lunedì 2 maggio 2016

SERIE C1: Imolese Calcio 1919, sconfitta con la Polisportiva Forlì No-Stop

Bologna, 30 aprile 2016 – La valutazione relativa alla crescita di una neo-squadra di giovanissimi non si esaurisce nel computo delle vittorie e delle sconfitte. E perdere l'ultima partita di campionato, a giochi fatti, può essere considerato un momento di stasi nel percorso di formazione. La trasferta in un campo ospite per entrambe è il preludio ad una gara di routine, priva del pathos e dell'agonismo delle grandi occasioni. La baby-Imolese, mente ormai rivolta ai play-off e all'imminente, titanica, finale Juniores contro il Kaos Futsal, si adagia sul podio già conquistato, mentre la Polisportiva Forlino Stop saluta mestamente la C1, già matematicamente (e immeritatamente) retrocessa dopo un solo anno di permanenza. E' un errore difensivo dei rossoblu ad elargire agli ospiti la prima occasione di rete: al 10' Simoncelli ruba palla, riparte e vince, con un diagonale basso, il testa a testa col portiere. Il pareggio è opera di Malafronte, al 12': ripartenza fulminante di Maccaferri, che serve in velocità Malafronte, puntuale nel mettere sul secondo palo di rasoterra. Eppure la partita non decolla: l'Imolese gioca a corrente alternata, demandando a pochi solisti il contenimento difensivo e l'iniziativa in attacco; la Polisportiva detta il ritmo, sostenuto, ma non incalzante. Al 7' della ripresa, la doppietta di Malafronte porta il temporaneo vantaggio: Paolini tira il calcio d'angolo, passa a Maccaferri che serve Malafronte, decisivo davanti alla porta. Sette minuti dopo, su ripartenza, Ricci riceve palla in velocità da Zarà e insacca sul secondo palo in scivolata. Le reti vivacizzano una partita che resta a basso voltaggio: troppe le reciproce concessioni, in una contesa fondamentalmente equilibrata. Al 18' l'ottimo contropiede di Malafronte, che tiene a bada tutti gli avversari, viene respinto dal portiere nella conclusione; il capitano degli Allievi Angelotti accorre e centra la porta ad un passo dalla linea. Il pareggio della Polisportiva arriva al 25': tiro piazzato da fuori area di Ricci, palla che entra in rete di diagonale. L'Imolese, approssimativa e manchevole dell'intesa e del mordente visti negli ultimi due scontri diretti, si fa beffare dal guizzo d'orgoglio degli ospiti, nel primo minuto di recupero: Zarà mette sotto le gambe di Rensi la rete del definitivo vantaggio. La Polisportiva Forlino Stop chiude con una vittoria l'avventura in C1. L'Imolese perde sottovalutando l'avversario e sopravvalutando il proprio rendimento. Impegno ed umiltà dovranno tornare ad essere il leitmotif di un gruppo in crescita, in vista della partita secca di play-off contro il Fossolo 76.

IMOLESE CALCIO 1919 – POLISPORTIVA FORLINO STOP:  3 – 4
IMOLESE: Marcattili, Angelotti, Spadoni, Salvini, Zaniboni, Maccaferri, Rensi, Malafronte, Ferrara, Bandini, Paolini, Paciaroni. All. Carobbi.
POL. FORLINO STOP: Deliallisi, Ghini, Valzania, Minghelli, Zanetti, Zarà, Bocchini, Simoncelli, Ricci, Velo. All. Vespignani.
ARBITRI: PICCOLI di Cesena e OROFINO di Cesena.
RETI: P.t. 10' Simoncelli (P), 12' Malafronte (I); s.t. 7' Malafronte (I), 14' e 25' Ricci (P), 18' Angelotti (I), 31' Zarà (P).
AMMONITI: Maccaferri, Ricci.
ESPULSI: -

Prossimo turno – CAMPIONATO – play-off, da definire : IMOLESE CALCIO 1919 – FOSSOLO 76

Stefania Avoni
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

Nessun commento: