venerdì 10 dicembre 2021

SPORT, Volley Donne B1: la Csi Clai impegnata domani a Gossolengo

Domani sera a Gossolengo (PC) una sfida insidiosa attende la CSI Clai di Fabio Ghiselli che dopo la sconfitta rocambolesca di domenica scorsa contro Montale sarà impegnata sul difficile campo del Miovolley Gossolengo, squadra dai due volti, che in casa ha già mietuto vittime illustri.

Due volti, si, perché in trasferta la squadra piacentina ha raccolto soltanto 2 punti a Garlasco, mentre fra le mura amiche ha sempre mostrato bel gioco e grande carattere riuscendo ad avere la meglio su avversarie sulla carta superiori come Cremona e Cesena che sono tornate a casa a bocca asciutta.

Le piacentine sono guidate da Andrea Codeluppi, eclettico allenatore parmense che nei primi anni 2000 si è dedicato alla A1 maschile per poi accasarsi a Collecchio (PR) in B1 femminile per 6 stagioni e tornare in B maschile per altre 6 stagioni.

Miovolley ha nei suoi componenti grande qualità, come ad esempio Francesca Caviati, palleggiatrice artefice della promozione dalla B2 alla B1, gioiellino del vivaio Miovolley, dotata di grande visione di gioco, distribuzione equa e grande determinazione nei momenti decisivi, cosa che porta il tecnico Codeluppi a sfruttarla spesso per il doppio cambio nei finali di set. Tuttavia Miovolley per questa stagione ha deciso di puntare su una diagonale palleggiatore-opposto di livello infatti in estate hanno raggiunto la squadra la regista Elisa Allasia, (ex Pinerolo A2) e Stefania Liguori, opposto mancino di spessore già incontrata dalla CSI Clai la passata stagione a Perugia. Parlando di esterni in posto 4 troviamo Chiara Scarabelli, capitano nonché punta di diamante della squadra: promessa del volley italiano, già a 14 anni in A1 alla River Piacenza, ha vinto la coppa CEV nel 2009 con Novara, tuttavia diversi guai fisici l’hanno costretta negli anni successivi a scendere di categoria accasandosi a Gossolengo portando la società piacentina dalla 1^ divisione fino alla B1 in 6 stagioni.

Al momento Miovolley ha raccolto meno di quanto abbia meritato sul campo e ristagna nella zona rossa della classifica ma la squadra di coach Codeluppi ha indubbiamente i mezzi per giocarsela con tante squadre del girone.

Non perdete la diretta YouTube sul canale CSI Clai Imola, ore 20:20

Ufficio Stampa Csi Clai Imola

Nessun commento: