sabato 23 luglio 2016

TORNEI: al Cicceria trionfa Valore Consulting

Valore Consulting vince la 26esima edizione del torneo castellano, trofeo Trattoria Cicceria, al termine di una gara sempre in grande equilibrio, che ha appassionato e divertito i numerosissimi presenti.
Primo tempo di marca imolese, con buone occasioni per Cortès, Dari e Ricciardelli, ma la porta difesa da Conti (in stato di grazia) sembra stregata.
I bianchi di capitan Zaccone hanno più ritmo nelle gambe e a tratti schiacciano Zimo nella propria metà campo: unica pecca la poca lucidità sotto porta.
Ecco allora che, a un minuto dal termine, sono i gialli di capitan Pupa a sbloccare il risultato, grazie ad un bolide di Perrotta su punizione, che si insacca sotto la traversa complice una deviazione.
Nell'intervallo il Consigliere con Delega allo Sport Andrea Bondi premia le società Kaos (vincitrice dei campionati Giovanissimi, Juniores e Under 21), Imola c. a 5 (neopromossa in A) e Castello c. a 5 (fresco di conquista dell'A2).
La ripresa si apre con Valore Consulting all'arrembaggio e dopo due minuti l'ottimo Conti sventa l'ennesimo siluro di Revert.
Ci vuole la zampata del giovane Zanoni per ripristinare la parità, all'8' e subito dopo Scala (prodotto del vivaio dell'Imola) conclude in rete dopo una bella azione corale.
Non passa neanche un minuto e Perrotta, ancora lui, ruba palla, scatta in contropiede e fulmina Carpino in uscita.
E' il 10' e in tre minuti si è passati dal'1-0 al 2-2.
Ma la girandola di emozioni non è finita perché, nel giro di un minuto, prima Perrotta sfiora la tripletta personale impegnando Carpino in angolo, poi bomber Ferrini scarica in rete sugli sviluppi di un angolo.
Zimo si butta in avanti per pareggiare ma l'estremo imolese (vice di Juninho nella squadra neopromossa in A) dice di no a Pupa (deviazione sulla traversa) e a Perrotta (su tiro libero).
Per Valore Consulting è Zanoni l'eroe della serata: a 2'30'' dalla fine il laterale (nell'ultima stagione in forza all'Imolese) vince un contrasto e trafigge Conti per il 4-2.
Non c'è più tempo e Pupa & C. (quest'anno targati Zimo) devono abdicare in favore della forte compagine allestita da capitan Zaccone.
Grandi applausi per tutti, comprese le terze classificate Futsal Russi e Trattoria Damì. Riconoscimenti poi per gli arbitri della finalissima (premiati dall'Assessore Fabrizio Dondi), per il capocannoniere Ferrini (10 reti), per Matteo Conti miglior portiere e per lo spagnolo dell'Imola e a Revert Cortès, vincitore del premio di miglior giocatore intitolato al compianto Renzo Cerè.




ZIMO – VALORE CONSULTING 2-4 (1-0)
Zimo: Conti, Barbieri, Perrotta, Ragazzi, Gelimeri, Castellari, Scozzatti, Grelle, Pupa
Valore Consulting: Carpino, Miscioscia M, Dari, Diolaiti, Zaccone, Revert, Zanoni, Ferrini, Ricciardelli, Scala.
Arbitri: Caricato e Ciriani di BO
Terzo arbitro: Forgiarini di BO
Cronometrista: Davì di BO
Marcatori:
PT: Perrotta (Zimo) al 19'56''
ST: Zanoni (Valore C) all'8', Scala (Valore C) al 9', Perrotta (Zimo) al 10', Ferrini (Valore C) all'11', Zanoni (Valore C) al 17'30''.
Ammoniti: Barbieri (Zimo) e Zanoni (Valore C).
Note: serata afosa, spettatori 600 (circa).



Ufficio Stampa Torneo Cicceria

Nessun commento: