sabato 28 marzo 2020

CORSO: l'Endas organizza un corso per arbitri


mercoledì 11 marzo 2020

MOSTRA: il pittore Oriano Oriani si mette in mostra

Oriano Oriani
Sabato scorso al centro culturale Primola, situato in via Lippi 2/C, è stata inaugurata la mostra del pittore Oriano Oriani. Attenendoci a quanto previsto nel Decreto emanato l’8 marzo. Artista forlivese autodidatta, specializzato nella tecnica ad olio. Comincia a dipingere in età matura, inizialmente utilizzando colori acrilici per poi optare  per i tradizionali colori ad olio. 
“Quando ho delle idee, dipingo in base alle mie fantasie, altrimenti prediligo i paesaggi, i fiori, le nature morte e le figure umane, mai l’astrattismo”.
Questa varietà di temi nutre la sua fantasia che gli consente di creare opere con più soggetti. Usa colori brillanti che possono infondere allegria e serenità. La mostra rimarrà chiusa fino  a nuove disposizioni.

lunedì 9 marzo 2020

DIOCESI: i regolamenti


Con il presente decreto, in riferimento al Comunicato della Conferenza Episcopale Italiana CS 11/2020 e al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 marzo 2020, in comunione con gli Arcivescovi di Bologna, Ravenna-Cervia, Ferrara-Comacchio e i Vescovi di Cesena-Sarsina, Faenza-Modigliana, ForlìBertinoro si promulgano le seguenti disposizioni che, pertanto, sono obbligatorie: 
1. Nei luoghi di culto e ad uso pastorale si evitino assembramenti di persone. Tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi si garantisca e rispetti la distanza tra persone di almeno un metro (Cf. DPCM 8 marzo 2020, art. 2 lettera v). 
2. Le chiese restino aperte durante il giorno per consentire la preghiera personale e l’incontro con i sacerdoti. 3. Si tolga l’acqua benedetta dalle acquasantiere. 
4. Fino al prossimo 3 aprile compreso, sono sospese le SS Messe feriali e festive alla presenza dei fedeli. Pertanto è sospeso il precetto festivo (can 1248 &2). Si invitano i fedeli alla preghiera personale e in famiglia, utilizzando i sussidi proposti dagli organismi pastorali e seguendo le celebrazioni trasmesse via streaming, alla radio e alla televisione. 
5. E’ consentita l'Unzione degli infermi. 
6. Per i funerali sono consentite esclusivamente: la Preghiera alla chiusura della bara e quella Al sepolcro (Cf. Rito delle Esequie, prima parte n. 3 e n. 5). 
7. Fino al prossimo 3 aprile compreso sono sospese le visite alle famiglie per le benedizioni pasquali. 
8. Fino al prossimo 3 aprile compreso sono sospesi gli incontri di catechesi. Ove possibile si svolgano attività di formazione attraverso sussidi e/o via streaming. 
9. Fino al prossimo 3 aprile compreso sono sospese le attività formative, aggregative, sportive di circoli e oratori. 
10. Fino al prossimo 3 aprile compreso sono sospesi altresì manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura, inclusi quelli cinematografici e teatrali, feste e sagre parrocchiali, pellegrinaggi e gite. 
11. I Centri d’ascolto e i servizi della Caritas diocesana e parrocchiali sono aperti e svolgeranno la propria attività in accordo con i rispettivi responsabili e secondo le indicazioni delle competenti autorità territoriali. Si ricorda che a norma dall’art. 4 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 8 marzo 2020, la violazione degli obblighi ivi previsti viene punita dal codice penale. 

 Giovanni Mosciatti 
Vescovo di Imola 

POTERE AL POPOLO: la posizione su alcuni temi


Apprendiamo dalla stampa che nella notte tra sabato 7 e domenica 8 marzo sono comparsi manifesti e graffiti sul palazzo vescovile di Imola ed in particolare sull'ingresso del Centro di Aiuto alla Vita (CAV), organizzazione cattolica integralista che si è distinta per le sue battaglie antiabortiste e contro i diritti delle donne.
Sulla stampa vi è chi parla di croci rovesciate, non si capisce se per ignoranza o malafede dal momento che risulta evidente dalle foto che il simbolo raffigurato sia il simbolo femminista dell'emancipazione delle donne. Inoltre, sui manifesti affissi sul CAV si legge chiaramente: "Lotto Marzo Sciopero femminista globale. Laici gli ospedali, laici i consultori, obiettiamo gli obiettori".
Potere al Popolo di Imola è solidale con coloro che hanno compiuto questo gesto realizzato simbolicamente l'8 Marzo, Giornata internazionale di lotta per i diritti delle donne, quando il giorno precendente proprio ad Imola pare essersi compiuto l'ennesimo, brutale, femminicidio.
I CAV e la struttura di potere del Vescovo di Imola e della Chiesa cattolica sono il simbolo di una cultura maschilista e patriarcale che danneggia e opprime le donne più di qualunque bomboletta e scritta sul muro.
Il nostro pensiero va a Cornelia, la cui terribile scomparsa ci sprona a proseguire con ancora maggiore impegno la lotta contro sessismo e violenza di genere”.

Potere al Popolo Imola

CORONA VIRUS: Sassoleone, fino a venerdì 3 aprile non se ne fa niente


La società Sassoleone 2015 A.P.D. comunica che:
- preso atto delle disposizioni contenute nel D.P.C.M dell'8 marzo 2020 e delle direttive regionali e comunali;
- preso atto del Comunicato Ufficiale numero 273 della Lega Nazionale Dilettanti datato 9 Marzo 2020, che decreta la sospensione di tutti i campionati fino al 3 aprile 2020;

decide

di sospendere le sedute di allenamento delle squadre di calcio a 5 e tutte le rimanenti attività sportive societarie fino a venerdì 3 aprile 2020 compreso.
La società ha già effettuato temporanea disdetta di palestre e strutture in uso.
Sarà nostro impegno comunicare tempestivamente qualsiasi aggiornamento a riguardo.
Queste misure prese si rendono doverose, in ottemperanza a quanti richiesto dalle istituzioni e nel rispetto della collettività, al fine di contribuire alla più rapida soluzione di questa situazione di emergenza.

Il Consiglio Direttivo

sabato 7 marzo 2020

EDITORIA: L'Avanti distribuito a Imola

Il ritorno dell'Avanti. Oggi, in centro storico, è stato presentato il primo numero dello storico giornale che torna in edicola ogni 20 giorni. Il direttore è Claudio Martelli che fu Ministro di Grazia e Giustizia. I punti in cui si può acquistare la pubblicazione sono l'edicola di Claudia Martini, vicino al centro cittadino e al Bar Joker, situato al Piratello. Anche a Milano, Rimini e in tutta la Romagna l'Avanti sarà diffuso. A Imola il punto di distribuzione è nella sede dell'associazione “Il socialista”, presieduta da Andrea Pancaldi, al circolo Endas in via Galeati, 6 ogni mercoledì dalle 20 alle 22. All'evento di stamattina erano presenti compagni storici quali Claudia Ferrari, Gianfranco “Tigrone” Bernardi, Annita Ferri, l'ex segretario del Psi, Silvestro Gambi, e altri amici repubblicani. A breve l'obiettivo è quello di uscire col giornale anche on line.


giovedì 20 febbraio 2020

LA CHICCA: Juliano "China" Perrotti: "L'Imolese Calcio 1919 farà bene. Foglia? Un fenomeno"

 Juliano "China" Perrotti di futsal italiano ne ha masticato parecchio ma ora allena le ragazze in Brasile.
"Ho giocato col capitano dell'Imolese Calcio 1919, Igor Vignoli, mentre mister Alberto Carobbi mi ha guidato per cinque stagioni".
Perrotti fa le carte ai rossoblù: "Penso proprio che disputeranno una buona stagione. La squadra è forte".
Un pensiero per Adriano Foglia: "Un fenomeno che sa fare gol".

martedì 18 febbraio 2020

SPORT, Atletica: Sacmi Avis, a Imola i regionali Assoluti


Domenica 23 febbraio sono in programma a Imola, al Parco delle Acque Minerali, i campionati regionali individuali Assoluti, Giovanili e Master di cross.   
"Come società siamo fieri di ospitare nuovamente questa manifestazione con il Patrocinio del Comune - spiega il presidente Massimo Cavini perché non è mai facile ottenere l’assegnazione dalla Fidal. C’è la concorrenza di altre sedi. Un’occasione da non perdere quindi, perché per dare alternanza nel 2021 l’evento non si svolgerà sul nostro territorio". 
All’autodromo si dipanerà una camminata non competitiva.

Ufficio Stampa Atletica Imola Sacmi Avis
Irene Dottori

SPORT, Calcio a 5 A2 Donne: il Sassoleone si aggiudica il derby

Decima Sport Camp - Sassoleone 2015 APD 1-2
Decima Sport Camp: 2 Cassanelli, 3 Ricci, 7 Rocca, 8 Pesci, 9 Bagnoli, 10 Facchini, 11 Tangerini, 12 Forlani (P), 13 Landini, 15 Testoni, 17 Marchi, 25 Galavotti (P). All. Federica Bagnoli.
Sassoleone 2015 APD: 1 D’Elia (P), 3 N. Antonecchia, 5 Graziani, 6 Mordenti, 7 Magrini, 8 Vartuli, 9 Porfiri, 10 Bonaventura, 11 Giovannini, 12 Lemme (P), 19 Spada, 22 J. Antonecchia. All. Giovanni Siglioccolo.
Arbitri: Sig. ri Sodano e Maragno di Bologna.
Marcatrici: PT 2’26” Rocca (D); ST 14’23” N. Antonecchia (S), 19’30” J. Antonecchia (S).
Note: ammonite D’Elia (S), Landini, Facchini (D).
Un ottimo Sassoleone si aggiudica il derby sul campo del Decima Sport Camp, al termine di un match rimasto in bilico fino agli ultimi secondi. Dopo l’iniziale svantaggio, nella ripresa le leonesse ribaltano il risultato grazie alle reti di Nicole e Jennifer Antonecchia. Arrivano così tre punti fondamentali in ottica salvezza. Il Sassoleone, con questo successo, aggancia a nove punti proprio il Decima che, in virtù degli scontri diretti, scivola ora in penultima posizione.
Il calendario ora osserva un’altra domenica di riposo, prima di un altro incontro chiave. Il primo marzo, all’Alberghiero di Castel San Pietro Terme, arriverà il Futsal Prandone fanalino di coda. Le gialloblù vorranno riscattare la sconfitta dell’andata, sfruttando il momento positivo.
Al minuto 3 il Decima si porta in vantaggio grazie a Rocca, che di destro trafigge D’Elia (1-0). Trenta secondi più tardi Vartuli va a pochi millimetri dal pareggio, quando il suo tiro ad incrociare si infrange sull’incrocio interno dei pali. Al 5’ Jennifer Antonecchia si produce in una chiusura difensiva provvidenziale, impedendo il tiro a Rocca. Le padroni si rendono poi pericolose con Tangerini, è brava D’Elia a distendersi sventando la minaccia. Il Sassoleone non demorde va alla conclusione con Jenni Antonecchia, Forlani para. Su un lancio lungo di Forlani, Tangerini colpisce di testa in girata, D’Elia con riflessi felini si avventa sulla sfera e blocca. Al 16’ Magrini serve Giovannini che di testa mette a lato di poco.
Nella ripresa il Sassoleone parte subito forte: dopo una manciata di secondi Spada va vicinissima al pari; un minuto più tardi la stessa numero 19 ospite colpisce di destro mettendo fuori di poco. Il Decima non ci sta e cerca il raddoppio con Rocca, la quale subisce il miracoloso recupero di Vartuli, abile a mettere fuori tempo l’avversaria pronta alla conclusione. La formazione di Siglioccolo si rende ancora pericolosa con Spada che devia il tiro di capitan Jennifer Antonecchia centrando il palo alla sinistra di Forlani. Al 12’ il Decima va vicina al raddoppio con Testoni che, a tu per tu con D’Elia, colpisce il montante destro. Al minuto 15 arriva il pareggio del Sassoleone grazie ad un ottimo fraseggio che libera Nicole Antonecchia la quale, da pochi passi, trafigge Forlani (1-1). A due minuti dal termine la palla del vantaggio locale è sui piedi di Rocca, D’Elia riesce in qualche modo a rifugiarsi in angolo. Sugli sviluppi del corner si scatena una mischia, Ricci va al tiro ma alza la mira. Sul capovolgimento di fronte viene fischiato un calcio di punizione in favore del Sassoleone per fallo di Landini. Si incarica dell’esecuzione Bonaventura ma il palo nega la gioia del goal alla leonessa numero dieci. Il match si gioca sui rapidi contropiedi e subito il Decima riesce ad arrivare alla conclusione sulla quale D’Elia è formidabile, riuscendo ad evitare la rete delle apette. A trenta secondi dalla sirena viene fischiato il sesto fallo ai danni del Decima per un intervento irregolare su Miriam Bonaventura. Dal dischetto del tiro libero si presenta Jennifer Antonecchia che, con freddezza, batte Forlani (1-2). Negli ultimi secondi le padroni di casa si riversano in attacco alla ricerca della rete; le ragazze di Siglioccolo alzano le barricate difendendo con successo il risultato.

lunedì 17 febbraio 2020

SPORT, Atletica: ad Ancona i magnifici sette della Sacmi Avis


Sette atleti della Sacmi Avis saranno impegnati ai campionati italiani Assoluti indoor, in programma sabato 22 e domenica 23 febbraio ad Ancona. Alberto Brini e i giovani Michele Brini e Simone Ronzoni si cimenteranno nella prima delle sette prove dell'epthatlon. Michele è quotato per una posizione buona. Tre corridori si impegneranno nei 1500 metri. Si tratta di Riccardo Gaddoni, Simone Bernardi e Luis Matteo Ricciardi, alla sua prima volta. 
“Sarà una grande emozione- spiega il classe ’93 - perché questo è il terzo anno in cui corro e anche solo avere la possibilità di confrontarmi con i migliori d’Italia sarà un onore. Sono reduce da un’ottima stagione autunnale e invernale in cui ho vinto alcune gare di 10 chilometri su strada. I 1500 sono stati una scommessa, da gennaio ho accorciato le distanze allenandomi spesso con Simone (Bernardi, ndr) e Riccardo (Gaddoni, ndr) e centrare il minimo per gli italiani ha rappresentato per me una piacevole sorpresa. Io e Simone ce l’abbiamo fatta proprio all’ultima gara utile, non è stato facile. Ad Ancona proverò a farmi valere, punto a dare il mio 100%. Sarebbe bellissimo migliorare il tempo di accredito. Lo spirito deve sempre essere vincente e proverò a ottenere il miglior piazzamento”. 
Il gioco di squadra potrebbe contare parecchio: “In settimana imposteremo la gara a livello tattico, parlando con coach Vittorio Ercolani. Simone potrebbe darci una mano perché, essendo l’atleta più esperto, è capace di affrontare la distanza con un ritmo molto regolare. Potremmo farci guidare da lui nei primi giri e, nel finale, chi più ne avrà verrà fuori. Mi sento molto bene, ho fatto dei lavori mirati alla gara con esiti soddisfacenti. Credo di essere più in forma di quando ho fatto il minimo, poi si vedrà. L’appuntamento sembra essere arrivato al momento giusto”.
Negli 800 spazio a Francesco Conti e a Riccardo Gaddoni. 

domenica 16 febbraio 2020

SPORT, Calcio Terza categoria: Sporting Valsaterno, sconfitta di misura


Bevilacquese Calcio - Sporting Valsanterno 1-0
Bevilacquese Calcio: Polelli, Forni, A. Tassinari, Najim (75’ Milzani), Lenzi, Di Natale, Olivo, Gallarani (68’ F. Tassinari), Stagnolini (82’ Manaresi), Loufi, Gargano (90’ Sinisi). A disp.: Albergini, Legnaro, Mazzanti, Capelli, Ouakib. All.: Ivan Brancalion.
Sporting Valsanterno: Rensi, Tosi (66’ Giovannini), Civolani, Collina (84’ Bedrani), Agouzoul, Masi, Biagi, Busillo, Vega (71’ Pellini), Iovino, Vecchi (60’ Ronchini). A disp.: Galeotti, Ungania, Dardi, Ait Bouazza, Sassi. All.: Valentino Martini.
Arbitro: Sig. Piva di Bologna.
Marcatori: 88’ Gargano.
Note: ammoniti Gallarani (B), Agouzoul (S).
Una non brillante Sporting Valsanterno viene sconfitta dalla Bevilacquese con il minimo scarto. I bolognesi si portano ora a sette punti dai valligiani, ancora primi in classifica. Domenica prossima i Martini’s Boys affronteranno in casa la C.M.P. Persicetana.
La partita è caratterizzata da poche emozioni, con entrambe le squadre molto contratte. Al 10’ i padroni di casa falliscono un rigore con Gargano. Nella ripresa Collina ha l’occasione per il vantaggio con un rigore in movimento, il suo tiro termina a lato. I padroni di casa possono sbloccare il risultato sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma il colpo di testa di un giocatore locale non centra lo specchio della porta. A due minuti dal termine Gargano realizza il goal vittoria direttamente su calcio di punizione sul quale Rensi non può nulla (1-0).

Claudio Leone - Yuri Barbieri
Ufficio Comunicazione Sporting Valsanterno
Mail: sporting@valsanterno.net
Official Web Site: www.sportingvalsanterno.it

mercoledì 12 febbraio 2020

PARLANO DI LOTTA: Il Resto del Carlino del 12 febbraio 2020


SPORT, Pattinaggio: Imola Roller, incetta di allori tra gare Uisp e Federali


Subito sugli scudi, nel nuovo anno, l'Imola Roller della Polisportiva Tozzona, nei
due trofei a livello metropolitano, riservati ai giovani atleti non ancora protagonisti in competizioni, il “Dozza” che si è disputato al PalaPilastro a Bologna, organizzato dalla Uisp, e il “Bergamaschi Castellari” a Funo di Argelato, patrocinato dalla Federazione.
Nella prima gara Marta Manno e la coppia artistico, composta dall'imolese Greta Padula e Federico Iacobelli dell'Up Calderara, sono saliti sul primo gradino del podio mentre Camilla Conti ha vinto la medaglia di bronzo. A Funo Manno si ripete e, in più, si aggiudica il bronzo così come Camilla Conti mentre G
iulia Sasdelli e Linda Bacchilega si sono piazzate in sesta e settima posizione. Ai campionati metropolitani, organizzati dalla Uisp, il sodalizio presieduto da Fausto Ravaldi ha conquistato il secondo posto grazie
Greta Padula, due allori di bronzo con Camilla Conti e Marta Manno nelle rispettive categorie. Quinto posto per Norah D’Orta, sesto per Giorgia Livi e settimo appannaggio di Rachele Aprili. Poi, al PalaPilastro, nelle gare Uisp, Vittoria Bofondi ha brillato con la piazza d'onore mentre a un passo è giunta Giada Spoglianti. Da non trascurare il quinto posto di Giorgia Morosi, il settimo di Giulia Sasdelli ed il nono di Giorgia Calzolari. A Baricella, nei metropolitani Fisr, oro per Gaia Ceroni, quarto posto per Debora Antini, settimo per Letizia Macchiavelli e nono per Alice Borea. Hanno partecipato anche Giorgia Livi, Margareth Caccavo, Giulia Mangiacotti, Linda Bacchilega, Maria Ada Militerno, Mija Chiarini e Sofia Bandini.

SPORT, Atletica: Sacmi Avis, pioggia di risultati positivi

Riccardo Gaddoni con la pettorina 159
I lanciatori

Due atleti della Sacmi Avis hanno centrato il quinto posto ai campionati italiani Junior e Promesse indoor che si sono disputati ad Ancona nello scorso fine settimana. Si tratta di Riccardo Gaddoni (1500 metri) e Marta Morara (salto in alto), riconfermati tra i primi in Italia ma non soddisfatti del tutto. La seconda si è ritrovata dopo l’intervento alla schiena mentre il primo negli 800 metri ha cercato di inseguire il plurititolato Simone Barontini. Nei 60 ad ostacoli Martino Filippone è giunto sesto in semifinale, dopo l’8”37 che è il nuovo record personale, ottenuto in batteria. Il quartetto composto da Davide Bernabei, Ismail Grirane, Lorenzo Pederzoli e Denis Libofsha ha chiuso in decima posizione col crono di 1’33”62, la 4x1 giro nella categoria Promess
e. Quarto posto nel lungo Promesse per la forlivese Sofia Zanotti, tesserata per l’Icel Lugo.
Intanto a Misano Adriatico si è svolta la seconda prova dei campionati invernali di lanci in cui la società del presidente Massimo Cavini ha guadagnato la medaglia d’oro, tra gli Assoluti, con Alessio Costanzi, nel disco con 49,02 metri, e con Andrea Fagliarone, nel martello con 48,46 metri.
Gli Allievi, allenati da Maurizio Strazzari, hanno conquistato una seconda piazza grazie a Lorenzo Morara nel giavellotto con 53,44 metri e a Alexander Geminiani nel disco con 36,35 metri, seguito a 11 centimetri dal compagno Jacopo Maccarelli. Nel martello Marco Fabbroni è salito sul secondo gradino del podio con la misura di 47,96 metri mentre è stato bronzo Vittorio Ragazzini con 38,48 metri. Bene anche Andrea Mazzanti, impegnato negli open Assoluti a Padova dove, nei 400 metri, ha corso col tempo di 51”77, suo secondo miglior tempo a cinque centesimi dal personale e nel lungo (6,78).