lunedì 15 maggio 2017

TORNEI: al via lo Zoffoli Over 35 con cinque squadre

Padre Luigi Zoffoli
Dopo un anno sabbatico torna il 7° Trofeo Padre Luigi Zoffoli  over 35 di calcio a cinque, organizzato dal circolo Aics Imola Sport Asd, affiliato all'Endas, in collaborazione col blog 5iomla. Cinque sono le squadre iscritte che si contenderanno il trofeo in ceramica, prodotto da Nord Sport e i premi in natura sul campo don Dino Favaretto a Ortodonico. Premio anche per il capocannoniere. Non a caso il campo è parrocchiale e don Favaretto era un prete vicino ai giovani di Santa Caterina così come Padre Zoffoli lo era più per i malati ma aveva anche cura dei più piccoli. In lizza ci sono Iris-Shoponline, New Team '98, già vincitore due volte, Sopes, detentrice del titolo, Happy Caffè, una new entry, Zak Assicurazioni. Si parte mercoledì 24 mentre la finale è programmata per lunedì 12 giugno.
L'Endas – dice il delegato Andrea Pancaldi - dà avvio all'ennesima edizione di questo importante torneo che raccoglie cinque squadre e tanti giocatori”.
Sopes, detentrice del titolo
Mirko Melandri, gestore di 5iomla, media partner dell'evento, continua: “Come organizzatore del torneo non può che farmi piacere che si possa nuovamente disputare. Anche come direttore della Voce di Padre Luigi sono contento che la figura del Frate francescano possa tornare a essere ricordata, legata a una manifestazione sportiva. Ringrazio il mio collaboratore Mattia Baroncini e il fotografo ufficiale Angelo Romagnoli”.
L'ultima parola spetta al presidente dell'associazione “Figli Spirituali e Amici di Padre Luigi” Francesco Grandi: “A suo tempo, ho accolto la proposta di intitolare un trofeo a Padre Luigi con grande gioia e soddisfazione - ricorda – perché lui non si intendeva di sport, però il mondo dello sport si è interessato a lui: abbiamo trovato delle fotografie con gli atleti di karate e di taekwondo di Imola, e ha ricevuto la visita di dirigenti sportivi di altissimo livello, come Luigi Corioni, che è stato presidente del Bologna e del Brescia. C’è un’altra fotografia di padre Luigi con la squadra del Brescia”.

Nessun commento: