domenica 14 ottobre 2018

SPORT, Calcio: terzo pari consecutivo per la Valsanterno 2009

L'esultanza per il gol di Gianluca Tumolo
Porretta 1924 – Valsanterno 2009 1-1
Porretta 1924: F.Masinara, Froio (81’ Filoni), Galati, N.Masinara, Gaggioli, Gabrielli, Greco, Bufo (93’ Mucci), Ferriero, Simonazzi, Marchi (84’ Mazzoni). A disp. Ricci, Ravaglia, Bicocchi, Dondini, Dozzi, Cavallo. All. Cristian Cati
Valsanterno 2009: Tonini, Gentilini (68’ Visani), Alpi, Ferrini, Mongardi, Poggi, F.Dardi (70’ Morsiani), Vallante (90’ M.Gatti), Tumolo, L.Gatti (82’ Fanti), A.Dardi (75’ Giangregorio). A disp. Zanotti, Mangiaferri, Naim, Cacciapuoti. All. Ivo Dardozzi
Arbitro: Sig. Venuto (Imola)
Marcatori: 8’ Froio (P), 40’ Tumolo (V)
Note: Ammoniti Gaggioli (P), Alpi (V).
Terzo pareggio consecutivo per Valsanterno 2009, dopo Casumaro e il rocambolesco 3-3 ottenuto con la Portuense sette giorni fa. Risultato tendenzialmente giusto per quanto visto sul terreno di gioco, con i locali autori di un ottimo primo tempo e valligiani più autorevoli nella ripresa.
Ospiti che partono con il piglio giusto, sfruttando al meglio gli spazi lungo le corsie laterali: al 6’ Luca Gatti cerca la conclusione acrobatica su cross di Vallante, non inquadrando lo specchio della porta. Le buone trame offensive si tramutano in una sequela di corner, sull’ultimo dei quali, al minuto 8, Nicolò Masinara recupera palla sulla propria trequarti e si invola in contropiede in campo aperto, trovando lo spiraglio giusto per servire Froio a centro area; è freddo il numero 2 di casa a battere Tonini nell’uno contro uno (1-0). Valligiani che smarriscono le proprie certezze e si rendono autori di frequenti errori in impostazione, rischia di costare caro al 15’ il tardivo disimpegno di Poggi che favorisce Galati, il quale tutto solo davanti a Tonini centra il palo. Il tracollo è vicino al 19’ con l’assist di Nicolò Masinara per Froio, l’autore della prima rete locale grazia gli avversari spedendo alle stelle da ottima posizione. È Tumolo a caricarsi sulle spalle la squadra cercando di far valere la stazza fisica, premiato al 40’ con la conversione del servizio di Alpi in un tiro da fuori che trova l’angolo basso alla destra di Francesco Masinara, partito in colpevole ritardo (1-1).
Meno emozionante la ripresa che pure vede maggiormente pericolosa la Valsanterno, vicina al vantaggio al 57’ con Andrea Dardi, che conclude a lato sull’ennesima incertezza del giovane portiere di casa. Ancora il numero 11, al 60’, sfiora il palo alla destra di Masinara su assist di Vallante. Praticamente disimpegnato nella seconda frazione, Tonini è attento sul tiro di Ferriero al minuto 69, sull’altro fronte Francesco Masinara riscatta gli errori commessi in precedenza con un miracolo su tocco ravvicinato di Poggi al 77’, mandando il pallone sulla traversa. Il forcing finale valligiano è improduttivo in sede realizzativa, brivido principale a 2’ dalla fine è la punizione tagliata di Giangregorio che Tumolo non riesce ad intercettare per pochi centimetri.


Yuri Barbieri – Claudio Leone   Ufficio Comunicazione Valsanterno 2009  Mail: comunicazione@valsanterno.net

Nessun commento: