domenica 23 aprile 2017

AMATORI CSI: Andy&Flò, Bar Renzo e Trattoria Damì già ai quarti, Ristorante Maraz quasi

Gara 01 P.O. – Con un perentorio 6-2 la Trattoria Damì si impone in casa degli Amici di Baccio (doppietta di Aprigliano) grazie alle reti di Freddi (2), Federico Selvatici (2) e Finessi, vittoria che porta ai quarti la Palladino Band.
Gara 02 P.O. – Passa ai quarti nonostante la sconfitta Andy&Flò, che subisce 5-3 contro il New Campanella ma porta a casa il passaggio del turno, i gol per il Campanella di Albanese (3), Benghi e Garavini, per Andy&Flò a segno Botturi, Berdoj e El Hamdaoui.

Gara 03 P.O. – La gara 3 Andata play off vede il successo di stretta misura 4-3 del C.S Campanella contro lo Sparta Forum Corneli, le reti per il Campanella di Beltrandi (3) e Illiano, per lo Sparta in gol Grippa, Esposito e Antonino.

Gara 04 P.O. – Il Bar Renzo conferma anche nella gara di ritorno degli ottavi P.O. la sua superiorità andando a vincere 4-3 a Zolino in casa dell’Atletico Follia, a segno per i vincitori Busillo, Marco Dal Monte, Nicolò Valenti e un autorete, per l’Atletico Follia doppietta di Alessio Berti e una rete di Stiassi.

Gara 05 P.O. – Il Villa Real Passa 7-6 alla Bocciofila contro il Caffè della Bocciofila nella gara degli ottavi andata, le reti per il Villa Real di Stellino (2), Palmirani (2), Nicola Sarti, Nicolò Draghetti e Martelli, per il Caffè della Bocciofila a segno Pasini (2), Jan Barbieri (2), Romagnoli e Polini.

Gara 06 P.O. – Successo di stretta misura 7-6 del Marrazzo Infinity in casa dello Sporting C. Guelfo negli ottavi play off andata, i gol del Marrazzo Infinity sono di Nesca (3), Sorgiovanni (2), Cannata e una autorete, per i padroni di casa del C. Guelfo a segno Simone Benni (2), Ceroni, Nocito, Gambetti e Roncassaglia.

Gara 07 P.O. – Il Fontanelice ASD si impone 4-3 contro gli Young Tigers nella gara di andata dei play off Ottavi, a segno per il Fontanelice De Cataldo /3) e Mammi, mentre per gli Young Tigers doppietta di Baraccani, un gol per Simone Cocozza.

Gara 08 P.O. – Netto successo del Ristorante Maraz 10-3 nella gara di andata ottavi Play off contro il Poggio Pollino, le reti del Maraz di El Manaoui (3), Colombari (2), Stefano Giorgi (2), Amendolara (2) e Mariani, per il Poggio Pollino a segno Enrico Golinelli (2) e Casà.


Gara 01 5° Coppa CSI – Finisce in parità 3-3 la gara di andata degli Ottavi di Coppa fra Avis Cappuccini e Ciemmedi, a segno per i padroni di casa Gelsi (2) e Filippo Cappelli, per la Ciemme di doppietta di Isacco Gavanelli e una rete di Corsino.

Gara 03 5° Coppa CSI – Vittoria casalinga 5-3 per Franco SRL contro l’Atletico Imola nella gara di andata di Coppa, a segno per Franco srl Morra (2), Cinardo, Gargiulo e una autorete, per l’Atletico Imola in gol Fiorentini, Anzivino e Marco Bacci.

Gara 04 5° Coppa CSI – Vittoria fuori casa del Ravaglioli 5-2 alla Bocciofila contro l’Imolese Calcio 1919 nella gara degli ottavi della Coppa CSI, i gol per i vincitori di Matteo Villa (3), Miccichè e Mattia Santandrea, per l’Imolese Calcio 1919 a segno Filippo Livera con una doppietta.


Gara 06 5° Coppa CSI – Ottima gara di andata di Coppa da parte dell’All In ASD che a Casalfiumanese supera nettamente 7-1 il Circolo S. Prospero con le reti di Yuri Mandia (3), Giovanniello (2) e Simone Motta (2), per il S. Prospero il gol di Martino Galeotti. (in collaborazione con il Csi).

AMATORI CSI: Apd Marrazzo Infinity, tutto rimandato al ritorno a San Patrizio

Apd Marrazzo Infinity
5-6
SPORTING CASTEL GUELFO: Santandrea, Righini, Ceroni, Benni,
Musa, Roncassaglia, Cavina, Nocito, Gambetti, Negri.
APD MARRAZZO INFINITY: Caprara, Torino, Cannata, Di Graziano, Nesca, Squillante, Sorgiovanni, Gerardi, Poli, Hanine, Carusio. All. Carusio.
Arbitro: Pono di Imola.
Reti: 3' pt Sorgiovanni, 11' pt Benni, 16' pt Benni, 17' pt Ceroni, 20' pt Nocito, 24' st Nesca, 7' st Nesca, 15' st Torino, 17' st Cannata, 22' st Sorgiovanni, 25' st Nocito, 26' st Nesca su tiro libero, 26'30'' st Gambetti.
Note: ammoniti Sorgiovanni, Ceroni.
Castel Guelfo
L'Apd Marrazzo Infinity sbanca il campo centrale di Castel Guelfo col minimo vantaggio. Il discorso legato alla qualificazione ai quarti è ancora apertissimo. Ce lo si gioca mercoledì alle 21 nell'impianto situato a San Patrizio. Venendo alla cronaca, la partita si mette subito in discesa per gli ospiti grazie alla rete di Cristian Sorgiovanni che raccoglie una respinta del portiere locale Santandrea sul tiro di Mirko Cannata. Ma la situazione si ribalta ben presto con lo Sporting che, nel giro di nove minuti, passa avanti grazie alla doppietta di Simone Benni e ai singoli di Stefano Ceroni e Antonino Nocito. Prima del duplice fischio dell'arbitro Antonio Pono, Erik Nesca riduce le distanze. Nella ripresa l'Apd Marrazzo Infinity entra in campo deciso e lucido. Nesca, al 7', “bolla” e poi, al 15', ci pensa Pietro “Toro” Torino a deviare un passaggio di Cannata. La fase di parità si sblocca, al 17', col gol di Mirko Cannata con una puntata. Le emozioni non sono ancora finite visto che, al 22', Sorgiovanni segna il sesto gol su assist di Torino (4-6). Gli amaranto non ci stanno e, al 25', accorciano con Nocito. Un tiro libero di Nesca illude gli ospiti ma un'ingenuità permette a Mattia Gambetti di limitare al massimo il passivo.

sabato 22 aprile 2017

SERIE A: Ma Group, sconfitta di misura a Latina

La trasferta al PalaBianchini di Latina non è una gita di piacere per la Ma Group che, nonostante il consolidato quinto posto assoluto in graduatoria, onora al massimo l’epilogo di regular season (4-3). Succede tutto nella ripresa. Sotto per tre reti a zero, gli imolesi raddrizzano il match con un rush nel cuore del parziale ma capitolano ad un solo secondo dal traguardo. Nessuna sorpresa dai risultati dell’ultima giornata del torneo in proiezione play off: il Lollo Caffè Napoli sarà l’avversario di Imola nei quarti di finale scudetto (6, 11 ed eventualmente 13 maggio, ore 20). La straordinaria prima stagione della Ma Group in serie A si chiude con un bilancio statistico di 33 punti frutto di 10 vittorie, 3 pareggi e 9 sconfitte. In perfetta parità il computo delle reti realizzate (80) e quelle subite (80). Revert Cortés (16), Borges (13) e Fabinho (12) sul podio dei bomber di casa. Vanni Pedrini manda in campo un quintetto rivoluzionato in tonalità total white composto da: Battaglia, Vignoli, Jelavic, Borges, Castagna. Basile replica con la tradizionale divisa nerazzurra schierando sul parquet Landucci, Battistoni, Avellino, Maina, Bernardez. Ritmo blando nei primi dieci minuti di gioco che scivolano via senza emozioni. Il tiro di Pica Pau dalla sinistra e la fucilata centrale di Terenzi dalla distanza respinti da Battaglia scuotono il pubblico dal diffuso torpore. I padroni di casa ci credono di più: Maina e Corso divorano il vantaggio a tu per tu con il portiere romagnolo che ben si destreggia in uscita sulla stella Avellino. Gli ospiti fanno capolino dalle parti di Landucci con una sortita in area sull’asse Fabinho-Borges; doppia opportunità tra i piedi di Jelavic, il croato prima testa i riflessi dell’estremo difensore pontino poi spara largo il diagonale dall’out mancino. Bernardez punta invano il mirino da lontano, Castagna risponde con una bella movenza in area ma calibra male la rasoiata di sinistro. Coda di tempo accelerata per i latinensi: Maina spedisce a lato da posizione ravvicinata, Battaglia sfodera tutto il repertorio ed ipnotizza nell’ordine Corso, Battistoni ed Avellino (0-0). Uno due micidiale del Latina in avvio di ripresa: Corso raccoglie tutto solo a pochi metri dalla porta rossoblù un pallone proveniente dalla destra e lo indirizza di potenza nell’angolo alto (1-0). Al secondo giro di lancette Pica Pau sguscia via sull’out destro e supera con un tocco preciso l’accorrente Battaglia (2-0). Le note dolenti arrivano sempre dalla stessa angolazione, al sesto minuto Pica Pau mette in mezzo la sfera e trova la fortuita deviazione suicida di capitan Vignoli (3-0). Titoli di coda per la Ma Group? Manco a dirlo. Pedrini getta nella mischia Juninho per sfruttare le sue rinomate abilità di piede in ottica di offensiva rossoblù a cinque uomini. Proprio da una verticalizzazione del brasiliano, al nono, arriva la rete della speranza di Castagna (3-1). Avellino getta alle ortiche il possibile poker tagliando indisturbato tutta l’area avversaria, squadre allungate. Dal brivido alla gioia il passo è breve per la neopromossa soprattutto quando il cecchino Jelavic ha la visuale sgombra ed il tempo per caricare il colpo da lontano (3-2). Monologo di Imola: Fabinho e Jelavic trovano sulla propria strada i guizzi dell’ottimo Landucci. Il pareggio è nell’aria ed arriva puntuale al quarto d’ora grazie al magistrale contropiede di Fabinho che serve una pepita d’oro per il sedicesimo assolo di Revert Cortés (3-3). Torna il sacro fuoco della foga agonistica negli occhi dei protagonisti per un volatone finale thriller: la Dea Bendata stoppa sul palo la conclusione del solito Jelavic ma bacia il diagonale sinistro di Avellino, sugli sviluppi di una rimessa laterale, ad un secondo dal gong (4-3).

Axed Group Latina: Landucci, De Bonis, Corso, Picchi, Simeone, Rango, Battistoni, Pica Pau, Bernardez, Terenzi, Avellino, Maina, Amoedo. Allenatore: Basile
Ma Group: Battaglia, Deilton, Matteuzzi, Lesce, Napoletano, Jelavic, Revert Cortés, Borges, Castagna, Vignoli, Fabinho, Juninho. Allenatore: Pedrini

Arbitri: Greco (Cosenza) – Sessa (Foggia)
Cronometrista: Loria (Roma 1)

Marcatori: fine primo tempo 0-0; 0’50”st Corso (L), 2’06”st Pica Pau (L), 6’24”st Pica Pau (L), 9’10”st Castagna (Ma), 11’54”st Jelavic (Ma), 15’45”st Revert Cortés (Ma), 19’59”st Avellino), fine partita 4-3.

Ammoniti: Fabinho (Ma), Castagna (Ma), Battistoni (L), Bernardez (L)

Espulsi:

Ufficio Stampa
MA Group Imola Calcio a 5 2016/2017


venerdì 21 aprile 2017

SERIE A: Ma Group, sabato a lezione di Latina

Dopo la lunga sosta concomitante con l’avvenuta qualificazione alla fase finale di Euro 2018 dell’Italfutsal, si riaccendono i riflettori sul campionato di serie A per l’atto conclusivo di regular season. Blindato il quinto posto assoluto in graduatoria, la Ma Group scenderà in campo sabato 22 aprile (ore 18, live streaming You Tube mondofutsaltv) al PalaBianchini contro l’Axed Group Latina. Nerazzurri certi della partecipazione ai play off scudetto ma stimolati dall’aritmetico spiraglio di miglioramento dell’attuale ottava posizione in griglia (27 punti: 8 vittorie, 3 pareggi, 10 sconfitte) a dispetto dell’accoppiata Kaos-Cioli due lunghezze più sopra. Risalta la continuità realizzativa della prolifica triade argentina trapiantata nell’Agro Pontino: Luciano Avellino (18 reti), Lucas Maina (16 goal) e Gerardo Battistoni (12 centri) sono le autentiche pepite d’oro del presidente La Starza. In doppia cifra c’è anche il laterale iberico Bernardez (10 marcature, ex Inter Movistar-Cagliari-Levante) che precede l’utile pivot mancino Amoedo (5), l’ex Lazio Pica Pau Douglas Barp (4), il titolato albiceleste Corso (3) ed il talentuoso Terenzi (4). Solidi gli uomini di Mister Basile che all’andata, davanti alle telecamere di Sportitalia, costrinsero al pareggio (4-4) la matricola del collega Pedrini. Rossoblù con l’orecchio teso al risultato proveniente da Napoli che, in caso di affermazione contro la capolista Pescara e concomitante sconfitta o pareggio interni dell’Acqua & Sapone con il Kaos, eviterebbe l’ormai probabilissimo match di andata dei quarti di finale play off in terra di Romagna. Rientrato Toni Jelavic dagli impegni con la Nazionale croata, il gruppo lavora a ranghi completi agli ordini del tecnico di Dozza che si è destreggiato nella compilazione di una tabella di marcia in palestra condizionata da pausa e festività. Buone indicazioni sullo stato di salute degli imolesi sono emerse dal vittorioso match amichevole di allenamento contro il Faventia C5 (serie B) della scorsa settimana.

Vanni Pedrini (Allenatore Ma Group): “A Latina non sarà una gita di piacere, vogliamo onorare l’ultimo impegno di regular season testando la nostra condizione fisica e mentale in chiave play off. Ci sarà spazio in campo per tutti i giocatori della nostra rosa. L’avversario dei quarti di finale scudetto uscirà da un elenco di nomi comprendente squadre di altissimo livello, non potremo sbagliare nulla”.

Ufficio Stampa

MA Group Imola Calcio a 5 2016/2017

martedì 18 aprile 2017

AMATORI CSI: domani sera a Castel Guelfo gioca l'Apd Marrazzo Infinity

Nell'ambito degli ottavi dei playoff del campionato del Csi domani sera alle 20 a Castel Guelfo si disputa il match d'andata tra lo Sporting e l'Apd Marrazzo Infinity. Il ritorno è in programma mercoledì 26 alle 21 a San Patrizio.

lunedì 17 aprile 2017

TORNEI: Endas, iscrizioni prolungate per il 1° Multietnico "No Frontiere"


TORNEI: Endas, iscrizioni prolungate per il 7° Trofeo Padre Zoffoli Over 35


TORNEI: Endas, iscrizioni prolungate per il Memorial Marina Sangiorgi


TORNEI: iscrizioni prolungate per l'Open "Sei di Imola se..."


TORNEI: Endas, iscrizioni prolungate per l'under 18


AMATORI CSI: partiti i play off: bene Andy&Flò, Bar Renzo e Trattoria Damì

Girone Verde 
A sorpresa la Ciemmedi passa 9-7 a Campanella contro il C.S. Campanella grazie alle reti di Ciarlariello (3), Deni (3), Isacco Gavanelli (2) e Abruzzese, per i padroni di casa 3 gol di Pollino, doppiette di Illiano e Mattia Galeotti.

Girone Rosso 
Valanga di gol 13-3 nella gara di recupero fra Sporting Castelguelfo e Atletico Pierre, mattatore della serata il bomber Roncassaglia autore di ben 7 gol, poi 3 reti per Bendini, una rete a testa per Gambetti, Luca Cavina e una autorete, per l’Atletico Pierre doppietta di Ragazzini e un gol di Emanuele Cavina.
Nella gara di recupero della 6° giornata di ritorno, ci si giocava tutta la stagione fra Caffè della Bocciofila e Iris shoponline, alla fine ha trionfato 5-2 il Caffè della Bocciofila che con questa vittoria aggancia i play off; le reti per i padroni di casa della Bocciofila di Geraci (2), Polini, Romagnoli e Tedeschi, per la Stalla Iris in gol Paragliola e Massimo Marchetti.

Regionale calcio a 5 : Il Ristorante Maraz ottiene seppur di stretta misura
6-5 la vittoria contro il Balca Minerbio nella gara valida per il Campionato Regionale, grazie alle reti di El Manaoui (3), Colombari (2) e Custura.

Girone Blu –
Imolese Calcio 1919 ha la meglio 5-3 dell’Atletico Imola nella gara di recupero della 6° giornata di ritorno, in gol per i vincitori Ugolini (2), Puddu, Addis e Giacomo Monducci, per l’Atletico Imola a segno Cassani (2) e Benati.

Gara 01 P.O. – La Trattoria Damì si impone 5-3 contro gli Amici di Baccio nella gara di andata degli ottavi play off a Casatorre, le reti per la Trattoria Damì di Freddi (3), Federico Selvatici e Rossano Selvatici, per gli Amici di Baccio doppietta di Aprigliano e una rete di Valanzano, il ritorno martedì 18/4 a Campanella.

Gara 02 P.O. – Andy&Flò vince 6-3 la gara di andata degli ottavi P.O. nel derby contro il New Campanella, i gol per Andy&Flò di El Hamdaoui (2), Berdoj (2), El Asri e El Oirraq, per il New Campanella a segno Canducci, Enrico Pelliconi e Capone.

Gara 04 P.O. – Il Bar Renzo si aggiudica la gara di andata degli ottavi P.O. superando 3-1 l’Atletico Follia grazie ai gol di Marco Dal Monte (2) e Giacomo Di Leo, la rete per l’ Atletico Follia è di Montuschi.


Classifica Finale 4° Trofeo Sport Time riservato ai Cannonieri : Vince Rocassaglia (Sporting C.G.) con 46 reti fatte, seguito a quota 44 gol da Colombari (Ristorante Maraz), poi Simone Cocozza (Young Tigers) con 42 centri, a quota 30 gol fatti Garavini (New Campanella), poi Nesca (Marrazzo) e Giovanniello (All In) con 28 reti, a 26 reti abbiamo Matteo Villa (Ravaglioli) e Paragliola (Iris), infine a 25 gol fatti abbiamo Federico Selvatici (Trattoria Damì). (in collaborazione con il Csi).

mercoledì 12 aprile 2017

SERIE B: Imolese Calcio 1919, ancora una sconfitta

IMOLESE CALCIO 1919 - VICENZA C5:  4 - 7
VICENZA: Casarotto, Bussi, Moscoso, Lucca, De Chiara, Zuccon, Hernandez, Boateng, Kokorovic, Pizarro, Ruzza. All. Candeo.
IMOLESE: Salvini, Casà, Loreti, Greco, Marchese, Zambaletti, Zanoni, El Oirraq, Rensi, Maccaferri, Signorini, Badahi. All. Frau.
ARBITRI: CAMMARANO di Nichelino e TURANO di Roma 2; cronometrista, DAVI' di Bologna.
RETI: p.t. 7' Badahi (I), 10' Signorini (I), 12' e 14' Maccaferri (I), 20' Kokorovic (V); s.t. 1', 2' e 18' Zuccon (V), 13', 14' e 15' Hernandez (V).
AMMONITI: -
ESPULSI: -

Imola, 8 aprile 2017 - Non un addio, ma un arrivederci. L'Imolese chiude in casa la sua fugace avventura in serie B: una stagione vissuta coraggiosamente, fedele al proprio progetto e ai suoi giovanissimi. La partita contro il Vicenza, priva di utilità in termini di classifica, rispecchia il valore, ma anche i limiti, di una squadra che, a differenza dell'avversario, ha tanto da imparare sul campo. Quella del primo tempo è l'Imolese che sempre si vorrebbe vedere: briosa, sciolta, efficace, capace di sottomettere il Vicenza, pericoloso solo ad intermittenza. Un Badahi scatenato, colpito il palo al 2', cerca a ripetizione una rete che arriva solo al 7': la sua punizione finisce dritta in rete. Al 9' il palo colpito da Zanoni anticipa la rete di Signorini, al 10': uno schema su punizione che porta al 2 a 0. Al 12' e al 14' Maccaferri allunga ulteriormente, mentre, al 13', il Vicenza colpisce la traversa: nel primo caso infila la palla sotto le gambe del portiere; nel secondo insacca sul secondo palo, su azione avviata da Badahi. La rete del Vicenza, che definisce lo score (4 - 1) del primo tempo, arriva sul fischio finale: scatto di Kokorovic che da posizione defilata concretizza di diagonale. L'Imolese della ripresa tarda a carburare, mentre gli ospiti proseguono con la scia positiva del finale di frazione. A distanza di pochi secondi, dopo un solo minuto di gioco, Zuccon realizza due reti su manovra veloce. I rossoblu rientrano in partita solo al 3', facendo muovere alle leve più giovani i primi passi in categoria. Il Vicenza, rinvigoritosi rispetto al primo tempo, riaggancia e allunga in tre minuti con Hernandez: al 13' mette la palla sotto le gambe del portiere; al 14' da distanza ravvicinata realizza con un diagonale basso; al 15' approfitta di una deviazione errata e centra la porta. I rossoblu non riescono a contrastare efficacemente l'avversario, che al 18' chiude i conti con Zuccon, su diagonale da distanza. Tradita da un campionato avaro di soddisfazioni, la prima squadra ora passa il testimone alle giovanili. E proprio quei ragazzi, così giovani, sono la promessa per il suo futuro: il sogno della B continua.

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

lunedì 10 aprile 2017

SERIE D: risultati e classifica

Risultati dell'ultima giornata: Clube Ravenna - Atletico Santarcangelo 0-4, Torconca Cattolica - New Derby Castrocaro 5-4, Amaranto Castel Guelfo - Only Sport 3-8, Igea Marina - Romiti 6-6, Serraglio - Solaris Viserba 4-4.
Classifica: Atletico Santarcangelo 40; Torconca Cattolica 39; Only Sport 38; Serraglio 33; Solaris Viserba 31; New Derby Castrocaro 29; Romiti 23; Amaranto Castel Guelfo 12; Clube Ravenna 11; Igea Marina 7. (tratto da http://www.romagnasport.com/futsal/classifica.php?gir=105&anno=2016).

SERIE C2: Sassoleone 2015, salvezza ottenuta

Sassoleone 2015
Sassoleone 2015 2
Forlimpopoli 1928 2
SASSOLEONE 2015: Viggiano, Marcorello, Mantosia, Sandri, Longari, Bianconcini, Terenzi, Quattrosoldi, Bellosi, Mignogna, Palladino, Pastore. All. Iosca.
Reti: 3' pt Forlimpopoli, 20' pt Forlimpopoli su rigore, 3' st Terenzi, 15' st autogol Forlimpopoli.
IMOLA (Asbid) - Parte male il Sassoleone 2015, costretto almeno a pareggiare per salvarsi. Al 3' il numero 95 del Forlimpopoli 1928 riceve l'assist dal 9 e brucia Viggiano. Al 20' raddoppiano gli ospiti con un rigore. Nella ripresa la squadra allenata da mister Daniel Iosca parte decisa e, al 3', Riccardo Terenzi deposita in rete imbeccato da Francesco Bianconcini. Al 15' il pari arriva con un autogol del numero di 17 ospite. Si va così fino al termine con il Sassoleone 2015 che festeggia la permanenza in categoria dopo una stagione tribolata.

SERIE C2: risultati e classifica

Risultati dell'ultimo turno: Bellaria - Ceisa Gatteo 8-1, Polisportiva 1980 - Erba 14 6-8, Sassoleone 2015 - Forlimpopoli 1928 2-2, Romagna - Pilastro 4-2, Città del Rubicone - Real Panigal 2-1, Santa Sofia - Rossoblu Imolese 1990 7-0.
Classifica: Santa Sofia 46; Bellaria 45; Città del Rubicone 43; Romagna 41; Forlimpopoli 1928 39; Real Panigal 29; Rossoblu Imolese 1990 27; Pilastro 25; Sassoleone 21; Erba 14 20; Polisportiva 1980 17; Ceisa Gatteo 16. (tratto da http://www.romagnasport.com/futsal/classifica.php?gir=291&anno=2016). 

sabato 8 aprile 2017

SERIE B: risultati e classifica

Risultati dell'ultima giornata: Villorba - Carrè Chiuppano 6-6, Forlì - Città di Mestre 4-7, Fenice Veneziamestre - Manzano 3-2, Trento - Faventia 3-9, Cornedo - Canottieri Belluno 7-6, Miti Vicinalis - Rotal Five Mezzolombardo 11-2, Imolese Calcio 1919 - Vicenza 4-7.
Classifica: Carrè Chiuppano 61; Villorba 59; Faventia 49; Miti Vicinalis 48; Città di Mestre 47; Vicenza 35; Canottieri Belluno 34; Cornedo 33; Forlì 28; Trento 23; Manzano 22; Imolese Calcio 1919 16; Rotal Five Mezzolombardo 12. (tratto da http://www.divisionecalcioa5.it/competizioni/26/girone-b/). 

AMATORI CSI: partono i playoff e la quinta Coppa Csi

Girone Verde 
La sfida fra le prime due del Girone Verde sorride alla Trattoria Damì che fuori casa supera 8-4 il New Campanella con 4 gol di Finessi e le doppiette di Rossano e Federico Selvatici, per i padroni di casa le reti di Dall’Osso, Garavini, Canducci e Vito Albanese.
Ottima gara del C.S. Campanella che fra le mura amiche supera largamente 12-3 l’Atletico ma non troppo, a segno per la Vignoli Band Illiano (3), Bellettini (3), Alessandro Villa (2), Forlani, Ferrini, Mattia Beltrandi e una autorete, per i ragazzi di Mordano doppietta di Simone Mandia e una rete di Riccardo Drei.
Il Bar Renzo si impone 5-3 in casa di Franco SRL grazie alle reti di Fabio Busillo (2), Andrea Conti, Faino e Nicolò Valenti, per Franco SRL i gol di Cinardo, Presutti e Ruggiero.
Chiude in bellezza il Ravaglioli andando a vincere 6-3 in casa della Ciemmedi con 3 reti di Matteo Villa, doppietta di Monduzzi e una rete di Mattia Santandrea, per la Ciemmedi a segno Isacco Gavanelli (2) e Corsino.

Girone Giallo 
Sul filo di lana, il Villa Real si aggiudica la vittoria del Girone Giallo superando di stretta misura 3-2 a domicilio il Marrazzo Infinity, con le reti di Sarti (2) e Niccolò Draghetti, mentre per il Marrazzo in gol Di Graziano e Hanine. A sorpresa il Fontanelice viene sconfitto 6-4 dal Circolo S. Prospero che va in gol con Martino Galeotti autore di 5 centri, poi la rete di Ramoz, per il Fontanelice 3 gol di Matteo Righini e una rete di De Cataldo.
Incredibile goleada del Poggio Pollino 18-6 al Santoro Team, ormai in disabilitazione, ecco la serie dei gol del Poggio Pollino : Casà (4), Sandri (4), Masi (3), Scardovi (3), Golinelli (2) e Mezzetti 829, per il Santoro Team tripletta di Antonio Santoro, doppietta di Maddaloni e una rete di Martini.

Girone Rosso 
Il Ristorante Maraz si impone 9-6 contro l’ All In e conferma il primo posto del girone Rosso, a segno per l’All In Giovanniello (3), Giannetti (2) e Sarro.
Secco 8-0 degli Young Tigers contro il Caffè della Bocciofila con questo successo lo Young Tigers chiude la prima fase in seconda posizione del Girone Rosso ad un solo punto dalla vetta.
Rotonda vittoria dello Sporting Castelguelfo 12-5 al Semplicemente Pizza che assicura alla squadra guelfese il terzo posto del girone Rosso, le reti per il Semplicemente Pizza di Verrillo (2), Ait Bouazza (2) e Alexsandru.
Iris Serraglio ha la meglio 7-5 dell’Atletico Pierre a Ortodonico, le reti per l’Iris di Paragliola con 5 centri e doppietta di Pintea, per il Pierre a segno Trotta, Matteo Marani, Ragazzini, Colangelo e Manneh.

Girone Blu 
A Zolino passa 2-1 l’Andy&Flò contro i locali dell’Atletico Follia, doppietta di Benardo Berdoj per la Manara Band, mentre il gol dell’Atletico Follia porta la firma di Alessio Berti.
Lo Sparta Forum Cornelii non fa sconti e si aggiudica 6-4 lo scontro con lì Imolese Calcio 1919, i gol per lo Sparta di Antonino (2), Pedace (2), Esposito e Bergami, per l’Imolese Calcio 1919 doppietta di Filippo Livere, poi le reti di Andrea Lelli e Puddu.
Finisce in parità 3-3 la gara fra Amici di Baccio e Saint Francis, con le reti di Daniele Drei, Valanzano e una autorete per gli Amici di Baccio, mentre per il Saint Francis a segno Alvieri con una doppietta e Daniele Basciani.

Parità 5-5 fra Atletico Imola e Avis Cappuccini con i gol di Anzivino (2), Marco Mirri, Fiorentini e Paduano per l’Atletico Imola, mentre per i Cappuccini vanno a segno Manuel Ferri (2), Maiolini, Matteo Dal Monte e Gamberini. (in collaborazione con il Csi).