venerdì 27 ottobre 2017

SERIE C1: l'Imolese Calcio 1919 prova a saltare il Fossolo

Merwane Badahi
Imola, 26 ottobre 2017 - Quarantacinque, lunghissimi minuti. E' il tempo 'infinito' che l'Imolese lascia trascorrere prima di dare il suo imprinting alla gara contro il Rimini. "Nella prima frazione - spiega il laterale MERWANE BADAHI - siamo stati troppo frenetici, perdendo tante palle. Volevamo risolvere in fretta la partita e non abbiamo riflettuto: cercare a tutti i costi la giocata difficile non significa andare a segno. Il Rimini, nonostante la panchina corta, con la sua difesa a uomo e i suoi contropiede velocissimi ci ha più che ostacolato. Nella ripresa siamo entrati con più grinta, decisi a portare a casa la partita. Se non siamo stati belli, siamo stati efficaci: abbiamo gestito meglio la palla e lasciato agli avversari spazio solo per due o tre ripartenze. Con due reti abbiamo vinto noi, ma il Rimini ha confermato essere una squadra da prendere con le pinze." Imminente la trasferta contro il Fossolo 76, tra le più accreditate al primato regionale. In dubbio il recupero di Grelle: "Nella squadra di mister Vanni, composta da giocatori esperti, spiccano i tre spagnoli, a cui dovremo stare particolarmente attenti. Credo sarà una partita ancora più difficile rispetto a quella contro il Rimini, poichè il Fossolo è stato creato per concorrere alla B." L'Imolese si presenta con una panchina lunga, in cui il posto in campo non è scontato: "Quest'anno ho stentato a partire: abituato da anni al gioco di mister Carobbi, ho faticato ad entrare nelle dinamiche di gioco introdotte da mister Bottacini. Avere la sua fiducia mi ha aiutato a superare l'empasse. Siamo tanti in squadra e non c'è posto per tutti il sabato: questa 'competizione' - prosegue Badahi - ci stimola a dare il massimo in ogni allenamento, provando, sbagliando e riprovando ancora quello che c'insegna il mister, finchè non si riesce. Se stiamo uniti, se ci aiutiamo e se abbiamo fede in quello che facciamo, l'anno in B, durissimo, non sarà stato vano: per risalire, non dobbiamo sbagliare nulla." 

Prossimo turno – CAMPIONATO (Bologna, 28/10, ore 16.00): FOSSOLO 76 CALCIO -  IMOLESE CALCIO 1919

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

Nessun commento: