mercoledì 9 novembre 2022

SPORT, Volley Donne B1: Csi Clai, Sofia Cavalli: "Ci aspettavamo che non fosse una partita facile"

La quinta giornata ci restituisce ancora una Csi Clai da primato. Ancora un 3-0, ancora a punteggio pieno, ancora immacolato il numero di set al passivo sul proprio campo. Eppure, la partita contro Clementina ha fatto trepidare il pubblico in più occasioni.

È la capitana Sofia Cavalli a tracciare il grafico degli sforzi profusi per aver ragione delle marchigiane nella sfida del PalaRuscello

“Ce lo aspettavamo che non fosse una partita semplice. Sappiamo che Clementina è composta da giocatrici importanti. Fino a domenica non erano riuscite ad esprimersi al meglio, ma erano comunque reduci dalla loro prima vittoria, e quindi sono arrivate a Imola belle cariche, e pronte a giocarsela con il coltello tra i denti. È stata una dura battaglia con tutti i set molto tirati.”

La squadra di quest’anno è molto rinnovata ed in attacco hai la possibilità di variare molto il gioco offensivo.

“In attacco abbiamo ragazze con più esperienza rispetto alle squadre degli anni scorsi. In certi momenti, soprattutto quelli decisivi, questo può fare la differenza. In campo mi rendo conto di avere a disposizione tante soluzioni, e per questo mi reputo molto fortunata.”

Come valuti complessivamente il gruppo delle tue compagne di squadra?

“Del gruppo di quest’anno sono molto contenta. Subito ci siamo trovate dal punto di vista dell’unione del gruppo. In campo questa unione si è vista un po’ più tardi. Nelle amichevoli abbiamo fatto un po’ fatica, ma poi, giocando, stiamo mettendo ogni volta qualcosa in più. La cosa più importante su cui stiamo lavorando è la comunicazione tra di noi. Essendoci molte ragazze nuove, questo aspetto deve essere consolidato, ma per il momento le cose stanno andando per il meglio.”

Domenica sarete impegnate a Bologna nella prima sfida al vertice della stagione

“Sicuramente sarà un derby molto difficile. Vogliamo riuscire a fare qualche punticino. Le studieremo nel dettaglio, ma ci vorrà sicuramente tanta testa, tanta lucidità e tanta determinazione.”

Per le posizioni di vertice possiamo già iniziare a fare dei nomi di squadre favorite?

“Bologna e Altino sono le due squadre meglio attrezzate. Non bisogna però commettere l’errore di sottovalutare le altre squadre. Abbiamo visto infatti come Clementina sia stata in grado di metterci seriamente in difficoltà.”

Giornata interamente caratterizzata da partite tutte risolte in tre set, alcuni delle quali risolte con esiti non proprio considerati i risultati più probabili alla vigilia del turno di campionato.

Tra i 3-0 più scontati e attesi ci sono le due vittorie in trasferta, in quanto riguardavano testa-coda della giornata. Nessun problema, infatti, per VTB Bologna che rimane al comando, anche se non a punteggio pieno, con 14 punti, grazie al successo di Castelnuovo Rangone contro Volley Modena che rimane ultimo con un punto.

Tutto secondo le previsioni anche a San Damaso, dove il Mosaico Ravenna Volley si conferma squadra di vertice contro la Tieffe ZeroSystem.

Molto più a sorpresa invece il risultato di Jesi con la vittoria della Pieralisi che finalmente muove la classifica superando senza apparente sforzo l’Elettromeccanica Angelini. Per Cesena un altro risultato negativo che la relega appena un punto sopra la zona retrocessione.

Torna a vincere anche la Tirabassi & Vezzali di Campagnola Emilia in casa contro la Corplast Corridonia. Reggiane che riscattano la sconfitta della settimana scorsa di Moie contro Clementina, mentre per le marchigiane è arrivata la terza sconfitta in tre partite contro i due successi su due nelle partite in casa.

Netta vittoria anche per la BluLine Forlì in casa contro Lucky Wind Trevi che sembrava essersi ripresa dopo la netta sconfitta di Imola nella prima giornata. Anche Forlì si conferma squadra difficile da affrontare quando gioca in casa, mentre fin qui pare essere meno temibile quando deve lasciare il comfort del suo parquet.

Ufficio Stampa Csi Clai Imola

Nessun commento: