martedì 5 giugno 2018

TEATRO: il bilancio

Teatro Ebe Stignani

Il felice esito della campagna abbonamenti della stagione di prosa 2017/2018, chiusa con aumento di 170 tessere rispetto alla stagione 2016/2017 (+ 11%) è stato un risultato senza precedenti nella storia dello Stignani dalla riapertura nel 2010. Il questionario distribuito al pubblico durante l’ultima settimana di repliche, ha dato i seguenti risultati: il 97,8% del pubblico dello Stignani ha dichiarato di essere soddisfatto (di cui il 44,4% molto soddisfatto) della proposta, un gradimento confermato anche dai dati emersi dalle valutazioni sui singoli spettacoli. La commedia più amata dal pubblico imolese è andata in scena in chiusura: Billy Elliot Il Musical, una delle produzioni più importanti ospitate allo Stignani, è in cima alla classifica del gradimento. Nella classifica delle preferenze si piazza al secondo posto il Decamerone con Stefano Accorsi, al terzo Sorelle Materassi con il trio Poli, Vukotic e Prati. Ottimi risultati anche per Il padre, con Alessandro Haber, e per Locandiera B&B con Laura Morante. Un dato in inversione di tendenza rispetto al panorama nazionale è l’età media degli spettatori: in aumento le quote degli under 20 e degli under 30, un chiaro segno che lo spettacolo dal vivo a Imola è sempre più apprezzato dalle giovani generazioni.

LE SCUOLE INCONTRANO IL TEATRO
Il dato sull’abbassamento dell’età media degli spettatori dello Stignani porta a una riflessione sull’attività didattica dei Teatri di Imola. Dal 2015 il Teatro Stignani formula una proposta alle scuole strutturata in una serie di attività didattiche dedicate allo spettacolo dal vivo, con un incremento del 100% delle adesioni nel 2016 e un mantenimento del sentiment positivo nel 2017. Le attività, tutte gratuite e declinate in base alle età e alle caratteristiche degli studenti, sono pensate con l’obiettivo di formare il pubblico del futuro e di illustrare le opportunità professionali che il teatro può offrire. Complessivamente, nell’anno scolastico 2017-2018, i laboratori e le visite guidate organizzate dall’U.O. Spettacolo del Comune di Imola sono stati scelti da 71 classi e da un numero totale di 1520 studenti, accompagnati dai propri insegnanti.
L’attività didattica del servizio Teatri ha incluso la partecipazione degli studenti alle prove generali di alcuni spettacoli dal vivo. Gli spettacoli della stagione di prosa con recite riservate agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado sono stati visti da più di 400 studenti e studentesse imolesi. Nell’ambito della programmazione di Osservanzalive al Teatro dell’Osservanza, le proiezioni in diretta ad alta definizione su temi culturali sono state seguite da molti studenti: tra le visioni erano inclusi due docu-film dedicati alla Grande Arte: Loving Vincent (sulla vita di Van Gogh) e Bosch. Il giardino dei sogni, sulle opere del pittore fiammingo Hieronymus Bosch.
I risultati dei questionari distribuiti agli studenti che hanno frequentato i laboratori durante l’anno scolastico 2017-2018 confermano il gradimento riscontrato nelle passate edizioni: il 96,3% degli alunni vorrebbe ripetere l’esperienza, segno che l’interattività e il lavoro pratico sul palcoscenico sono arrivati direttamente al cuore e alle emozioni dei ragazzi. Oltre l’ottanta per cento degli insegnanti che hanno scelto il Teatro Stignani come partner del proprio percorso formativo appartiene alla scuola primaria (47,4%) e secondaria di primo grado (37,3%). Del teatro i ragazzi apprezzano soprattutto la possibilità di sperimentare l’ebbrezza di assistere a uno spettacolo dal vivo, con attori e musicisti che recitano e suonano in diretta, ma anche l’ambiente, gli arredi, le decorazioni, gli spazi luminosi del teatro esercitano un grande fascino sui più giovani. Dell’esperienza svolta a teatro i ragazzi amano in uguale misura la possibilità di imparare cose nuove e il gioco di squadra.
Dall’ anno scolastico 2015-2016 il Teatro Stignani si impegna con continuità nel progetto di Alternanza scuola-lavoro, durante il quale gruppi di studenti collaborano alla progettazione dei laboratori didattici e partecipano a tutte le attività del teatro, cogliendo la complessità che sta a monte della realizzazione di eventi e l’importanza del lavoro di squadra nella gestione degli obiettivi programmati.
Al link di seguito riportato è possibile scaricare il video realizzato da alcuni studenti coinvolti nel progetto di Alternanza scuola-lavoro, in collaborazione con lo staff dello Stignani.
https://drive.google.com/open?id=1C0O9tT9FElocHR5JgWjL9avB2KLqsvUw

Imola, 30 maggio 2018

Nessun commento: