mercoledì 26 luglio 2017

SERIE A: Ic Futsal, Castagna confermato

Mauro Castagna
Il presidente Matteo Brunori e tutto lo staff dirigenziale dell’IC Futsal comunicano con grande soddisfazione il raggiungimento dell’accordo di rinnovo con il giocatore Mauro Castagna ed il relativo inserimento nella rosa della prima squadra 2017/2018 che disputerà il Campionato Nazionale di serie A di futsal.

Nonostante la dichiarata corte delle big del futsal italiano, il forte pivot (classe 1994) giocherà per il terzo anno consecutivo davanti al pubblico della palestra Cavina indossando la nuova casacca dell’IC Futsal. Castagna è stata l’autentica rivelazione del massimo campionato tricolore di calcio a 5: pedina inamovibile nello scacchiere di Mister Pedrini, autore di 15 reti complessive nella stagione 2016/2017 (11 goal in regular season, 1 marcatura nei play off e 3 sigilli nella Winter Cup) e convocazione azzurra con tanto di doppietta all’esordio davanti al pubblico amico. Un preciso segnale da parte della triade al comando Brunori-Broccoli-Pedinelli, in concerto con la precisa volontà del giocatore, su quelle che saranno le intenzioni dell’ormai ex neopromossa dei miracoli desiderosa di regalare ai propri tifosi l’ennesimo capolavoro.

Ufficio Stampa

IC Futsal Stagione 2017/2018 

SERIE C1: Imolese Calcio 1919, confermato capitan Carlo Zanoni

Carlo Zanoni
Imola, 25 luglio 2017 – Ancora 'primus inter pares'. Un anno e mezzo fa su quella casacca rossoblu, vestita fedelmente da quattro stagioni, viene apposta la fascia di capitano. A quell'onore, ripagato con dedizione, corrispondono oneri che il laterale CARLO ZANONI, '91 solo di anagrafe, sostiene con tenacia e fermezza. Oggi, alle soglie della stagione che dovrà riportare l'Imolese ai vertici, Gianluca Matera affida nuovamente a lui le redini del gruppo: "Avere la piena fiducia della società significa tutto per me. Ho portato e porto quella fascia con grande orgoglio: non sono uno che molla e quest'anno ho intenzione di dare il duecento per cento. Sognavo da tanto tempo di giocare in B, ma i tanti infortuni, la scorsa annata, hanno intralciato i miei piani. Mi sento in debito, nei confronti di Gianluca, del mister e dei miei compagni, che hanno sempre creduto in me, e voglio ripagarli." La nuova avventura sarà in C1, categoria che Carlo conosce bene: "Con l'Imolese abbiamo disputato due anni da protagonisti in questa serie e dobbiamo ripeterci. Se l'anno scorso, giustificati dal fatto di essere i più giovani, abbiamo lasciato che la paura di retrocedere s'insinuasse nella nostra mente, quest'anno non abbiamo scuse. Un anno di esperienza in B alla spalle deve farci sentire 'forti' e deve infonderci quella calma che solo chi ha affrontato sfide importanti può avere. Ci saranno avversari nuovi, squadre potenziate e desiderose di battere 'quella scesa dalla B': noi dovremo scendere in campo determinati a lottare per tutti e sessanta i minuti, per portare un casa una partita alla volta. Se c’è una cosa che ho imparato nella serie nazionale è che i dettagli contano: basta un piccolo errore e la gara si trasfigura.” Il volto dell’Imolese ha i tratti conosciuti di mister Carobbi e dei compagni dello scorso anno, con alcuni ritocchi che potranno fare la differenza: “Il gruppo predisposto per la stagione 2017/18 sembra molto equilibrato: saranno inseriti giocatori ‘formati’ che potranno aiutare i meno esperti. Quello che mi preme è creare uno spogliatoio unito, nonostante le differenze di età. Bottacini è un mister molto preparato, che potrà dare il suo contributo. Quanto a Carobbi, non posso che essere entusiasta della sua conferma: in questi due anni mi ha aiutato, come nessun altro, a capire che giocatore sono e a potenziare le mie peculiarità.” Il gruppo rossoblu riparte dal suo capitano, con una meta precisa: “Nessuna distrazione: stiamo concentrati sulla C1. Poiché nessuno regala nulla, è solo così che potremo conquistarci, sul campo, la B. Un anno fa pensavo fosse impossibile: ora dico che è raggiungibile.”

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

lunedì 24 luglio 2017

SERIE C1: Imolese Calcio 1919, Simone Bottacini nello staff tecnico

Gianluca Matera e Simone Bottacini
Imola, 23 luglio 2017 – Uno dei punti di riferimento e uno degli allenatori più promettenti nel panorama regionale del calcio a 5: Alberto Carobbi e Simone Bottacini. Il dg Matera non si limita a sognare la panchina ‘impossibile’ perché perfetta, ma la realizza. Bottacini, ravennate classe ’71, incarna il prototipo dell’allenatore del futuro: un professionista innovatore il cui curriculum a tutto tondo rispecchia appieno la filosofia rossoblu: “Ho sviluppato in parallelo sia l’esperienza nel calcio a 5 che in quella del calcio a 11, seguendo – afferma Bottacini - sia le prime squadre che i settori giovanili. Nel futsal, dopo dieci anni a Ravenna, in cui ho allenato la prima squadra e fondato il settore giovanile insieme a Luca Lorenzetti, sono approdato al Faventia: lì, la promozione dalla C1 e tre anni di prima squadra in serie B.” Una scelta apparentemente controcorrente, la sua, di diventare il ‘vice’, ma che si rivela, in realtà, coerente con la sua storia: “Nelle società in cui ho lavorato ho sempre voluto costruire. Non sono un allenatore da ‘hic et nunc’, quanto piuttosto, un mister innamorato del calcio a 5, alla continua ricerca di stimoli per crescere e per far crescere. L’Imolese è una società seria, professionale, competente, con una progettualità all’avanguardia. Avrò l’onore di lavorare con un ‘signore’ di questo sport, Alberto Carobbi, sia in prima squadra, che nel progetto Imolese Calcio.” Bottacini sarà il co-timoniere nell’ambizioso percorso di inserimento nel calcio a 5 nel calcio a 11: “Alberto ed io saremo alla testa di due team che insegneranno, per venti ore a settimana, i principi del nostro sport a tutte le squadre giovanili dell’Imolese calcio a 11. E’ scientificamente provato che i giocatori che, sin dai primi anni, hanno esperienza di futsal, si evolvono, nel calcio a 11, in calciatori completi, potenzialmente destinati all’eccellenza.” Traghettare la prima squadra verso la promozione in B sarà l’obiettivo principale di mister Bottacini: una sola panchina per due leader, due personalità forti e volitive. “Non amo le luci della ribalta: amo lavorare e lavorare bene. Siamo due persone adulte, unite dalla stima reciproca e dal rispetto. Sarà una convivenza da costruire giorno per giorno, facendo fruttare, e condividendo, le reciproche esperienze per un solo ed unico scopo: la squadra. Alberto è un professionista da cui si può imparare molto e sarà una sfida estremamente interessante trovare il modo di integrare le nostre filosofie di gioco: difensiva, la sua, improntata all’attacco e allo spettacolo, la mia.” I ribelli avversari della scorsa stagione saranno i suoi nuovi ragazzi: “So affrontarli come avversari, ma dovrò imparare a gestirne la personalità come miei giocatori. Il focus del nostro lavoro sarà il piano mentale: dovranno acquisire quella forza emotiva che consentirà loro di mantenere alta la pressione anche negli ultimi minuti della partita, quelli che possono stravolgerne l’andamento. Lungi da loro il pensare che questo sia un anno di ‘purgatorio’: questa sarà la stagione del consolidamento del percorso avviato in B, verso un doveroso e meritato riscatto. La C1 è una categoria ostica, che servirà loro per forgiarsi il carattere: umiltà e coraggio dovranno essere le parole chiave. Nessuno di noi è un supereroe: le paure esistono, ma vanno affrontate con spirito positivo. Essere umili non significa non aver fiducia in se stessi, ma sapersi mettere in gioco, per dimostrare quanto si vale: io ne sono l’esempio. Rinunciare alle grandi occasioni per presunzione o per paura è – conclude Simone Bottacini - da folli.”

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

sabato 22 luglio 2017

TORNEI: al Cicceria il Valore Consulting concede il bis

Valore Consulting
VALORE CONSULTING - ZIMO 6-4 (3-2)
Valore Consulting: Carpino, Miscioscia M, Zaccone, Vignoli, Ricciardelli, Ferrini, Scala.
Z:imo: Alessandrini, Gabrielli, Pupa, Perrotta, Maccaferri, Menghetti, Ragazzi, Longari.
Arbitri: Sodano e Di Giovanni di Bologna. Terzo arbitro: Forgiarini di Bologna. Cronometrista: Grazio di Bologna.
Marcatori: PT: Ricciardelli (V) al 3'37'', Ferrini (V) al 6'00'', Pupa (Z) al 11'25'', Ferrini (V) al 13'01'', Perrotta (Z) al 19'56''. ST: Ricciardelli (V) al 5'22'', Scala (V) al 9'38'', Menghetti (Z) al 13'39'', Perrotta (Z) al 16'20'', Scala (V) al 19'40''.
Note: ammoniti: Maccaferri (Z). Espulsi: Perrotta (Z), Longari (Z). Serata afosa, spettatori 500 (circa).
CASTEL SAN PIETRO (Casatorre) - Il 27° Trofeo Cicceria di Castel San Pietro va al Valore Consulting, che bissa il successo dello scorso anno sempre contro lo Zimo. Vittoria meritata quella di Zaccone e compagni, anche se nel finale i gialli di capitan Pupa hanno sfiorato la clamorosa rimonta, lamentandosi per alcune decisioni arbitrali. Al Casatorre si respira aria di serie A, grazie alla presenza di Igor Vignoli (nelle fila di Valore Consulting), Josè Revert Cortes (neo acquisto Luparense) a bordo campo insieme a mister Vanni Pedrini. L'avvio di gara è favorevole ai campioni in carica, che trovano due gol in sei minuti. Zimo fatica ad entrare in partita ma un guizzo di Pupa all'11' regala il gol del 2-1 che rivitalizza i castellani. Distanze ristabilite al 13' con una rete del vulcanico Ferrini, abile a insaccare di tacco a pochi passi dalla porta. A quattro secondi dal termine della prima frazione Perrotta di forza insacca la rete del 3-2. 
Il secondo tempo si apre come il primo all'insegna di Valore Consulting ed è ancora Ricciardelli che, indisturbato, insacca alle spalle di un incolpevole Alessandrini, mentre al 9' Scala porta a tre i gol di vantaggio dei suoi. Partita finita? Neanche per sogno. Menghetti non ci sta e, sugli sviluppi di un calcio di punizione, infila l'estremo avversario, mentre a quattro minuti dal termine è ancora Perrotta, portiere di movimento, a scaricare in rete di punta dopo un buon giro palla. Gli animi si scaldano e, in un finale trilling, mentre Maccaferri reclama un fallo a metà campo, Scala è libero di insaccare a porta vuota. Mancano 20 secondi e stavolta è davvero finita. Al termine, premiazioni anche per le terze classificate Mer-Com e Imolese, per il capocannoniere Alessandro Grelle (Mer-Com, 13 reti), per Luigi Carpino (Valore C.) miglior portiere e per Mattia Perrotta (Zimo) miglior giocatore (premio intitolato al compianto Renzo Cerè).

Ufficio Stampa Trofeo Cicceria

giovedì 20 luglio 2017

SERIE D: il ritorno del Cs Campanella

Un gradito ritorno. Dopo i fasti dei tempi in cui allenava Giovanni Siglioccolo, il Cs Campanella si è iscritto alla serie D con ambizioni importanti. Qualche anticipazione: il rientro di Luca Vignoli, l'esperienza di Giacomo Di Leo, le parate di Daniele Minoccheri e altri in uscita dalla Rossoblù Imolese 1990. Per il resto vi informeremo.

SERIE C1: Imolese Calcio 1919, si riparte dalla C1

Gianluca Matera e Alberto Carobbi
Imola, 19 luglio 2017  Continuità nel progetto, nella guida e nel gruppo. L'Imolese di Gianluca Matera, tempratasi nella categoria nazionale, torna sugli scenari regionali da 'adulta': "Toccare con mano la serie B - afferma il dg rossoblu - è stata per i nostri ragazzi un'esperienza estremamente formativa, un tassello necessario nel loro percorso di crescita. Quelli che erano i più giovani della categoria ora sono, esclusivamente, giocatori della prima squadra: 'grandi', senza scuse e senza alibi." Mister Alberto Carobbi, al terzo anno in Imolese, dovrà portare a compimento il processo evolutivo dello scorso anno: esaltate le doti tecnico-tattiche dei suoi ragazzi attraverso la dura pratica in una categoria superiore, il nuovo, inderogabile, obiettivo sarà il risultato: "La strategia adottata nella stagione passata - spiega Matera - è stata un investimento che frutterà già quest'anno. L'aspetto su cui dovremo concentrarci, essendosi rivelato il solo tallone d'Achille, è l'emotività dei ragazzi, intesa come gestione dello stress da competizione. I nostri interventi sul mercato, pochi in un gruppo pienamente confermato, saranno indirizzati a personalità più ‘mature’, che condividano i valori rossoblu e siano da supporto per i compagni. Saranno profili di pari valore tecnico-tattico, ma, soprattutto, di comprovata esperienza." L'ampia rosa, di 16/17 giocatori in età tale da rendere facilmente praticabile la regola dei tre giovani ('97, 98', '99) in campo, non implicherà necessariamente un turnover. “Fatta eccezione per l’iscrizione al campionato Under 19, la prima squadra avrà come unici impegni il campionato di categoria e la Coppa. Saranno tre gli allenamenti settimanali, da cui scaturirà, volta per volta, la formazione che disputerà la partita del sabato. Giocherà chi avrà più voglia di vincere, chi, più degli altri, vorrà riscattare la stagione passata. L'obiettivo in C1 non sarà più solo dimostrare che sappiamo giocare bene, ma che sappiamo fare risultato.” La data d’inizio della preparazione sarà il 21 agosto, che culminerà nel ritiro, a Loiano, dall’ 1 al 3 settembre. I blocchi di partenza ospiteranno non solo i giocatori, ma anche lo staff: “Fiducia rinnovata - afferma Gianluca Matera - nel preparatore atletico, Andrea Righini, nel team manager, Bousaid Bouchaib, nell’addetto stampa, Stefania Avoni e nei miei fedelissimi collaboratori quali sono Salvatore Chiacchio, Laura Graziani, Stefania Gelsumino e Michela Tampieri. La new entry sarà rappresentata dal vice-allenatore, professionista rinomato nel panorama nazionale.” Dichiarato l'obiettivo dell'Imolese 2017/18: "La stagione trascorsa ci ha convinto che il nostro posto è in serie B ed è lì che siamo, come non mai, determinati a tornare."

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

mercoledì 19 luglio 2017

TORNEI: al Cicceria in finale va in Zimo

Seconda semifinale

ZIMO  -  IMOLESE CALCIO 1919   10-3 (5-2)
Marcatori Zimo: Perrotta 4, Menghetti e Maccaferri 2, Ragazzi, Pupa
Marcatori Imolese: Salvini, Signorini, Greco

Dopo un anno nulla è cambiato: saranno ancora Valore Consulting e Zimo a giocarsi la vittoria nel torneo castellano, nella finale di venerdì alle 21.30. I gialli di capitan Pupa, trascinati da un Perrotta in forma smagliante, hanno avuto la meglio dell'Imolese di Greco & C.
Gara a senso unico, con gli imolesi che hanno pagato oltre le attese le assenze di Spadoni e del portiere titolare.

Classifica marcatori (prime posizioni): Grelle Alessandro (Mer-Com) 13 reti, Ferrini Daniele (Valore C.) e Menghetti Mirco (Zimo) 10 reti, Ragazzi Riccardo (Zimo), Perotta Mattia (Zimo) e Spadoni Matteo (Imolese) 7 reti.


martedì 18 luglio 2017

TORNEI: Valore Consulting in finale dopo i supplementari

MER-COM  VALORE CONSULTING  5-6 (1-4, 5-5)
Marcatori M: Mongardi 2, Grelle 2, Barbieri
Marcatori VC: Ricciardelli 2, Ferrini 2, Zanoni, Carpino
Ammoniti: Masetti (M)
Espulsi: Cavina (M)

Valore Consulting vola in finale (venerdì alle 21.30) dove difenderà il titolo dello scorso anno dall'attacco della vincente della sfida odierna fra Zimo e Imolese.
I bianchi di capitan Zaccone hanno avuto la meglio sui faentini della Mer-Com al termine di una sfida appassionante, durata quasi 2 ore.
Nel primo tempo la partita sembrava saldamente nelle mani dei campioni in carica, che però nella ripresa hanno subito il ritorno dei blu di capitan Ilie Barbieri, che si sono portati addirittura in vantaggio per 5 a 4.
Ricciardelli, a una manciata di secondi dal termine, ha siglato il pareggio, portando l'incontro ai supplementari.
A metà del primo over-time Carpino ha indovinato la parabola perfetta con un calcio al volo dalla propria porta, sfruttando l'assenza del portiere avversario salito in attacco.
A quel punto la Mer-Com si è riversata in avanti ma senza successo, pagando a caro prezzo l'assenza di cambi a causa degli infortuni occorsi, nel secondo tempo regolamentare, a Barbieri e Garbin.

Classifica marcatori (prime posizioni): Grelle Alessandro (Mer-Com) 13 reti, Ferrini Daniele (Valore C.) 10 reti, Menghetti Mirco (Zimo) 8 reti, Spadoni Matteo (Imolese) 7 reti

SERIE A: Ic Futsal, arriva Alberto Saura

Alberto Saura
Il presidente Matteo Brunori e tutto lo staff dirigenziale dell’IC Futsal comunicano con grande soddisfazione il raggiungimento dell’accordo su base annuale con il giocatore Alberto Saura Castejon ed il relativo inserimento nella rosa della prima squadra 2017/2018 che disputerà il Campionato Nazionale di serie A di futsal.
Cresce la colonia spagnola agli ordini di Mister Vanni Pedrini che, dopo Murga e Salado, inserisce un altro importante tassello nella rinnovata rosa emiliana-romagnola. Saura (classe 1995) è un pivot forgiato nella rinomata “cantera” dell’El Pozo Murcia. La proficua trafila di crescita nel club della città natia desta l’interesse del Plasticos Romero Cartagena (Primera Division) che si assicura le prestazioni del talentuoso giocatore per la stagione 2016/2017 (21 presenze, 4 reti). Il debutto assoluto nel futsal italiano avverrà sulle rive del Santerno grazie alla coesione di intenti del quartetto Brunori-Broccoli-Pedinelli-Pedrini davvero molto attivi in questa sessione estiva del mercato.

Ufficio Stampa

IC Futsal Stagione 2017/2018 

domenica 16 luglio 2017

TORNEI: al Cicceria spareggi favorevoli a Mer-Com, Valore Consulting e Zimo

Il 27° Trofeo Cicceria che si sta disputando sul campo Casatorre a Castel San Pietro è giunto alle semifinali. Ecco i risultati degli spareggi:
MER-COM - RISTORANTE BELLAVISTA 7-3
Marcatori M: Caria 2, Mongardi 2, Cedrini 2, Cavina
Marcatori RB: Gavanelli 2, Zardi

VALORE CONSULTING - MALUA 54 BEACH VILLAGE 4-0
Marcatori VC: Ferrini 2, Ricciardelli, Scala

ZIMO - BAR BASKET 9-6
Marcatori Z: Perrotta 3, Ragazzi 2, Menghetti 2, Pupa, Maccaferri
Marcatori BB: Roncassaglia 2, Caramalli, Negroni, Selvatici, Frau 

SEMIFINALI
lunedì 17 ore 21.30: MER-COM - VALORE CONSULTING 
martedì 18 ore 21.30: ZIMO - IMOLESE CALCIO 1919

CLASSIFICA MARCATORI (prime posizioni): Grelle Alessandro (Mer-Com) 11 reti, Ferrini Daniele (Valore Consulting) e Menghetti Mirco (Zimo) 8 reti, Spadoni Matteo (Imolese) 7 reti.


giovedì 13 luglio 2017

TORNEI: al Cicceria è tempo di spareggi

Girone B
Bar Baket - MerCom 5-5
Marcatori BB: Gambetti 2, Selvatici, Caramalli, Scozzatti
Marcatori M: Grelle 3, Cedrini 2

Imolese calcio 1919 - Malua 54 Beach Village 8-5
Marcatori I: Greco 3, Zaniboni 2, Spadoni, Malafronte, Ferrara
Marcatori M: Zazzetta 3, Dolcetti 2

Classifica finale girone B:
1a class. IMOLESE punti 9
2a class. MER-COM punti 4
3a class. BAR BASKET punti 2
4a class. MALUA 54 B.V. punti 1

Spareggi per accesso alle semifinali (Imolese già qualificata)

giovedì 13/7 ore 21.30 
MER-COM  -  RISTORANTE BELLAVISTA

venerdì 14/7
ore 21.00
VALORE CONSULTING - MALUA 54 BEACH VILLAGE
ore 22.15
ZIMO - BAR BASKET 

Classifica marcatori dopo fase a gironi (prime posizioni)

Grelle Alessandro (Mer-Com)
11 reti


Spadoni Matteo (Imolese Calcio 1919)
7 reti


Ferrini Daniele (Valore Consulting)
Gambetti Giacomo (Bar Basket)
Menghetti Mirco (Zimo)
Zazzetta Stefano (Malua 54 Beach Village)
6 reti


Barbieri Ilie (Mer-Com)
5 reti

SERIE A: Ic Futsal, ingaggiato lo spagnolo Pablo Salado

Pablo Salado
Il presidente Matteo Brunori e tutto lo staff dirigenziale dell’IC Futsal comunicano con grande soddisfazione il raggiungimento dell’accordo di rinnovo su base annuale con il giocatore Pablo Salado Barroso ed il relativo inserimento nella rosa della prima squadra 2017/2018 che disputerà il Campionato Nazionale di serie A di futsal.

Dopo il sì di Jesus Murga, l’IC Futsal attinge ancora dalla florida terra iberica per rinforzare l’organico a disposizione di Mister Pedrini. Pablo Salado, ala (classe 1994), nativo di Jerez de La Frontera è un nuovo giocatore del sodalizio emiliano-romagnolo dopo le proficue esperienze in patria con le maglie del Palma Futsal (2013/2014, Primera Division) e Gran Canaria (2014/2015 – 2015/2016 Segunda Division e 2016/2017 Primera Division). Un autentico blitz quello del presidente Brunori e del DG Pedinelli che si assicurano uno dei talenti più cristallini del calcio a 5 spagnolo.

Ufficio Stampa

IC Futsal Stagione 2017/2018 

SERIE A: Ic Futsal, Juninho confermato

Juninho
Il presidente Matteo Brunori e tutto lo staff dirigenziale dell’IC Futsal comunicano con grande soddisfazione il raggiungimento dell’accordo di rinnovo su base annuale con il giocatore Devanir Rissato Junior “Juninho” ed il relativo inserimento nella rosa della prima squadra 2017/2018 che disputerà il Campionato Nazionale di serie A di futsal.

Dopo la promozione nella massima serie centrata con i colori rossoblù della Ma Group, Juninho (classe 1993) si conferma uno dei migliori estremi difensori del campionato italiano materializzando un’annata da record tra i pali della porta della matricola imolese (2 reti realizzate). Innegabile e determinante il contributo dell’ex talento del Kaos, pupillo di Mister Pedrini, che si lega all’IC Futsal con la volontà di proseguire una carriera in costante ascesa nel calcio a 5 dello stivale.

Juninho (giocatore IC Futsal): “Sono molto contento di questa nuova fisionomia IC Futsal che lega due sodalizi storici del calcio a 5 territoriale e due splendide città. La mia volontà è stata sempre quella di continuare il processo di crescita personale all’interno di un ambiente che conosco bene e nel quale esistono concrete eccellenze come il Mister Vanni Pedrini. Non vedo l’ora di abbracciare i nuovi e vecchi compagni di spogliatoio, grazie al presidente Brunori, al suo vice Broccoli ed al DG Pedinelli per la fiducia”.

Ufficio Stampa

IC Futsal Stagione 2017/2018 

domenica 9 luglio 2017

TORNEI: i risultati del Cicceria

Procede senza intoppi il 27° Trofeo Cicceria sul campo Casatorre a Castel San Pietro.

Girone A

Zimo - Valore Consulting 4-6 
Marcatori Zimo: Menghetti 3, Ragazzi
Valore C: Ferrini 3, Miscioscia, Dari, autogol

Zimo - Ristorante Bellavista 8-6
Marcatori Zimo: Menghetti 3, Ragazzi 3, Pupa 2
Marcatori Ristorante B: Gavanelli 2, Abderezbak 2, Conti, Baraccani

Classifica finale del girone:
1a Valore Consulting 4 punti
2a Zimo 3 punti
3a Ristorante Bellavista 1 punto

Girone B

Mer-Com  - Malua 54 Beach Village  14-5
Marcatori Mer-Com: Grelle 6, Barbieri I. 5, Caria 3
Marcatori Malua: Pozzi 2, Zazzetta, Cristillo, autogol

Bar Basket - Imolese calcio 1919  5-8
Marcatori Bar Basket: Gambetti 2, Scozzatti 2, Frau

Marcatori Imolese: Spadoni 6, Zaniboni, Loreti

SERIE A: Ic Futsal, il primo colpo è Jesus Murga

Jesus Murga in maglia verde
Il presidente Matteo Brunori e tutto lo staff dirigenziale dell’IC Futsal comunicano con grande soddisfazione il raggiungimento dell’accordo su base annuale con il giocatore Jesùs Murga Grosso ed il relativo inserimento nella rosa della prima squadra 2017/2018 che disputerà il Campionato Nazionale di serie A di futsal.

Arriva dalla Spagna, precisamente dalla città di Cadice, il primo colpo di mercato contrassegnato dal marchio di fabbrica IC Futsal. Difensore, classe 1992, il cierre gaditano vanta un curriculum referenziato nella Primera Divisiòn dove ha indossato le maglie dell’Uruguay Tenerife, Navarra e Jaén, in passato si registra la militanza tra le fila del Lanzarote e del Caja Segovia. Il suo nome è scolpito sulla vetta del calcio a 5 iberico grazie al titolo ed alla Coppa di Spagna conquistati con l’Inter Movistar nella stagione 2013/2014.

Jesùs Murga (giocatore IC Futsal): “Sono orgoglioso di indossare la maglia dell’IC Futsal e di approdare nel massimo campionato di futsal italiano. Ho già iniziato un percorso personalizzato di preparazione fisica per cominciare con il piede giusto questa nuova ed importante tappa della mia carriera”.

Ufficio Stampa
IC Futsal Stagione 2017/2018 

lunedì 3 luglio 2017

TORNEI: il punto sul Cicceria

Primi risultati:

girone A
RISTORANTE BELLAVISTA - VALORE CONSULTING  4-4
Marcatori RB: Nesca, Gavanelli, Conti, Baraccani
Marcatori VC: Ferrini 3, Zaccone

girone B
MER-COM  -  IMOLESE  3-6
Marcatori M: Grelle 2, Cavina
Marcatori I: Signorini 4, Greco, Zaniboni

MALUA 54 BEACH VILLAGE - BAR BASKET  3-3
Marcatori M: Zazzetta 2, autogol
Marcatori BB: Gambetti 2, Negroni

venerdì 30 giugno 2017

SERIE A: Ic Futsal, Marcio Borges confermato

Marcio Borges
Il presidente Matteo Brunori e tutto lo staff dirigenziale dell’IC Futsal comunicano con grande soddisfazione il raggiungimento dell’accordo di rinnovo su base annuale con il giocatore Marcio Antonio Cimarosti Borges ed il relativo inserimento nella rosa della prima squadra 2017/2018 che disputerà il Campionato Nazionale di serie A di futsal.

Sesta stagione in Emilia-Romagna per il forte laterale italo-brasiliano Marcio Borges (classe 1990), tra i protagonisti assoluti della magica annata di esordio di Imola nella massima serie (13 reti in campionato, 2 goal in Winter Cup). Batterie inesauribili per l’uomo di Soledad capace di far impazzire intere retroguardie con i suoi rapidi guizzi sulle fasce e con quel cinismo sotto rete che appartiene solo ai grandi campioni.

Marcio Borges (giocatore IC Futsal): “Sono molto felice di aver sottoscritto la permanenza nella squadra del Mister Pedrini, la palestra Cavina ormai è casa mia. Sono convinto della bontà del progetto fusione e l’IC Futsal, nel prossimo campionato, sarà ancora più competitivo. Grazie al D.G. Pedinelli ed al presidente Brunori per la fiducia accordatami”.

Ufficio Stampa

IC Futsal Stagione 2017/2018