Pennisi per gli Amici di Baccio, tripletta di Simone Martini per il Sen Spirit.  
Di stretta misura 4-3 il Circolo S. Prospero supera fra le mura amiche il Cafè di Zolino, le reti per il S. Prospero di Matteo Spadoni (2), Dal Pozzo e Mondini, mentre per i ragazzi di Pagnani vanno in gol Mascolo (2) e Pedace.
Vince in trasferta l’ ASD Serraglio che espugna 6-3 il campo dell’Atletico Imola e continua la corsa a punteggio pieno in classifica, i gol per la Torre band di Paragliola scatenato con 4 marcature, una rete a testa di Brisc e Luigi Pio Taurino, per l’Atletico Imola doppietta di Iacomino e una rete di Simone Querzola.
Successo netto 9-4 del C.S. Zolino a scapito dei Campinoti 09, le reti per la squadra vincente di Luca Pollini (3), Tedeschi (3), Leonardo Baruzzi (2) e Cassetta, per i Campinoti a segno Stanziani con una doppietta poi Marco Nesi e Luca Baruzzi con una rete a testa.
Il C.S. Campanella i riprende alla grande e va a vincere 6-1 in casa del Saint Francis grazie alla doppietta di Illiano e ai gol di Galeotti, Forlani, Righini e Morara, gol della bandiera per il S. Francis di Beltrandi.

Girone B 
Pub Grace O’ Malley si aggiudica il match clou della 2° giornata di Campionato vincendo 5-1 contro i forti Bingo’s Friends, i ragazzi di Camaggi con una gara esemplare portano a casa i tre punti grazie alle doppiette di Cinardo e Ciriello e un gol di Castaldi, per i Bingo’s a segno Annarumma. 
La S.E.A. passa facilmente 9-3 in casa del Poggio Pollino che va a segno con Stagni, Raspanti e Ficara, per la Sea 3 gol di Fontana, doppietta di Marco Pini, una rete per Mattia Pini, Uzzo, Mirri e Avoni.
Il Bar Renzo espugna 5-1 il campo del Dodo 2009, le reti per i vincitori di Faino (3 gol), Daniele Ferri e Alin Custura, per il Dodo a segno Gabaldo.
Arriva il primo successo per l’Immobiliare Santerno 3-2 al Ravaglioli grazie alle reti di Luca Andalò, Tabanelli e Daniele Russo, in gol per il Ravaglioli Miccichè e Mattia Santandrea.
Parità 4-4 fra Pol.va Ponticelli e Imolese Rossoblu 1990, i 4 gol per il Ponticelli sono opera tutti di Simone Ronchini, per la squadra di Armaroli in gol Tigrini, Modanesi, Franceschelli e Raffaele Armaroli.

Girone C
Al termine di un incontro molto maschio e tirato, l’Atletico Follia espugna 5-4 il campo della Ciemmedi, a segno per i vincitori Barbieri, Alessio Berti, Mingazzini, Padovani e Apata, per la Ciemmedi in gol Dal Monte, Ungania, Messina e Felice Ferri.
Netto successo nella gara di esordio per il Pub Mc Cleod che vince 6-1 in cada dell’Imolese 1919 in gol con Erik Tazzari, triplette di Colombari e Roncassaglia per la squadra di C.S. Pietro T.
Splendida conferma per il Forum Cornelii che rimane a punteggio pieno in classifica, vincendo nettamente 5-0 in casa dell’Aci Gladiatores, le reti per il Forum di Luca Mazza(2), Cicognani, Luca Gavanelli e Micchinelli.
Con doppietta di Delrio e un gol di Contavalli, lo Scatolificio Medicinese va a vincere 3-2 in casa dei 78-ers che segnano con Luca Betti e Sgubbi.
Il Caffè Emilia si impone 5-3 contro il Deportivo la Dozzese, a segno per il Mezzocolle Manuele Ferri (2), Filippo Sarti (2) e Cortesi, per il Dozza in gol Zuffa e Tosto.

Nel “2° Trofeo Sport Time” al termine della 2° giornata di andata troviamo al comando Pollini Luca (C.S. Zolino) con 6 gol fatti, seguito a una lunghezza con 5 reti da Dal Pozzo (S. Prospero), Paragliola (Serraglio) e Iacomino (Atletico Imola).

FACCE DA 5IOMLA: un progetto che piace

La ragazza-immagine Saida
Il progetto "FACCE DA 5IOMLA - Un anno di sport" ha trovato l'interesse della Cooperativa Bacchilega, casa editrice situata in via Emilia, 25. L'iniziativa consiste nel trovare il consenso delle società di calcio a 5, in primis, ma anche quelle di calcio e di altri sport e agli amici del nostro sito. Acquisendo la 5iomla card (2 euro) per ogni giocatore e membro dello staff si ha diritto a una foto in primo piano col pallone ufficiale del blog. Le immagini sono inserite in un album della pagina Facebook (1213 Mi Piace). E in un secondo momento, con una minima spesa aggiuntiva, saranno stampate in un libro. La card serve anche per avere sconti nei negozi convenzionati e per entrare nelle serate organizzate dallo staff. Fatevi avanti scrivendo una mail all'indirizzo 5iomla2008@gmail.com.
Ecco il video esplicativo (realizzato da Alessandro Brusa):
Ecco l'album:
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.879482062068359.1073741857.265793486770556&type=3

martedì 21 ottobre 2014

L'INTERVISTA: Francesco Trerè della Ma Group: "Lavoreremo sodo per arrivare pronti al match col Faventia"

PhotoBass - Francesco Trerè
Tre su tre. E ora una pausa che spezza il filotto.
"Per certi versi - dice il capitano della Ma Group Francesco Trerè - sarebbe meglio che non ci fosse perché la voglia di scendere subito in campo è tanta. Vorrà dire che lavoreremo sodo sotto tanti punti di vista per arrivare pronti al match casalingo con il Faventia".
I manfredi sono neopromossi: "Nessuna partita è scontata, loro come squadra sono nuovi per la B ma alcuni giocatori conoscono la categoria. Sabato hanno vinto, stanno prendendo le misure al campionato e stanno rodando i meccanismi che sono diversi rispetto alla serie C1. Non sarà una partita facile perché loro non hanno nulla da perdere e verranno col coltello fra i denti".
Il pensiero torna all'incontro vinto 2-1 con Castello: "Abbiamo fatto molto possesso, non sfruttando a dovere alcune occasioni. Poi, dopo i due gol, la partita era in bilico. Ci hanno aspettato chiudendo gli spazi e partendo in contropiede. Al termine di uno di questi hanno pure segnato. Dopo abbiamo abbassato il ritmo ma loro hanno rinunciato a giocare. Questa partita dimostra che non ce ne sono delle facili ma possiamo dire che nonostante siamo mancati di lucidità e non ci ha girato bene, abbiamo portato a casa i tre punti. Un plauso al Castello i cui giocatori sono stati bravi, ordinati e aggressivi".

SERIE C2: Start Five ko

Imola, 18 ottobre 2014 - Giornata da dimenticare per lo Start Five, che interrompe la serie positiva cadendo in casa contro L'Eclisse. Gli imolesi partono discretamente, creando occasioni, ma non finalizzandole. Al 15' il tiro di Di Leo viene deviato in angolo dal portiere Di Roberto; tre minuti dopo il tentativo di Dal Monte esce di pochissimo. Al 20' Marcorello non approfitta della mischia in area ospite, chiudendo oltre il perimetro della porta. Al 23' l'azione combinata di Sandri e Silvestrini costringe il portiere alla deviazione in angolo, poi non sfruttato da Marcorello. Il primo goal degli ospiti arriva al 26': passaggio di Martino ad Antonelli, che segna. Lo Start Five risponde al 29' con Silvetrini, la cui conclusione è debole. Il raddoppio arriva al 31': Antonelli ricambia il favore e serve a Di Martino la palla goal. Il goal numero tre arriva nella ripresa: il portiere Di Roberto abbandona l'area, porta palla fino a metà campo e serve Martino, che realizza la doppietta personale. Al 13' è Bicocchi a infierire: scatta sulla fascia e tira, siglando il 4 a zero per gli ospiti. Il goal della bandiera per lo Start Five arriva al 27', su azione solitaria di Silvestrini. Lo Start Five consegna al L'Eclisse i primi tre punti in campionato, prima della pausa dovuta alla Coppa.

START FIVE - L'ECLISSE :   1 - 4

START FIVE: Andreotti, Marani, Sandri, Terenzi, Di Leo, Dal Monte, Livera J, Silvestrini, Rensi, Marcorello, Mascia, Vannini, All. Iosca.
L'ECLISSE: Di Roberto A., Ughi, Ducci, Remi, Di Roberto M., Barone, Maisto, Bicocchi, Antonelli, Martino, Preci. All. Taglioli.
RETI: 26' Antonelli, 31' e 5' s.t. Martino, 13' s.t., Bicocchi, 27' s.t. Silvestrini.

Prossimo turno - COPPA EMILIA (25/10, ore 14.00 a Minerbio) :  SAN GABRIELE - START FIVE

Massimo Ferri/Stefania Avoni
(Dirigente Start Five - Ufficio Stampa Start Five)  

lunedì 20 ottobre 2014

SERIE C2: risultati e classifica

Risultati: Bellaria - Ceisa Gatteo 3-3, Modigliana - Romagna 4-1, Osteria Grande - Polisportiva 1980 3-3, Polisportiva Forlì No-Stop - Fossolo 76 4-2, San Gabriele - Santa Sofia 4-4, Sporty F. Ravenna - Città del Rubicone 4-4, Start Five - L'Eclisse 1-4.
Classifica: Sporty F. Ravenna 16; Polisportiva Forlì No-Stop 14; Polisportiva 1980 13; Città del Rubicone 12; Osteria Grande 10; Romagna 9; Bellaria, Fossolo 76, Start Five 6; Ceisa Gatteo, Santa Sofia, San Gabriele 5; Modigliana 4; L'Eclisse 3. (grazie a http://www.ilcalcioa5.com/emilia_romagna/serie_c2b/classifica/2014_2015.php).