sabato 18 marzo 2017

SERIE A: fra un'ora Pescara vs Ma Group

La capolista Pescara è la scomoda antagonista a duplice ripresa della Ma Group tra campionato e Final Eight di Coppa Italia in appena cinque giorni. Si comincia dall’inviolato PalaRigopiano, bunker della corazzata di Mister Fulvio Colini, stasera (ore 18.30) per la mission impossible di Imola. Abruzzesi sempre in vetta alla graduatoria della massima serie (45 punti: 14 vittorie, 3 pareggi e sconfitte) nonostante una recente parentesi di lieve appannamento rispetto al robotico rendimento del girone d’andata. Un fisiologico momento di respiro parzialmente coincidente con l’assenza del “Cobra” Titi Borruto (9 reti), campione del mondo in carica con l’Argentina. Il secondo miglior attacco della categoria (85 goal) poggia le basi sulla straordinaria annata del pivot Matias Rosa (17 centri), ex capitano dell’albiceleste Under 20. La colonia sudamericana si nutre dell’estro del pluridecorato Leandro Cuzzolino (10), autore di una doppietta nel match dello scorso novembre in riva al Santerno (1-5). Non è da meno l’universale Mauro Canal (10) che in Italia ha vinto tutto (5 scudetti, 3 Coppe Italia, 6 Supercoppe Italiane) distinguendosi con profitto anche in Nazionale. In difesa c’è l’italo-brasiliano Ricardo Caputo (7) che insieme a Leggiero (6) e Ghiotti (4) garantiscono l’ermetica tenuta stagna del reparto arretrato (56 reti subite). Non è finita perché il terzetto ex Asti Chimanguinho (6)-Duarte (3)-Azzoni ed il nazionale paraguaiano “El Cholito” Salas rappresentano variabili tattiche dalla valenza assoluta. L’innesto invernale del campione d’Europa azzurro 2003 Dudù Morgado (5) è la ciliegina sulla torta di una società che, sfumata la Winter Cup, punta decisa all’accoppiata scudetto-Coppa Italia. Gli imolesi, privi dello squalificato Vignoli nel prossimo match di regular season, preparano con grande minuzia l’antidoto al doppio impegno seguendo la tabella di marcia stilata da Mister Pedrini. Il pareggio in rimonta ed a ranghi ridotti strappato al Cioli Cogianco ha rafforzato ulteriormente le consapevolezze di un collettivo che difficilmente soffre di timori reverenziali. Un succoso antipasto della sfida a fotocopia che animerà il primo quarto di finale (giovedì 23 marzo ore 11, diretta Facebook pagina Divisione Calcio a 5) della Final Eight di Coppa Italia di serie A di scena al palasport di Tolentino (MC).

Vanni Pedrini (Allenatore Ma Group): “Non servono grandi giri di parole, il Pescara è semplicemente la prima della classe. Nel match d’andata alla Cavina abbiamo saggiato il potenziale della formazione abruzzese che dispone di infinite ed eccellenti opzioni tattiche. Queste due partite saranno il probante test per valutare la nostra tenuta tecnica e psicologica in proiezione del volatone conclusivo della stagione. Purtroppo la squalifica di Vignoli complica la pianificazione del primo incontro, i ragazzi dovranno dare molto di più del massimo per ovviare all’assenza di un giocatore del calibro del nostro capitano”.

Ufficio Stampa
MA Group Imola Calcio a 5 2016/2017

Nessun commento: