mercoledì 20 febbraio 2019

SPORT, Calcio a 5 B: Imolese Kaos 1919, difficile prova con l'Altamarca

Matteo Spadoni
Imola, 20 febbraio 2019 – "Il campionato è ancora lungo, ma la classifica sta facendo emergere i valori delle rose." Matteo Spadoni, il '98 veterano dei colori rossoblu, analizza lucidamente l'andamento di un girone che volge alla quinta giornata di ritorno: "Noi e la Fenice ci siamo distaccati dal resto del gruppo, in cui ci sono squadre ad un passo dai play-off come dai play-out. La matematica, tuttavia, consente ancora sconvolgimenti." Il Futsal Atesina, sconfitto per dodici a due dall'Imolese Kaos, deve rinviare ad altre occasioni la riscossa, per liberarsi dall'ingrato ruolo di fanalino di coda: "Prima contro ultima: la classica partita in cui tutto è possibile. Diciamo che non è stata la nostra prestazione ottimale: gli infortuni in settimana, che ci hanno costretto a lavorare a ranghi ridotti, e il lungo viaggio non ci hanno aiutato. Nel primo tempo abbiamo fatto il minimo e di conseguenza abbiamo commesso errori e concesso molto al nostro avversario. Nella ripresa siamo partiti forte e il proseguo è stato in discesa. Il Futsal Atesina non ha mai mollato, schierando anche ragazzi del 2001. Ci sono ancora molti punti in palio: la retrocessione per loro può essere scongiurata." Il prossimo ostacolo nella corsa dei rossoblu, che non potranno contare su Liberti, sarà lo Sporting Altamarca che, affidatosi al nuovo allenatore, Badasso, è la squadra che forse ha tratto più giovamento dal mercato di riparazione. L'arrivo del pivot Turiaco dal Vicenza e del portiere Miraglia dall'Acqua e Sapone hanno coinciso con l'avvio della scalata alla classifica: "Lo Sporting Altamarca punta ai play-off, per cui farà l'impossibile per strappare i tre punti. La partita dell'andata è stata tirata e mi aspetto che stavolta ci daranno ancor più filo da torcere." Una gara ad elevato coefficiente di difficoltà per l'Imolese Kaos che, all'orizzonte, vede avvicinarsi un altro, importante, appuntamento: "Dobbiamo centrare l'obiettivo in campionato, una gara alla volta, e - conclude Spadoni - tenere alto lo spirito in vista delle Final Eight di Coppa Italia. Abbiamo già fatto un buon lavoro, ma si può sempre fare meglio."

Prossimo turno – campionato (Imola, 23/02, ore 15.00): IMOLESE KAOS 1919 - SPORTING ALTAMARCA FUTSAL

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Kaos 1919

Nessun commento: