lunedì 18 dicembre 2017

EDITORIA: Rino Tricina, passo dopo passo

Rino Tricina, una ne pensa e cento ne combina. Ci riferiamo al primo "libretto" di questo autore che usa uno pseudonimo che ricorda una medicina per curare le malattie respiratorie. Si tratta di "BIPOLARISMO (i miei primi 100 passi)". Ecco ciò che Rino scrive del nostro blogghetto:

"La passione per il futsal è nata fin da adolescente quando preferivo giocare col pallone a rimbalzo controllato rispetto alla consueta sfera. Oltre a correre di meno, in teoria, visto il campo più piccolo, mi piaceva fornire gli assist oppure mi posizionavo da pivot facendo sponda per i compagni, aiutato dalla mia mole non certo esile. Diventato giornalista ho poi notato che mancava a Imola un portale che si occupasse di calcio a 5. Sostenuto da Vanni Pedrini e Fabrizio Rensi, diventati poi due luminari della materia, ho aperto un blog denominato 5iomla. Cinque i giocatori in campo e iomla, Imola in dialetto, a fare da contrasto col sottotitolo “il futsal nella tua città”. Futsal è una parola portoghese che indica il gioco da sala, diffuso in Brasile. Non a caso tanti giocatori, poi diventati anche oriundi, provengono dallo stato verde-oro. Il blog è partito forte, toccando anche le 150 visite giornaliere e la 15esima posizione del ranking, poi, tra alti e bassi, è scivolato indietro ma ora c'è nuova linfa per farlo rinascere. Il mondo locale del calcetto non sempre è ricettivo e spesso sorgono conflitti tra società per le prime squadre o lo stesso settore giovanile. Ma anche sodalizi che hanno unito le forze come Imola e Castello per affrontare una serie A con un gruppo giovane ben allenato da Vanni Pedrini (ancora lui) e per curare il vivaio con cognizione di causa anche se i termali si sono già dileguati. Senza dimenticare i tifosi, con lo stesso settore giovanile, protagonista alla Cavina così come i “Cappellacci Matti” capitanati da Giovanni Galassi".

Siete curiosi di leggere gli altri 99 passi del libercolo?. A un prezzo stracciato che vi verrà comunicato telefonando al 320.1105134 oppure scrivendo a endasimola@gmail.com potrete scoprire se fate parte della vita di Rino Tricina oppure indovinare di chi si parla in questi 100 piccoli capitoli.

Nessun commento: