martedì 13 giugno 2017

AMATORI CSI: il Bar Renzo trionfa in campionato, la Ciemmedi-Pasticceria Melody si aggiudica la Coppa

Bar Renzo
Grande attesa per la finalissima del 27° Campionato di calcio a 5 Csi SporTime-Pizzeria I Munel, che vede affrontarsi Bar Renzo (in maglia biancoverde) e Young Tigers (divisa gialla). Gradoni della Cavina affollati da un pubblico che si fa sentire come da un po’ non si vedeva per una finale Csi (foto): la partita non delude le aspettative, e risulta combattuta fino alla fine. Al triplice fischio sarà il Bar Renzo ad imporsi con il punteggio di 4-2.
Young Tigers
A scendere in campo più convinti sono gli Young Tigers, ma nessuno vuole scoprirsi troppo e mentre le squadre si studiano, per buona parte del primo tempo, le reti rimangono inviolate. Proprio i gialli sembrano avere in pugno il pallino del gioco, ma alla prima occasione sono i rivali a passare: è Marco Dalmonte a portare in vantaggio il Bar Renzo. Gli Young Tigers non sembrano subire il colpo e pervengono al pareggio con Ali Bouazza Zakaria: neanche il tempo di esultare e Fabio Busillo riporta
avanti i biancoverdi. Gli Young Tigers non ci stanno, ma nella ripresa è ancora Busillo a trovare la rete su ribattuta. Le occasioni si susseguono da entrambe le parti ma le porte rimangono inviolate, da segnalare la rovesciata di Cocozza (YT, già in lotta come capocannoniere) respinta sopra la traversa. Dopo tanti tentativi i gialli riescono finalmente ad accorciare le distanze con Mattia Baraccani, ma la dinamica è la stessa del primo goal: speranze subito disilluse da Marco Dalmonte che a pochi minuti dalla fine ipoteca la vittoria per il Bar Renzo.
«A inizio partita eravamo tesi. È una vittoria che aspettavamo, sono quattro anni che giochiamo con questa rosa. Il primo siamo usciti agli ottavi (dei playoff, ndr), poi per due anni consecutivi in semifinale» racconta il numero 1 Enrico Vandelli. «Prima dei playoff non ci credevamo tanto, poi via via abbiamo ritrovato la mentalità e ci siamo resi conto che potevamo farcela» prosegue Nicolò Valenti. Applausi anche ai secondi classificati che ringraziano i loro tifosi e con il sorriso non abbandonano la determinazione che li ha contraddistinti in questa sfida: «Siamo venuti qua per vincere quella coppa, ci riproveremo l’anno prossimo».
Formazioni: BR: Enrico Vandelli, Kevin Caroli, Fabio Busillo, Andrea Andalò, Marco Dalmonte, Carmine Faino, Nicolò Valenti, Gianluca Militello, Davide Morcone, Giacomo Di Leo, Andrea Conti, Luca Seravalli. YT: Riccardo Di Giamberardino, Felice Ferri, Claudio Di Renzo, Alessandro Assirelli, Simone Cocozza, Mattia Baraccani, Federico Cremonini, Giuseppe Fontana, William Cocozza, Zakaria Ali Bouazza, Gianluca Di Pasquazio.

Coppa Csi: La Ciemmedi torna a vincere
In scena in prima serata alla Cavina anche la finale per la 5^ Coppa Csi, trofeo che anima le squadre della seconda metà della classifica. Quest’anno a contenderselo sono state Ciemmedi-Pasticceria
Melody e Ravaglioli, che hanno combattuto fino ai tempi supplementari quando i primi, abituati a ben altre finali, sono riusciti ad imporsi per 5-3.
Ciemmedi-Pasticceria Melody
Formazioni equilibrate in campo e partita combattuta che ha regalato un bello spettacolo al pubblico presente già dalla primissima serata sugli spalti della Cavina. Per ben tre volte la Ciemmedi passa in vantaggio (Enrico Quattrosoldi, Nicolas Corsino e Lorenzo Corsini) e sempre i Ravaglioli riescono a trovare il pareggio (Matteo Villa e doppietta di Giacomo Dari). Si va ai supplementari, gran cuore dei Ravaglioli che lottano fino all’ultimo (da menzionare i tre tiri liberi parati dal loro portiere Davide Marinelli). Sullo scadere però, cercando il goal della vittoria, la squadra si scopre un po’ troppo e come una sentenza arrivano in pochi minuti due reti a opera ancora di Quattrosoldi (tripletta in totale per lui).
«Volevamo vincere, memori delle scorse finali per la vetta del campionato e in vista dell’altra finale che ci aspetta giovedì (Torneo di Ortodonico, ndr). Purtroppo questo campionato l’abbiamo giocato sotto numero a causa di difficoltà con gli orari e i giorni» il commento dei dirigenti della Ciemedi. Da parte dei Ravaglioli, un po’ di amarezza ma anche soddisfazione per il valore dimostrato fino in fondo. Dopo le due Coppe Csi vinte in passato e altrettante perse in semifinale contro chi poi l’ha vinta, «sapevamo di potercela giocare ma di avere di fronte una squadra forte. Siamo contenti comunque per la stagione, andata in crescendo», commenta Matteo Villa.
Formazioni: Ciemmedi: Donato Deni Mariano, Nicolas Corsino, Mario Pierrotti, Riccardo Tozzi, Andrea Rossellini, Davide Ciarlariello, Marco Pastore, Enric Quattrosoldi, Lorenzo Corsini, Riccardo Terenzi. Ravaglioli: Davide Marinelli, Daniele Miccichè, Davide Cantagalli, Mattia Santandrea, Matteo Villa, Stefano Candori, Martino Casadei, Giacomo Dari, Andrea Rondinini.


Irene Dottori

Nessun commento: