sabato 9 ottobre 2021

SPORT, Calcio a 5 B: Dozzese, le parole del mister Leonardo Vanni

Mister Leonardo Vanni
Mancano poche ore al debutto assoluto della Dozzese Futsal in serie B, il terzo campionato nazionale. Un passo significativo per una Società che sta crescendo in qualità, impegno, popolarità e, ovviamente, livello.

I gialloblu faranno visita al Sant’Agata che da un lustro frequenta la categoria, ma, seguendo il diktat di mister Vanni, non parte battuta o con eccessive paure.

E’ proprio mister Leonardo Vanni ad archiviare la preseason e a salutare la nuova stagione.

Come consideri la pre-season della Dozzese Futsal?

La prestagione è andata abbastanza bene. Non l'abbiamo chiusa benissimo ma nell'ultima amichevole abbiamo affrontato effettivamente una squadra molto superiore a noi, anche se fa la stessa nostra categoria. Il Futsal Giorgione è una squadra che giocherà nel girone veneto che è sempre stato molto equilibrato e con un livello medio alto, ricco di ottime individualità. Era presumibile che noi facessimo fatica sul loro campo e abbiamo preso degli “schiaffoni” in questa amichevole”.

Finalmente il sapore del campionato. Come inquadri la Dozzese in questo girone di serie B?

Sì, il campionato finalmente comincia. Vedo tutti i ragazzi abbastanza sul pezzo. Li vedo concentrati e motivati. Sicuramente il campionato è altra cosa rispetto alle amichevoli, perché iniziano i “punti veri”.

Sarà un campionato molto bello e molto difficile, in cui praticamente ogni sabato affronteremo un derby: sono solo tre, infatti, le squadre non emiliano-romagnole, ovvero due liguri ed una trentina. Quelle saranno lunghe trasferte.

Ci sono squadre molto più attrezzate di noi, ma sicuramente venderemo cara la pelle sia in trasferta che alla Cavina e credo che batterci sarà dura per tutti. Conosciamo il nostro valore ed il nostro livello e pretendiamo rispetto da tutte le avversarie, perchè sappiamo che possiamo giocarcela con chiunque”.

Primo avversario sarà il Sant’Agata. Che squadra è e quale atteggiamento dovrà avere la Dozzese?

Il Sant'Agata è una squadra già abituata alla categoria, mentre per noi è veramente il primo approccio. Quindi questa per noi sarà la prima partita ufficiale in serie B, anche se nella nostra squadra militano giocatori che la frequentano già da anni. I bolognesi sono già rodati e già collaudati per lottare sul campo: sono una squadra molto temibile sul proprio terreno di gioco che è particolarmente difficile da espugnare. E portare via punti sarebbe un ottimo risultato per la Dozzese”.

Cosa prometti ai tifosi della Dozzese a poche ore dall’inizio del campionato?

"La stagione dovrà essere sicuramente di consolidamento: quest'anno dobbiamo mirare a mantenere la categoria. Speriamo di non faticare fino alla fine, ma di riuscire il prima possibile a mettere da parte i punti che servono per la salvezza, che dovrebbero essere, all’incirca, una ventina. Dovremo pensare a divertirci e a divertire, puntando a diventare la mina vagante del girone. Francamente chiedo a tutti i tifosi di seguirci e di venire alla Cavina: non se ne pentiranno, ma si divertiranno e vedranno, soprattutto, dei ragazzi lottare fino alla fine per la propria maglia”.

Carlo Dall’Aglio - Responsabile Ufficio Stampa  A.C. DOZZESE


Nessun commento: