martedì 28 marzo 2017

SERIE B: Imolese Calcio 1919, si fa dura

A.C. TRENTO - IMOLESE CALCIO 1919:  3 - 1
TRENTO: Simeone, Quela, Coratella, Pedrotti, Viera, Iancu, Hamzallari, Scaduto, Vega, Fiorini, Fontanari, Vinco. All. Salinas.
IMOLESE: Paciaroni, Spadoni, Malafronte, Angelotti, Greco, Radesco, Ventura, Zanoni, Paolini, Rensi, Ferrara, Maccaferri. All. Carobbi.
ARBITRI: TASCA di Treviso e POZZOBON di Treviso; cronometrista, AGOSTI di Trento.
RETI: s.t. 6' Coratella (T), 7' Ventura (I), 8' Iancu (T), 19' Fiorini (T).
AMMONITI: Hamzallari, Qela.
ESPULSI: -
Gardolo di Trento, 25 marzo 2017 - La sentenza emessa dall'undicesima giornata non condanna definitivamente l'Imolese, lasciando, però, un margine risicato per l'appello. Il Manzano, quarto in classifica, perde col Villorba: un'occasione di recupero che il Trento coglie e che i rossoblu mancano del tutto. Il responso del campo è figlio di un secondo tempo a tinte forti per i locali, incolore per gli ospiti, che, invece, sono gli interpreti principali della prima frazione. Un avvio senza forzature, un primo tentativo di affondo del Trento dopo tre minuti, poi il forcing deciso ma improduttivo dei rossoblu: la sintesi del primo tempo avrebbe fatto presagire ben altro epilogo. I locali, difesa bassa, faticano a contenere i rossoblu, lasciando al portiere Vinco l'ultima parola. Se gli attacchi dei trentini sono rari, l'Imolese offre ottimi spunti, chiudendo gli avversari nella propria metà campo. Da segnalare, al 16', il contropiede di Greco che, difesa la propria area, inverte la direzione di gioco e si lancia in solitaria in attacco: conclusione di poco fuori dallo specchio. Nella seconda frazione il Trento cambia strategia, aprendosi. L'Imolese si fa trovare impreparata: la difesa traballa e l'attacco perde mordente. Nell'assedio fra il 4' e il 6' Rensi cede solo all'ultimo, su punizione: Coratella riceve palla e abbatte la barriera. Ventura cerca subito di riaprire i giochi: al 7' si decentra e, tenendo a bada il proprio marcatore, scaglia un diagonale basso da fuori area che termina sul secondo palo. La replica dei locali è immediata: all'8', in velocità, il laterale di Iancu dalla fascia finisce nell'angolo alto della porta. L'Imolese reagisce sbilanciandosi in attacco, priva, però, della dose di cattiveria necessaria contro una difesa lucida e vigile. I tiri di Maccaferri, Greco e Spadoni vengono respinti al mittente, imponendo, al 14', il ricorso al portiere di movimento. E' solo il '99 Angelotti a mettere in difficoltà, in due occasioni, il portiere avversario. Gli ultimi minuti, forse i meno emozionanti a livello di gioco, culminano con la terza rete dei locali: al 19' Fiorini realizza a porta vuota. La concretezza del Trento lascia le porte aperte ai play-out. La sconfitta in terra trentina rischia di compromettere definitivamente l'intera stagione dei rossoblu, ad un passo dalla retrocessione diretta.


Prossimo turno – CAMPIONATO (Belluno, 01/04, ore 15.30): ASD CANOTTIERI BELLUNO - IMOLESE CALCIO 1919 

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

Nessun commento: