sabato 23 marzo 2019

SPORT, Calcio: la Valsanterno 2009 vuole asSESTarsi

Lorenzo Poggi
Un campionato che volge al termine con un destino tutto da determinare. Se in testa la Vadese Sole Luna emette i primi segnali di fuga, a fronte di un Masi Torello Voghiera apparentemente in panne, dal terzo posto in giù è ancora lotta serrata con nove squadre racchiuse in cinque punti. Tra queste una vorace Valsanterno 2009, capace di ottenere, nelle undici gare disputate nella seconda parte di stagione, più punti che in tutto il girone d’andata.
Sono 21, infatti, le caselle annerite nell’antesignana griglia tipica delle riviste in uscita tra gli anni ‘80 e ‘90, a fronte delle 19 già riempite nelle diciassette gare iniziali. Una media che sfiora i 2 punti a partita; un chiaro segnale di una squadra in ripresa dopo un inizio difficile. Non meno esaltante è il cammino del Sesto Imolese, grande sorpresa (insieme al Trebbo) della stagione 2018/19. La formazione guidata da Fortunato Sanò è reduce da una striscia positiva perdurante da 9 match, per un bottino complessivo di 17 punti da sommare ai 24 precedentemente ottenuti, che fanno dei rossoblù una seria ed inaspettata candidata alla zona play-off. Sarà proprio la squadra della frazione imolese la prossima rivale valligiana, nel più classico dei derby che si trasforma anche in scontro diretto, dato il distacco di appena un punto che separa le due compagini (calcio d’inizio alle 14.30 a Sesto Imolese, direzione di gara affidata al signor Davolio di Modena).
Sono due i precedenti stagionali tra le formazioni, e in entrambi i casi è stata la Valsanterno 2009 ad avere la meglio: lo scorso 12 Settembre i valligiani espugnarono il Bettini di Sesto Imolese con il punteggio di 2-3 nel primo turno di Coppa, mentre, in campionato, l’11 Novembre a Borgo Tossignano i locali vinsero per 3-0. In ambo le occasioni scese in campo per tutti i 90 minuti di gioco capitan Lorenzo Poggi, uomo d’esperienza nella difesa di mister Felice. “Per ovvie ragioni”, commenta il centrale di Casalfiumanese, “è l’avversaria che conosciamo meglio, e sappiamo che avremo di fronte una squadra rognosa, difficile da affrontare. Abbiamo cercato di preparare al meglio la gara, consapevoli di dover mettere in campo un atteggiamento paziente contro una formazione che vorrà riscattare, con la classica partita della vita, il doppio ko tra Coppa e Campionato. Sappiamo di avere qualità ma, date anche le dimensioni del campo a noi poco congeniali, dovremo giocare concentrati e senza pensare ai precedenti. Siamo forse meno belli rispetto all’andata, ma estremamente efficaci: non va mai dimenticato, però, in che posizione di classifica stazionavamo e dovremo stare allerta per evitare passi falsi che complichino il nostro viatico”.

Yuri Barbieri – Claudio Leone
Ufficio Comunicazione Valsanterno 2009
Mail: comunicazione@valsanterno.net

Nessun commento: