martedì 30 novembre 2021

SPORT, Basket Under 19: il Tatanka United cade sotto i colpi della Libertas San Felice

Serie C Gold girone D

4^ giornata andata

TATANKA UNITED IMOLA-LIBERTAS S.FELICE 61-70

(parziali: 17-20 / 33-38 / 45-62)

Tatanka: D.Lanzoni 4, Castelli 2, Laversa 7, Gennari, Fabbri 13, Ca.Dalmonte, Corcelli 2, Benedetti 8, Silvestre, Biavati 26.All: Alfieri

S.Felice: Poli, Artillaga 14, Andaya 4, Boladas 17, Benni, Shtino 2, Rubini, Siriteanu, Selmani 4, Monetti 29. All: Bellandi

Arbitro: Merola

Il Tatanka United Imola tenta il colpaccio casalingo contro la capolista imbattuta Libertas S.Felice e, con un colpo di orgoglio finale, rischia l’impresa con una clamorosa rimonta negli ultimi 13’ di gioco (dal -23 al -8. Gli ospiti si trovano spiazzati dalla zona difensiva dei Tatanka e segnano il primo canestro nell’ultimo quarto solo dopo 5’, realizzando, poi, solo 8 punti nel frangente.

Partita divertente, equilibrata e ricca di capovolgimenti nel punteggio: sfida nella sfida, quella tra i capitani Biavati (26 punti) e Monetti (29) che calamitano la maggior parte dei palloni in attacco delle proprie squadre. Molto bene, tra gli imolesi, anche Fabbri che si dimostra il più preciso dalla lunetta con 9 punti sui 13 personali, Laversa nella rimonta finale e Benedetti che si batte contro la fisicità dei lunghi ospiti. Tra i bolognesi, decisivo il 2° quarto di Artillaga che segna i primi 8 punti bolognesi nel


parziale ed il 3° quarto di Boladas che dà una spallata determinante ai locali nell’allungo fino al 39-62.

Il Tatanka sbaglia assolutamente troppo dalla lunetta, concedendo anche parecchi secondi possessi che risulteranno decisivi nell’arco del match.

Nel 3° quarto l’allungo decisivo degli ospiti che dapprima superano la doppia cifra di vantaggio (38-52 con la tripla di Boladas, quindi raggiungono il +23 (massimo vantaggio di serata) sul 39-62 con il “solito” canestro di Monetti.

Nella bagarre finale, con gli ospiti che non trovano più la via del canestro, Lanzoni, Fabbri e Biavati segnano i canestri della speranza, ma negli ultimi istanti il S.Felice riesce a resistere ed a portare a casa la quarta vittoria consecutiva in questo campionato.

Avvio equilibrato con i due capitani sugli scudi: Biavati mette ordine nell’attacco imolese con 11 punti di fila che valgono il vantaggio 13-10 al 7’ e 15-14 all’8’, mentre Monetti raggiunge quota 9 punti personali. Il frangente si chiude sul 17-20 per i bolognesi.

Nel 2° quarto Imola regge e resta aggrappata al S.Felice che, a sua volta, mette in risalto Artillaga con 8 punti filati. Tra gli imolesi emerge la verve di Laversa, Lanzoni e Fabbri (il più preciso dalla lunetta con 6 cesti dalla linea della carità) e la fisicità di Benedetti che fa a “sportellate” con i lunghi ospiti. Biavati chiude il primo tempo a quota 16 punti personali, mentre per gli ospiti Artillaga ne ha 12 e Monetti 15. All’intervallo ci si arriva sul 33-38 per la Libertas S.Felice, con la Virtus che resta pienamente in partita.

Nei minuti centrali del 3° quarto gli ospiti prendono il largo arrivando sul +23 (39-62) sfruttando le accelerazioni di Monetti e Boladas, che segnano una decina di punti a testa, Il break di 1-13 facilita il ritmo degli ospiti che poi, però, rallentano negli ultimi minuti del tempo, mentre Imola cerca di accorciare, riuscendoci fino al 45-62 (grazie ai cesti di Castelli e Benedetti) con cui si approda all’ultimo intervallo breve.

La tripla “solo retina” di Biavati al 2’ dell’ultimo quarto riapre improvvisamente la contesa con Imola che si infiamma e conclude poi un ottimo parziale di 15-0 fino al 54-62 (-8 al 4’). Gli ospiti segnano il primo canestro solo al 5’ con Monetti (54-64). I minuti rimasti, però, sono pochi e Boladas dalla lunetta segna il 54-66. Il contropiede di Fabbri tiene viva Imola ed il fallo antisportivo di Shtino su Corcelli ridà fiato al Tatanka. Ma un paio di errori in costruzione offrono la sicurezza ai biancoazzurri ospiti, anche se Lanzoni segna da sotto il 59-68. Andaya dall’altra parte rimette 9 lunghezze tra le due squadre a 1’50” dalla sirena, con i ragazzi di coach Alfieri che arrivano agli ultimi istanti di gara con la riserva accesa per l’immenso sforzo profuso nella rimonta; lo svantaggio non si riduce ed il match va in archivio sul 61-70.

Domenica 5 dicembre, nell’insolito orario delle 12,00, alla palestra Furla di via S.Felice a Bologna, il Tatanka United Imola farà visita alla Ginnastica Fortitudo, formazione che, al momento, ha vinto solo una gara. Potrebbe essere l’occasione per Biavati e compagni di sporcare la propria classifica in stagione.

4^ giornata andata

Tatanka United Imola-Libertas S.Felice 61-70

Guelfo Basket-Pol.S.Mamolo 57-56

CVD Basket-Invictus Bologna [21.12.21]

BSL S.Lazzaro-Virtus Medicina 65-56

Elleppi 1976-Sasso Marconi 49-64

Basket Village-Ginnastica Fortitudo 83-60

Classifica: Libertas S.Felice 8, BSL S.Lazzaro e Sasso Marconi 6, Basket Village, Guelfo Basket, Invictus Bologna e Virtus Medicina 4, CVD Basket, Elleppi 1976 e Ginnastica Fortitudo 2, Tatanka United Imola e Pol.S.Mamolo 0.

Carlo Dall’Aglio - Responsabile Area Comunicazione Marketing Intech Virtus Imola

Nessun commento: