venerdì 28 novembre 2014

PARLANO DI FUTSAL: Il Resto del Carlino del 28 novembre 2014


L'INIZIATIVA: 5iomla stasera al Gold Win Cafè

Stasera a partire dalle 21,30 lo staff di 5iomla sarà presente al Gold Win Cafè in via Pisacane col banchetto in cui sarà possibile acquisire la 5iomla card. Che cosa è? Si tratta di una tessera, dal costo minimo, che dà diritto a sconti nelle attività commerciali aderenti ed è legata alla beneficenza visto che si aiuta un'associazione religiosa. La card dà diritto anche a una foto col pallone del blog per l'album "Facce da 5iomla" pubblicato su Facebook nella pagina di 5iomla che ha 1252 MI PIACE. La foto è facoltativa. La serata sarà animata dal karaoke di Greis. Lo staff ringrazia Greis e lo staff del Gold Win per la disponibilità.

SERIE B: domani per la Ma Group c'è il derby della via Emilia

Morale alto in casa Ma Group dopo l’importante affermazione in terra sarda contro l’Ossi C5 San Bartolomeo. Settimana incentrata nella preparazione all’ottava giornata del campionato di serie B che prevede il derby formato trasferta con il Futsal Bologna 2003. Domani (ore 16.30) imolesi di scena al Pala Vasco de Gama opposti alla compagine emiliana invischiata nei bassifondi della graduatoria del girone B a quota quattro punti (1 vittoria, 1 pareggio, 5 sconfitte). Terza annata consecutiva dei petroniani di Mister Miramari nel pianeta cadetteria dopo la fugace apparizione targata 2010/2011. Reduci dalla batosta contro il Futsal Monza (6-3), gli emiliani cullano il ricordo del settimo posto conquistato al termine della scorsa stagione grazie al capocannoniere del torneo Fabio Drago (45 goal). Un sentito amarcord per il prolifico terminale offensivo giunto nell’ultima campagna acquisti estiva alla corte del Presidente Gubellini.Vietato sottovalutare i padroni di casa del cecchino Secchieri (9 goal) e del terzetto Straface – Magon – Munari autore di  diciotto centri complessivi.“Altro giro altro derby, come sempre sarà partita vera e dura. Il Futsal Bologna cercherà punti importanti per risollevarsi da una classifica al momento poco rosea, sono convinto che a fine campionato i felsinei navigheranno in acque meno agitate. Avversario caratterialmente tosto, non  molla mai, partito con la ragionevole ambizione di confermare, quantomeno, l’ottimo piazzamento dello scorso anno. Per quanto ci riguarda andremo al Pala Vasco de Gama consapevoli della nostra forza cercando di conseguire una vittoria in linea con l’andamento di questa prima parte di stagione. Veniamo da una grande prestazione in Sardegna, l’obiettivo è quello di replicare anche nella partita di sabato”, commenta Mister Fiorentini.

Mattia Grandi
Ufficio Stampa MA Group Imola Calcio a 5 2014/2015


SERIE C1: il diesse della Young Line Alberto Carobbi: "La Virtus Cibeno gioca bene"

Una vittoria in campionato contro il Real Casalgrandese, una seconda in Coppa Italia nel derby contro l'Imolese 1919: la Young Line c'è, ma.... 'Se pensassimo di essere fuori dal tunnel, commetteremo un gravissimo errore. Due successi non sono sufficienti per dire che siamo diventati bravi'. Il diesse Carobbi frena facili entusiasmi, potenzialmente letali per la concentrazione della squadra. ' Vincere il derby è stata una grandissima soddisfazione, ma la strada, che speriamo di aver imboccato nella direziona giusta, è ancora lunga.' Il prossimo avversario sarà il Virtus Cibeno, reduce dalla sorprendente vittoria contro gli alieni del girone: 'L'avversario è complesso: gioca bene ed è ben organizzato. Il fresco successo in Coppa, addirittura contro il Bagnolo, ci induce a riflettere', prosegue Carobbi. 'La formazione non sarà al completo: Gelimeri è in forse per problemi fisici, Moustadrif è ancora in piena fase di recupero'. Il primo obiettivo? 'La continuità rispetto alle ultime due giornate'.

CAMPIONATO (29/11, ore 17.30 a Carpi) :  VIRTUS CIBENO -  YOUNG LINE CALCIO A 5

Stefania Avoni (Ufficio Stampa - ASD Young Line Calcio a 5)

giovedì 27 novembre 2014

GIUDICE SPORTIVO: i provvedimenti dopo il derby tra Young Line e Imolese Calcio 1919

Il derby di Coppa tra Imolese Calcio 1919 e Young Line ha lasciato delle conseguenze a livello disciplinare. L'Imolese ha subito un'ammenda pari a 100 euro "per intemperanze dei propri sostenitori in campo avverso". Il giocatore rossoblù Giuseppe Tasca, espulso, è stato squalificato per due gare. Per un turno sono stati appiedati il portiere Luca Albertazzi, espulso e Giorgio Longari per recidiva in ammonizione avendo preso il secondo giallo. Michele Giagnorio e Fabio Mantosia hanno ricevuto la prima ammonizione. Per la Young Line squalifiche per un turno a carico di Daniele Valvieri e Daniele Ferrini.

PARLANO DI FUTSAL: Il Resto del Carlino del 27 novembre 2014


PARLANO DI FUTSAL: Il Resto del Carlino del 26 novembre 2014


PARLANO DI FUTSAL: Il Resto del Carlino del 23 novembre 2014


martedì 25 novembre 2014

L'INTERVISTA: Luigi Carpino della Ma Group: "In Sardegna vittoria di carattere"

Luigi Carpino
Tornata sulla retta via, vincendo con l'Ossi, dopo il mezzo passo falso interno con Monza, la Ma Group punta al match di sabato in trasferta col Bologna 2003, un derby sempre insidioso anche se i felsinei non se la passano bene.
"Abbiamo reagito - dice il portiere Luigi Carpino - al pareggio di sabato scorso. La trasferta è stata tosta e faticosa mettendo alla prova il nostro fisico".
L'ex della Young Line continua: "Ci siamo fatti riprendere sul 2-2 e poi loro hanno sbagliato anche un tiro libero. Ma siamo stati bravi a stare concentrati ed è arrivato il gol del successo. Si tratta di una vittoria di squadra ottenuta con grande carattere".
"Gigi" guarda avanti: "Il Bologna lo conosciamo. Faremo la nostra partita. L'ex Drago vorrà fare bella figura e tutta la squadra ha voglia di vincere".
L'estremo difensore rossoblù scende sul personale: "L'inserimento non è stato facile all'inizio. Il ritmo altissimo e l'intensità degli allenamenti mi ha messo a dura prova. Ma ora sono stimolato di imparare da giocatori di livello".

lunedì 24 novembre 2014

LA STORIA: l'inventore del futsal

Juan Carlos Ceriani Gravier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Juan Carlos Ceriani Gravier (Montevideo1903 – 1996) è stato un professore di educazione fisica ed inventore e primo codificatore dello sport del calcio a 5.
Il calcio a 5 è uno sport di squadra nato negli anni 1930, quando Ceriani, professore della ACM di Montevideo, spinto dall'esigenza di far giocare a pallone i propri studenti in una piccola palestra o sui campi di basket ed hockey su pista all'aperto, ne ideò la formula. Il suo obiettivo era quello di ideare un gioco di squadra che potesse essere praticato sia all'aperto che in strutture coperte, sfruttando i già diffusi campi di pallacanestro, ma che ricordasse da vicino il calcio che in quegli anni godeva di una smisurata popolarità in Uruguay dopo che la nazionale aveva vinto i Mondiali del 1930 e le Olimpiadi del 1924 e del 1928. I suoi alunni già da qualche tempo solevano giocare a calcio nelle strutture sportive dedicate a altre discipline, improvvisando la porta con banchi di scuola o accontentandosi di quella da hockey su pista
Ceriani assemblò le prime regole basandosi sul principio del gioco del calcio ovvero sulla possibilità di giocare la sfera con tutto il corpo ad eccezione degli arti superiori, ma aggiungendo molti elementi di pallamanopallanuoto e soprattutto basket: da quest'ultimo mutuò il numero di giocatori (cinque) e la durata delle partite (40 minuti), dalla pallanuoto le regole sul portiere, e dalla pallamano le dimensioni della porta (3 metri di larghezza per 2 di altezza). La codifica avvenne nel 1933 ed il gioco ebbe immediatamente in forte e rapido sviluppo nel Sud America e soprattutto in Brasile, passando poi in Europa attraverso i paesi di lingua neolatina.
Cinque anni prima della morte, Ceriani mise per iscritto la sua ultima volontà sportiva il 14 febbraio 1991:
(ES)
« Ahora solo resta verlo transformado en Deporte Olímpico para irme de este mundo en paz[1] »
(IT)
« Ora resta solo che vederlo trasformato in uno Sport Olimpico, prima di andarmene da questo mondo in pace »
(Juan Carlos Ceriani Gravier)

UNDER 21: la Falco rimonta il Faventia

Inarrestabile marcia dell’Under 21 Falco che centra la terza affermazione consecutiva imponendosi nel derby romagnolo di categoria contro il Faventia Calcio a 5 (2-3). In terra manfreda autentica “remuntada” per i ragazzi di Fiorentini e Pedrini che, sotto due reti a zero, ribaltano il punteggio con la doppietta di Cannata ed il goal di Scala. Un successo che vale il terzo posto solitario nella classifica del girone E (9 p.) ad una sola lunghezza di distanza dalla seconda piazza occupata dall’Olimpia Regium (10 p.) ed a quattro punti dalla capolista Kaos Futsal (13 p.).
Domenica 30 novembre (ore 11) ospiti della palestra Cavina di Imola i pari età del Futsal Bologna 2003.

Mattia Grandi
Ufficio Stampa MA Group Imola Calcio a 5 2014/2015

AMATORI ENDAS: il Deportivo Pbm è corsaro contro l'Avis Cappuccini

COMUNICATO UFFICIALE N° 2

Superlega

XI Città di Imola

Seconda giornata

5-6
AVIS CAPPUCCINI: Giovanetti, Gelsi, Santandrea, Villa, Gamberini, Spada, Candori, Caprio, Morbini.
All. Spada.
DEPORTIVO PBM: Curti, Grassigli, Broccoli, Scalini, Durigon, Zampighi, Lima, Grassellino, Tanaglia.
Arbitro: Mongelli di Sesto Imolese.
Reti: 2 Caprio, 2 Gelsi, 1 Gamberini per l’Avis Cappuccini; 5 Zampighi, 1 Grassellino per Deportivo Pbm.
IMOLA (Ortodonico) –I medicinesi del Deportivo Pbm espugnano il campo don Dino Favaretto sconfiggendo l’Avis Cappuccini.

2-1
GELATERIA FERRI: Monducci, Notaro, El Oirrak, Rensi, Merola, Botturi, El Hamdaoui, Avoni, Scardovi, Ferri.
100% GLUTEN: Sansavini, Leone, Cuccato, Cavina, Mammi, Sieli, Accomando. All. Leone.
Arbitro: Baldazzi di Castel San Pietro.
Reti: 2 Scardovi per la Gelateria Ferri; 1 Mammi per 100% Gluten.
Note: ammonito Scardovi.
IMOLA (Ortodonico) – La Gelateria Ferri si impone di stretta misura sul 100% Gluten.

DINO LEZIONI – MARRAZZO INFINITY                  Rinviata

Riposava: ONORANZE FUNEBRI T. GRANDI

SQUADRA
GARE
PUNTI
VINTE
PARI
PERSE
GOL FATTI
GOL PRESI
DIFF. RETI
Deportivo Pbm
2
6
2
0
0
12
9
+3
100% Gluten
2
3
1
0
1
9
5
+4
Onoranze Funebri T. Grandi*
1
3
1
0
0
4
1
+3
Gelateria Ferri
2
3
1
0
1
3
5
-2
Marrazzo Infinity**
0
0
0
0
0
0
0
0
Dino Lezioni*
1
0
0
0
1
4
6
-2
Avis Cappuccini
2
0
0
0
2
8
13
-5
*Una partita in meno **Due partite in meno

Prossimo turno:
AS CAPPUCCINI – DINO LEZIONI                                           Martedì 25 ore 20,30 Ortodonico
ONORANZE T. GRANDI – MARRAZZO INFINITY                Lunedì 24 ore 21,30 Ortodonico
DEPORTIVO PBM – GELATERIA FERRI                                 Mercoledì 26 ore 21,30 Medicina
Riposa: 100% GLUTEN

 LA COMMISSIONE DISCIPLINARE

Ha deliberato i seguenti PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

Ammonizione 2^ infrazione
NOME E COGNOME
SOCIETA’
Gianluca Scardovi
Gelateria Ferri

CLASSIFICA MARCATORI

La classifica dei marcatori è offerta dal Cafè Porteno
in via Emilia 241/b

CAFE’ PORTENO: I COCKTAILS DELLA…SALUTE


 8 reti
Luca Zampighi (Deportivo Pbm)

4 reti
Francesco Decataldo (100% Gluten)

3 reti
Gianluca Scardovi (Gelateria Ferri), Roberto Grassellino (Deportivo Pbm), Marco Caprio (Avis Cappuccini)

2 reti
Federico Gelsi (Avis Cappuccini), Marco Cavulla (Dino Lezioni), Samuele Cavina (Onoranze Funebri T. Grandi), Francesco Bianconcini (Onoranze Funebri T. Grandi)

1 rete

Stefano Scalini (Deportivo Pbm), Omar Merighi (Dino Lezioni), Matteo Bellini (Dino Lezioni), Luca Mammi (100% Gluten), Davide Cuccato (100% Gluten), Matteo Civolani (100% Gluten), Andrea Dal Fiume (100% Gluten), Alessandro Cavina (100% Gluten), Pietro Gamberini (Avis Cappuccini), Mattia Santandrea (Avis Cappuccini), Matteo Villa (Avis Cappuccini) 

GIOVANILE: Young Line, Juniores e Allievi sugli scudi

Imola, 23 novembre 2014 - Week end da incorniciare per la Young Line, che si aggiudica tutti e tre gli scontri diretti con l'Imolese Calcio 1919. Sono gli Allievi di Carobbi e Rinaldi ad aprire le danze venerdì sera, sul campo di Mordano. Il primo tempo è equilibrato, con i biancoblu che tengono alta la pressione, mentre gli avversari giocano di ripartenze. Nella ripresa la Young Line, guidata dall'ottimo Malafronte, dilaga, chiudendo con un importante 8 a 2. Vassura, Salvini, Visani, Paolini e Malafronte segnano una rete a testa, mentre Zaniboni eccelle con tre reti. La prima squadra segue la scia favorevole degli Allievi, superando gli avversari per 5 a 3 in casa: la vittoria vale il primato nel girone B di Coppa Italia. La Juniores chiude in bellezza: successo in casa per 9 a 0, monologo biancoblu. La Young Line prevale per possesso palla e azioni offensive, contro un avversario chiuso nella propria metà campo: 5 i tiri in porta dell'Imolese contro i 40 della Young Line. La lista dei marcatori vede, con un goal a testa, Salvini, Neri, Zaniboni, Bandini, Paolini, Cocuzzo (primo goal stagionale); Badahi svetta con tre goal. Il prossimo impegno metterà alla prova la competitività della squadra cadetta, che affronterà il Kaos Futsal: partita valida per il primo posto nel girone.

JUNIORES -- IMOLESE CALCIO 1919 - YOUNG LINE CALCIO A 5 :   0 - 9

YOUNG LINE: Resta, Salvini, Cocuzzo, Angelotti, Bandini, Neri, Malafronte, Badahi, Paolini, Valentini, Bettini, Zaniboni. All. Carobbi.

Prossimo turno - CAMPIONATO (28/11, ore 21.00 a Mordano) :  YOUNG LINE CALCIO A 5 - KAOS FUTSAL


ALLIEVI -- YOUNG LINE CALCIO A 5 - IMOLESE CALCIO 1919 :   8 - 2

YOUNG LINE: Bettini, Malafronte, Angelotti, Zaniboni, Paolini, Valentini, Cocuzzo, Vassura, Rubri, El Oirraq, Visani, Salvini. All. Rinaldi.

Prossimo turno - CAMPIONATO (30/11, ore 10.00 a Rimini) :  CALCIO A 5 RIMINI -  YOUNG LINE CALCIO A 5

Stefania Avoni (Ufficio Stampa - ASD Young Line Calcio a 5)