venerdì 27 aprile 2018

ATLETICA: Atletica Imola Sacmi Avis, Marta Morara alle stelle

Marta Morara
Al 40° Trofeo Liberazione a Modena tanti atleti dell'Atletica Imola Sacmi Avis si è presentata con tanti atleti che hanno ottenuto risultati lusinghieri e nuovi record personali.
Nel salto in alto femminile Marta Morara ha vinto (1.75), mentre nei 100, Andrea Cavini si è classificato all'ottavo posto col crono di 10’’84, stabilendo il nuovo personale. Nella stessa gara Luca Zinoni è giunto 44esimo in 11’’29 e Riccardo Ragazzi 74esimo in 11’’51. Nel salto in alto record per Pietro Ravagli che con la misura di 1.95 (quinto) ha anche sfiorato lo storico primato imolese di specialità (1.98). Nei 1500, in una gara molto tattica, Riccardo Gaddoni ha chiuso, molto vicino al suo personale, salendo sul terzo gradino del podio (3’57’’51) mentre Luca Malpighi si è piazzato 11esimo (4’05’’30) e Filippo Bacchilega 25esimo (4’11’’79). Nei 400 13esima posizione per Davide Bernabei (50’’10) e 40esima per Riccardo Dall’Olio (52’’28). I due atleti, nonostante non siano ancora in forma, sono apparsi in fase di miglioramento. Nel salto con l’asta Federico Ferrucci ha chiuso al 18esimo posto (3.60), nei 110 a ostacoli 11esimo Martino Filippone (16’’04) e, nel disco, 14esimo Marco Morini (34.29). Tra le donne Catia Solaroli ha conquistato l’argento nei 1500 (4’42’’42). Sara Ronchini è giunta 19esima nei 100 (12’’48).
A Bologna, al 16° Trofeo Liberazione, riservato alle categorie giovanili, Lovepreet Rai è salita sul terzo gradino del podio nei 1000 Ragazze (3’24’’34). Tra i Ragazzi, Lorenzo Pasotti si è classificato sesto nei 1000 (3’26’’35) e 12esimo nel lungo (3.70). Tra le Cadette, nei 1000, decima Sara Morini (3’30’’09), e 12esima Rebecca Righi (3’31’’00), mentre sulla stessa distanza, tra i Cadetti, decimo Mattia Turchi (2’59’’96).
A Olgiate Olona, in  provincia di Varese  si è disputata la Riunione Regionale su pista dove era presente il nostro Michele Brini, decathleta che studia a Milano e che ha preso parte a 3 gare centrando altrettanti record personali. Argento nel giavellotto (55.95), bronzo nei 110 hs (15’’35) e 5° posto nell’asta (4.10). Il prossimo appuntamento è in programma il 5 e il 6 maggio a Modena per la prima prova del campionato di società Assoluti. Il format prevede due prove regionali di qualificazione (la seconda si terrà il 26-27 maggio a Forlì), prima della finale di fine giugno. L’obiettivo è quello di coprire al meglio, tenendo conto dell’apposita tabella internazionale dei punteggi, con un atleta per gara almeno 18 discipline su 20. L’ipotesi di squadra potrebbe vedere impegnati: 100 (Cavini – Bilotti), 200 (Cavini – Ghilardini), 400 (Bernabei), 800 (Gaddoni), 1500 (Bernardi), 5000 (Malpighi), 3000 siepi (Baldisserri – Biagi), 110 hs (Brini), Alto (Ravagli), Asta (Ferrucci), Lungo (Bilotti – Alves), Triplo (Ravagli), Peso (Costanzi), Disco (Costanzi), Martello (Fagliarone), Giavellotto (Brini), Marcia (Costa), 4x100 (Bilotti – Zinoni – Ghilardini – Cavini), 4x400 (Ghilardini - Bernabei – Dall’Olio).



Ancora in forse la partecipazione di Alex Pagnini nei 200, 400 e nella staffetta 4x400. Stesso discorso per il mezzofondista Simone Bernardi nei 5000. Al momento l’unica casella vuota è quella riguardante i 400 hs.




Nessun commento: