giovedì 21 settembre 2017

SERIE A: Ic Futsal, debutto col Pesarofano

Sarà un esordio decisamente “social” quello dell’IC Futsal nel massimo campionato di futsal italiano 2017/2018. Per la partita inaugurale della serie A, in programma al PalaFiera di Pesaro venerdì 22 settembre (ore 20.45), la Divisione Calcio a Cinque ha ufficializzato la realizzazione della prima diretta streaming del progetto mediatico “social match” attraverso la pagina Facebook dello stesso organo direttivo della categoria. Privo dello squalificato Juninho, sanzione residua dai play off della scorsa annata, Vanni Pedrini lancia tra i pali Battaglia e si affida al nuovo assetto iberico Murga-Salado-Saura. Se per i primi due atleti il posto nel quintetto d’avvio biancoverde appare cosa scontata, per Saura è preventivabile un ruolo da vice Castagna. Il gigante azzurro, tra i più pimpanti nei test match pre-campionato, è inamovibile negli schemi tattici dell’allenatore dell’Imola-Castello così come il neo capitano Borges. Trasferta insidiosa quella contro l’ambiziosa matricola rossiniana del tecnico Ramiro Diaz che annovera campioni del calibro di Bichinho, Assensio, Rudinei, Manfroi, Boaventura, l’eterno Tonidandel, il talento Stringari e l’ex capocannoniere della specialità Marcelinho. Si rammenta che la serie A 2017/2018 è tornata al format delle 14 squadre partecipanti con un imbuto retrocessione coinvolgente direttamente l’ultima classificata e costringendo ai play out penultima e terzultima del lotto (salvo divario uguale o maggiore agli 11 punti tra le due contendenti).

Vanni Pedrini (allenatore IC Futsal): “Incontro difficilissimo al PalaFiera di Pesaro. L’entusiasmo da neopromossa e la tipologia di organico allestito dalla dirigenza adriatica ci mettono subito al cospetto dell’elevato tasso qualitativo della massima serie 2017/2018. Stiamo lavorando da un mese intensamente in palestra per forgiare l’identità di un bel gruppo ampiamente rinnovato. Sono cambiati tanti giocatori ma quelli approdati in biancoverde hanno un comune denominatore legato al desiderio di confrontarsi con un campionato selettivo come quello italiano. Tecnica e tattica a parte, il clima nello spogliatoio è quello giusto, ci si aiuta a vicenda soprattutto nell’opera di ambientamento di alcuni atleti per la prima volta lontano dal proprio paese di origine. Aspettiamo il riscontro del campo, consci della mole di lavoro da sviluppare e delle necessarie tempistiche per plasmare la fisionomia”.


Ufficio Stampa

IC Futsal Stagione 2017/2018 

Nessun commento: