sabato 2 giugno 2018

FESTA DELLA REPUBBLICA: il programma imolese

Oggi Imola celebrerà la Festa della Repubblica, la festa istituzionale per eccellenza del nostro Paese. Il 2 Giugno di ogni anno si festeggia infatti la nascita della Repubblica Italiana e della Nazione, dopo un referendum storico che nel 1946 segna la fine della monarchia italiana.
Tra il 2 e il 3 giugno 1946, infatti, si tenne il referendum che decise la forma istituzionale dello Stato italiano dopo la fine del fascismo. Il Paese  si trovava dinanzi a due possibilità: la monarchia o la repubblica. Quel referendum, che si tenne per la prima volta nella storia italiana a suffragio universale, visto che votarono anche le donne, sancì la nascita della Repubblica. I risultati ufficiali furono annunciati il 18 giugno 1946, e fu quel giorno che la Corte di Cassazione proclamò ufficialmente la nascita della Repubblica Italiana: 12.718.641 italiani avevano votato a favore della repubblica, 10.718.502 a favore della monarchia e 1.498.136 avevano votato scheda bianca o nulla.
Proprio per ricordare questo avvenimento, fu celebrata per la prima volta una festa nazionale il 2 giugno 1948 a Roma, con la parata militare in via dei Fori Imperiali, la passata in rassegna delle forze armate da parte dell’allora Presidente Luigi Einaudi e la deposizione della corona d’allora al Milite Ignoto.
Come ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento nella cerimonia dello scorso anno “i valori che ci hanno unito il 2 giugno del 1946 continuano a guidarci per realizzare lo stesso desiderio dei nostri padri: dare alle future generazioni un'Italia in pace, prospera e solidale, in grado di assolvere a un ruolo autorevole e propulsivo all'interno di quella comunità internazionale che abbiamo contribuito a edificare. Per poi ribadire oggi, nel messaggio inviato ai prefetti nella ricorrenza del 2 giugno “…l'auspicio che il 2 giugno possa essere in ogni territorio l'occasione di una rinnovata condivisione dei principi e degli ideali repubblicani”.

Le iniziative in programma ad Imola - Il programma di iniziative promosse dalla Città di Imola, nel 72° anniversario della nascita della Repubblica Italiana, prenderà il via alle ore 9,30, nel Giardino ‘Stefanino Curti’, con l’Alzabandiera e la deposizione di una corona al Monumento ai Caduti. Seguirà il corteo fino in piazza Matteotti, dove alle ore 10 interverrà il Commissario straordinario del Comune di Imola, dott.ssa Adriana Cogode. Al termine, concerto della Banda Musicale Città di Imola.
Proprio per testimoniare la volontà che i valori alla base della nascita della Repubblica siano patrimonio diffuso anche alle nuove generazioni, il Commissario straordinario ha invitato a presenziare alla cerimonia i due giovani imolesi che compiono 18 anni il 2 giugno. I due giovani parteciperanno all'alzabandiera, presso il Monumento ai caduti e successivamente sul palco di piazza Matteotti riceveranno copia della Costituzione italiana.
A tal proposito, il Commissario straordinario del Comune di Imola, dott.ssa Adriana Cogode nella lettera di invito alle iniziative cittadine per il 2 giugno sottolinea “quel giorno gli italiani decisero il futuro della nostra Nazione dando il via al processo democratico dal quale, 18 mesi più tardi, grazie all’impegno di uomini sapienti, nacque la Costituzione Italiana, la nostra Legge fondamentale che reca i principi cardine della Repubblica, della Democrazia, della Libertà”.
“Tra le celebrazioni nazionali, la Festa della Repubblica è quella a noi più vicina perché rievoca, attualizzandole, le scelte determinanti sulle quali è edificata la nostra democrazia ed è occasione utile e necessaria, soprattutto per le giovani generazioni, per rammentare i valori alti del nostro Paese” conclude il Commissario straordinario.


Imola, 1 giugno 2018                                                          CAPO UFFICIO STAMPA

Nessun commento: