giovedì 18 ottobre 2018

SPORT, Calcio: Valsanterno 2009, altro pareggio

Davide Giangregorio
Trebbo – Valsanterno 2009 2-2
Trebbo: Nadalini, Neri, Giacobazzi, Maso (60’ Tandurella), Stancari, Fratti, Rabbi (77’ Gamberini), Muzzioli, Teglia, Innocenti (70’ Pacetti), Lelli (65’ Piani). A disp. Gieri, Ognibene, Zanzani, Papa, Benuzzi. All. Alessandro Ansaloni
Valsanterno 2009: Tonini, Alpi, Mongardi, Fanti (89’ Mangiaferri), Morsiani, Poggi (60’ Gentilini), M.Gatti (55’ Ferrini), Visani, Tumolo (69’ A.Dardi), Vallante (52’ L.Gatti), Giangregorio. A disp. Zanotti, Naim, Mangiaferri, Cacciapuoti. All. Ivo Dardozzi
Arbitro: Sig. Caminati (Forlì)
Marcatori: 43’ Tumolo (V), 56’ Giangregorio (V), 71’ Pacetti (T), 83’ Tandurella (T)
Note: Ammoniti Muzzioli (T), Mongardi (V)
Pareggite acuta. La gara di Coppa Italia di Promozione consegna un’incontrovertibile diagnosi in casa Valsanterno 2009, col quarto pareggio consecutivo in partite ufficiali, sesto su dieci match finora giocati. Sfugge una vittoria, quella contro il Trebbo, che ai punti sarebbe stata meritata, ma che alla luce dell’incontro già disputato tra la stessa compagine di mister Ansaloni e il Porretta e terminato 3-1 per questi ultimi non avrebbe mutato il destino prossimo venturo dei valligiani.
Nemmeno il parziale 2-0 odierno, infatti, avrebbe concesso a Lorenzo Poggi e compagni il vantaggio di poter godere dei due risultati su tre nella contesa decisiva del prossimo 14 Novembre tra Valsanterno e Porretta, col Trebbo già matematicamente fuori dai giochi. E dire che i segnali positivi per gli ospiti non sono mancati: la doppia occasione firmata Vallante (14’) e Giangregorio (29’) saggiava i riflessi di Nadalini, ancora attento su Matteo Gatti al 38’ ma impotente sul sentenzioso bolide di Tumolo da distanza ravvicinata cinque primi dopo (0-1). Locali praticamente inesistenti se non con un vacuo tentativo di Muzzioli al 31’, sopra la traversa.
Nemmeno la ripresa sembrava poter mutare la direzione unica imboccata dalla sfida, con il raddoppio firmato Giangregorio al 56’ su assist di Alpi (0-2) e il duplice match point in meno di un minuto, tra il 68’ e il 69’ firmato Fanti, oggi impiegato nell’inedita posizione di playmaker sulla mediana, murato dalla difesa, e il seguente palo di Tumolo. La rete del neoentrato Pacetti al 71’ (1-2) mutava il copione apparentemente già scritto della serata, seguito dal capolavoro dalla distanza di Tandurella al minuto 83 (2-2). Inutile ed improduttivo l’assalto finale con i tiri imprecisi di Morsiani e Luca Gatti, ambo fuori dallo specchio dalla porta.


Yuri Barbieri – Claudio Leone   Ufficio Comunicazione Valsanterno 2009  Mail: comunicazione@valsanterno.net

Nessun commento: