venerdì 18 novembre 2022

IMOLA, Sport, Pallamano A Gold: la Pallamano Romagna entra in Campus e prende un punto

PALLAMANO ROMAGNA 31

CAMPUS ITALIA 31

PALLAMANO ROMAGNA: Mandelli, Redaelli, Bianconi 1, Amaroli, Fioretti, Albertini 2, Chiarini 4, Ceroni 7, Essam 4, Gollini, F. Tassinari 2, Lo Cicero 1, Tondini 1, Rotaru 9, Di Domenico, Bandini. All. D. Tassinari.

CAMPUS ITALIA: Lubinati, Scarcelli, De Ruvo 2, Cioni, Zanon 6, Dello Vicario 3, De Angelis 12, Fragnito, Andreotta 1, Wierer 2, Didone, Giambartolomei 1, Manojlovic 4. All. Trillini.

Arbitri: Corioni e Falvo.

Note: primo tempo 14-15.

Due punti tra le mura amiche intervallati da un ko col Conversano. Almeno la Pallamano Romagna si è sbloccata e non divide più col Carpi il fanalino di coda. Naturalmente l'avversario di turno, il Campus Italia è in classifica due gradini più in alto. La partita è stata in equilibrio tanto che alla fine del primo tempo gli ospiti erano avanti di due lunghezze. Nella ripresa il copione non è cambiato e l'esito finale lo ha dimostrato. I pivot hanno fatto la parte del leone con Rinaldo Ceroni, autore di sette gol e Mohammed Essam che ha bollato in quattro occasioni. Ma la vena relizzativa più importante è stata quella di Alexandru Rotaru, realizzatore di nove segnature.

Imola

Altre gare: Sassari – Cassano Magnago 30-27, Brixen – Bozen 31-31, Fasano – Conversano 28-22, Merano – Pressano 30-22, Fondi – Siracusa 26-22, Secchia Rubiera – Carpi 24-23.

Classifica: Brixen 17; Merano 16; Sassari 15; Conversano, Fasano 13; Pressano 12; Bozen 11; Cassano Magnago, Fondi 9; Siracusa 7; Secchia Rubiera 6; Campus Italia 4; Pallamano Romagna 2; Carpi 0.

Nessun commento: