domenica 23 ottobre 2022

SPORT, Pallamano A Gold: Pallamano Romagna, sconfitta nello scontro salvezza con Fondi

BANCA POPOLARE FONDI 27

PALLAMANO ROMAGNA 24

FONDI: Garcia Giugno, Trani, Ciccolella 1, Panza, Miceli 1, Vanoli 3, Muccitelli, Canete 12, Dieguez, De Luca 5, D'Ettorre, Durnwalder, Speranza, Rotunno, Arena 5, Di Biasio. All. De Santis.

PALLAMANO ROMAGNA: Mandelli, Redaelli, Amaroli, Albertini 3, Mazzanti, Chiarini 5, Bandini, Essam 1, Gollini, F. Tassinari 3, Lo Cicero 6, Rotaru 3, Di Domenico 1, Ceroni 2. All. D. Tassinari.

Arbitri: Castagnino e Manuele.

Note: primo tempo 14-13.

Fondi

Lo scontro salvezza tra Fondi e Pallamano Romagna lo vince la formazione laziale che sale a tre punti mentre gli arancioblù, privi di Ivan Antic che riscontra una microfrattura a una mano, restano fermi al palo in coabitazione con Carpi. Il match, terminato 27-24 per i padroni di casa, scorre equilibrato ma il divario è frutto di uno sprint dei locali nel finale quando, dopo il gol di Martin Di Domenico al 57', gli ospiti subiscono l'uno-due firmato da Canete e dall'ex Vanoli. Nelle fila del team allenato da coach Domenico Tassinari, Claudio Lo Cicero fa la parte del leone realizzando sei gol, seguito a una lunghezza da Dario Chiarini.

Altri risultati: Merano – Conversano 23-23, Cassano Magnago – Pressano 25-30, Raimond Sassari- Campus Italia 40-20, Brixen – Carpi 34-23, Fasano . Secchia Rubiera 34-23, Bozen – Siracusa 23-29.

Classifica: Brixen 12; Fasano 10; Raimond Sassari, Conversano 9; Merano, Bozen, Pressano 8; Siracusa 7; Cassano Magnago 6; Secchia Rubiera, Banca Popolare Fondi 3; Campus Italia 1; Carpi. Pallamano Romagna 0.

Nessun commento: