domenica 10 ottobre 2021

SPORT, Calcio a 5 B: Dozzese, pari alla prima in cadetteria

Serie B Girone B

SANT’AGATA-DOZZESE 4-4 (p.t. 2-2)

Sant’Agata: Vecchi, Di Norcia, Golinelli, Triglia, Ammendola, Canale, Beltrami, Garofalo, Ben Saad, Avino, Diolaiti, Zoboli. All: Gualtieri

Dozzese: Valpiani, Sangiorgi, Argnani, De Lollis, Grelle, Ferrara, Zaniboni, Greco, Lesce, Malafronte, Fabbri, El Oirraq. All: Vanni

Reti: p.t. 3’ Argnani (D), 5’ Ammendola (S), 7’ Triglia, 10’ aut. Beltrami (D); s.t. 30’ Canale (S), 30’ Zaniboni (D), 31’ Ammendola (S), 37’ El Oirraq (D)

Inizia con un buon pareggio esterno il cammino della Dozzese in serie B. Nel primo match della propria storia in Cadetteria, i gialloblu di mister Vanni lottano fino al 40’ e si portano a casa 1 punto molto difficile da conquistare su un campo ostico come quello del Sant’Agata Bolognese.

Manca Mauro Castagna, ma la squadra riesce a sopperire alla sua assenza con una prestazione accorta, determinata e ricca di ottimi spunti per lo staff tecnico.

E’ Andrea Argnani a segnare il primo gol storico in serie B della Dozzese che si ritrova avanti 1-0 già al 3’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Fabbri che pesca il “7” che, dopo una finta, scarica da lontano un diagonale potente che si infila alla destra del portiere di casa.

Due minuti dopo un fallo dubbio dello stesso Argnani su Triglia dà il via all’azione che in pochi passaggi libera Ammendola che, fronte alla porta, scaglia un destro preciso che si infila alla sinistra di Sangiorgi. E’ la rete dell’1-1 (al 5’).

Al 6’ capitan Lesce si procura un bel contropiede sulla destra scappando sul “dai e vai” con Greco, ma il suo potente tiro finisce a lato di poco. Nell’azione successiva, in difesa, lo stesso Greco recupera un buon pallone nel contrasto con un avversario, ma il tocco in ripartenza di Grelle mette in movimento Triglia che, praticamente, al volo colpisce dal limite dell’area superando ancora Sangiorgi. Al 7’, dunque, i bolognesi hanno già ribaltato il punteggio.

Le due squadre continuano a macinare gioco, anche se non riescono a produrre tante occasioni da rete; al 9’ con un brutto contrasto Di Norcia atterra Greco a metà campo, lasciando il centrale a terra qualche secondo prima della ripresa del gioco. Esattamente a metà primo tempo, Argnani scambia con Greco a metà campo, il centrale scocca un bel tiro che viene deviato sfortunatamente nella propria porta da Beltrami. Il pareggio riequilibra giustamente il match che da qui all’intervallo non registra altri particolari “scossoni”.

Al cambio campo, iniziano meglio gli ospiti: al 2’ capitan Lesce prima stoppa un contropiede due contro uno (Garofalo e Di Norcia) dei biancorossi, quindi nella ripartenza, crea un’occasione d’oro salendo a testa alta centralmente, per poi tirare a colpo sicuro al limite dell’area, costringendo Zoboli, il portiere locale, ad un intervento strepitoso, il migliore della sua serata. L’equilibrio in campo è totale, anche se la Dozzese ha qualche spunto in più: al 5’ Malafronte tenta il gran gol dalla fascia sinistra, ma la difesa riesce a deviare in angolo, sopra alla traversa. Due minuti dopo i biancorossi si fanno vedere con Avino, ma allo scoccare del 10’ Canale pesca il jolly con un tiro al volo da lontano, intercettando un passaggio in disimpegno dei gialloblu: è il 2-3 per i felsinei. Nella prima azione successiva, la Dozzese impatta subito con un bel gesto tecnico di Zaniboni che da centro area beffa la difesa locale (3-3). E’ un momento di gioco frizzante, con entrambe le squadre che spingono sull’acceleratore: infatti, nel proseguo dell’azione dopo la rimessa da centrocampo, si registra un altro gol, con Ammendola che fa saltare in piedi tutti i tifosi del Sant’Agata per il 4-3 segnato con una prodezza sull’out sinistro. Gli ospiti continuano a testa bassa a cercare il pareggio, anche perchè la sconfitta di misura, per quanto fatto vedere in campo, sarebbe stata una vera e propria beffa. Ci prova su punizione Lesce, ci prova da lontano Argnani, ma le giocate sono ribattute dai difensori. A 5’ dalla fine, Grelle si ritrova la palla buona al centro dell’area ma è bravo il portiere avversario a chiudere sul pivot. A 3’ dal triplice fischio, mister Vanni chiama timeout e al ritorno in campo Argnani indovina un assist perfetto per El Oirraq che firma il 4-4 finale. E’ la festa dei gialloblu che, poi, cercano di chiudere ogni varco per evitare il gol della beffa. Anche se è sempre Argnani a cercare la rete in due occasioni in pochi istanti. Ma il risultato non cambia più.

La gara termina 4-4 e la Dozzese mette in cassaforte il primo, storico, punto in serie B.

1^ giornata 09/10/2021

Sant’Agata-Dozzese 4-4

Aposa Bologna-Pro Patria San Felice 1-4

Athletic-Olimpia Regium Reggio Emilia 1-4

Futsal Sassuolo-Fossolo 76 2-9

Lavagna-Russi 0-4

Olympia Rovereto-Futsal Cesena 0-9

Classifica:

Russi, Futsal Cesena, Fossolo 76, Regium Reggio Emilia e Pro Patria 3, Dozzese e Sant’Agata 1, Olympia Rovereto, Lavagna, Futsal Sassuolo, Athletic e Aposa Bologna 0.

Carlo Dall’Aglio - Responsabile Ufficio Stampa A.C. DOZZESE

Nessun commento: