domenica 21 ottobre 2018

SPORT, Calcio a 5 C2: Sassoleone 2015, a Russi non va

U.S. Russi - Sassoleone 2015 APD 4-2
U.S. Russi: A.Masetti, Soglia, Di Cesare, Gardi, Michelacci, Gurioli, Iervasi, Babini, Benedetti, E.Masetti, Cedrini, Casadio. All. Andrea Balducci
Sassoleone 2015 APD: Pastore, Pasini, Bergamini, Bellosi, Sandri, G.Palladino, Gavanelli, Patuelli, Longari, Quattrosoldi, Tedesco. All. Daniel Iosca
Arbitro: Sig. Orofino (Cesena)
Marcatori: 29’ Cedrini (R), 33’ Quattrosoldi (S), 45’ Gurioli (R), 58’ Gardi (R), 59’ Gavanelli (S), 61’ E.Masetti (R)
La prima casalinga del Russi nel campionato di Serie C2 è fatale al Sassoleone, che sbatte sugli arancioneri sospinti dal sempre numeroso pubblico del PalaValli, autentico punto di forza della compagine allenata dal giovanissimo mister Balducci, futsalista ex Ravenna e Imolese oggi alla guida della squadra ad appena 26 anni. Prestazione complessivamente soddisfacente, quella degli ospiti, di fronte ad una delle grandi favorite del torneo.
Primo tempo tutt’altro che stantio, al netto di un risultato che si sblocca solo nel finale di frazione. Longari, in versione playmaker, rende pericoloso il Sassoleone, incapace di convertire in rete i passaggi del numero 10 prima con Sandri, in ritardo sul servizio (5’) e poi con Quattrosoldi, che colpisce la traversa (19’). L’incudine dei cinque falli fatti non grava sulle spalle dei locali, che al 29’ trovano la via del vantaggio con Cedrini, abile nell’eludere la marcatura di Longari e insaccare (1-0). Ancora Longari avrebbe la possibilità dell’immediato riscatto tramite il tiro libero concesso allo scadere e calciato fuori dallo stesso capitano.
La ripresa si apre con il Sassoleone che perviene al pari al 33’ grazie a Quattrosoldi, il quale converte in rete l’assist di Gavanelli (1-1). Trema la porta difesa da Pastore sull’immediata reazione dei padroni di casa e il palo di Gurioli (34’), il duello tra il numero 1 valligiano e l’esterno locale si ripete al 45’ a vantaggio di quest’ultimo, tramite un tiro che conclude la sua corsa all’angolo basso destro (2-1). Finale infuocato col tap-in sul secondo palo di Gardi a correggere la conclusione di Cedrini (3-1, 58’) al quale risponde Gavanelli un minuto dopo, sfruttando la superiorità numerica data da Pastore, utilizzato quale uomo di movimento (3-2). L’adozione ad oltranza della soluzione non trova sbocchi offensivi, producendo, al contrario, il contropiede sul quale, al 61’, Erik Masetti insacca a porta vuota la rete del definitivo 4-2.
Prossimo impegno in programma sabato 27 Ottobre contro un’altra compagine ravennate, l’Only Sport Fabrizio Campana di Glorie di Bagnacavallo. Fischio d’inizio alle ore 15.30 sul campo amico della Bocciofila.

Ufficio Stampa Sassoleone 2015

Nessun commento: