mercoledì 17 gennaio 2018

SERIE C1: Imolese Calcio 1919, successo sulla seconda

PRO PATRIA - IMOLESE CALCIO 1919: 2 - 5
PRO PATRIA: Drago, Miglioranza, Luppi, El Manaoui, Halitajaha, Straface, Amodeo, Secchieri, El Ghachi, Attadia, Shala, Diolaiti. All. Malservisi.
IMOLESE: Carpino, Stefanoni, Greco, Badahi, Grelle, Lunardi, Paciaroni, Signorini, Zaniboni, Spadoni, Hernandez, Radesco. All. Carobbi.
ARBITRI: ZAVANELLI di Parma e MOSCONI di Cesena.
RETI: p.t. 17' Straface (P), 22' Spadoni (I), 24' Lunardi (I), 27' Stefanoni (I); s.t. 10' Spadoni (I), 20' Badahi (I), 30' Secchieri (P).
AMMONITI: Miglioranza, Stefanoni, Spadoni, Drago.
ESPULSI: - 
Ravarino, 13 gennaio 2018 - Pro Patria contro Imolese, secondo contro primo. E' altissima la posta in palio della prima giornata di ritorno: una gara decisiva, dove non è concesso sbagliare. L'Imolese parte schierata nella propria metà campo, contrastando e rallentando le manovre offensive di un Pro Patria a trazione anteriore. I rossoblu rispondono con ripartenze veloci, ma è solo al 9' (Attadia) e al 13' (Paciaroni) che i due portieri vengono impegnati. La prima rete è di Straface, al 17': tiro dalla distanza, Paciaroni rimanda al mittente, che stavolta non sbaglia. I rossoblu guardano dritto negli occhi il nemico, rispondendo al fuoco con l'artiglieria pesante. Al 22' Spadoni lancia uno dei suoi missili da fuori area: la palla finisce, indisturbata, sotto l'incrocio dei pali. Due minuti dopo Spadoni serve davanti alla porta l'assist che Lunardi concretizza tempestivamente. Al 27' l'Imolese scatta in ripartenza: Lunardi decentra per Stefanoni che con un diagonale dal limite dell'area realizza il primo goal in rossoblu. Se i rossoblu continuano ad attaccare, il Pro Patria deve attendere la ripresa per ritrovare lo smalto. L'intensità di gioco si alza nel secondo tempo: le due squadre si aprono e la frazione si fa infinita. I locali incalzano e, se al 3' è il palo a fermare Drago, nei minuti seguenti, laddove è la buona difesa imolese a chiedere aiuto, è Paciaroni ad ergersi a custode inflessibile. Al 10' è ancora Spadoni ad allungare: secondo tiro di potenza dalla distanza e goal numero quattro. L'Imolese, pur sottoposta ad un forte stress nelle retrovie, sa essere efficace in attacco. Al 20' Badahi, all'ennesimo tentativo, segna: controlla palla e dal limite dell'area mette sotto la traversa. L'andamento degli ultimi dieci minuti replica i precedenti: Paciaroni blocca l'offensiva dei modenesi, coprendo le spalle alle manovre offensive dei compagni. A giochi fatti, al 30', Secchieri di diagonale segna. Il Pro Patria si lascia scavalcare in classifica dal Cavezzo. L'Imolese fa quadrato attorno ai propri mister: vince da squadra, senza risparmiarsi, senza esitare, senza dubitare.


Prosimo turno – CAMPIONATO (Imola,  20/01, ore 15.00): IMOLESE CALCIO 1919 - APOSA F.C.D.

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

Nessun commento: