giovedì 14 settembre 2017

SERIE C1: Imolese Calcio 1919, esordio col botto in Coppa

SANTA SOFIA - IMOLESE CALCIO 1919:  1 - 3
SANTA SOFIA: Leoni, Badahi Mahmoud, Migliori, Aldini, Cirillo, Fariss, Casetti, Montalti, Lamorgese, Artoum, Ricci. All. Mengozzi.
IMOLESE: Carpino, Vittozzi, Scala, Badahi Merwane, Zanoni, Maccaferri, Paciaroni, Ferrara, Zaniboni, Spadoni, Malafronte, Radesco. All. Carobbi.
ARBITRI: DE FABRITIIS di Forlì e VALLI di Faenza.
RETI: p.t. 22' Radesco (I), 23' Casetti (S); s.t. 20' e 21' Spadoni (I).
AMMONITI: Casetti, Fariss, Zaniboni.
ESPULSI: -  
Meldola, 12 settembre 2017 - La prima apparizione ufficiale della stagione 2017/18, riserva una vittoria per il team rossoblu. E' il Santa Sofia, neopromosso in C1, a uscire sconfitto dopo una gara non scontata, che l'Imolese ipoteca con due azioni lampo in altrettanti minuti della ripresa. La prima frazione è il fisiologico riflesso di una preparazione estiva in fieri: a manovre abbozzate si alternano spunti interessanti che rendono la frazione abbastanza vivace. L'Imolese è propositiva in attacco, ma non altrettanto prolifica: la sola rete, al 22', nasce dall'iniziativa di Radesco che, scartati un paio di difensori, mette sotto le gambe del portiere. La risposta dei forlivesi, meno pericolosi degli avversari in area, è immediata: Casetti intercetta un passaggio errato dei rossoblu e scatta in attacco, violando la porta con diagonale basso sul secondo palo. L'ennesimo spreco dell'attacco imolese, tutt'altro che imperioso al cospetto di Lamorgese, vero pilastro della difesa locale, arriva sul finale: fallo di mano, il tiro libero di Spadoni al 28' finisce sul fondo. Nella ripresa è il Santa Sofia a condurre il gioco fino al 10': l'Imolese, impacciata, ritrova ordine solo con l'ingresso di capitan Zanoni. Il crescendo degli ospiti culmina con le due pregevoli reti di Spadoni, che ripaga con gli interessi l'errore del primo tempo: al 20' il suo tiro dalla metà campo entra con prepotenza in porta; al 21' il pivot travolge difensori e portiere, accompagnando la sfera oltre la linea di porta. Il Santa Sofia cerca di mantenere alta la tensione di gioco, ma il tiro di Casetta, dopo la prima rete avversaria, colpisce l'esterno della traversa. Si rivelano vane e le incursioni dei forlivesi al 28' e l'avvio del portiere di movimento al 29': Carpino & co blindano la porta. Per il Santa Sofia sarà necessario vincere contro il Rimini per continuare la sua avventura in Coppa Emilia. L'Imolese riassapora il gusto della vittoria: la prima tappa di una corsa lunga una stagione.


Prossimo turno – COPPA ITALIA (Imola, 23/09, ore 15.00): IMOLESE CALCIO 1919 - CALCIO A CINQUE RIMINI

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

Nessun commento: