domenica 20 marzo 2016

SERIE A2: la Ma Group affonda il Carrè Chiuppano

Tutto secondo i piani della Ma Group la sfida alla Cavina contro il fanalino di coda del girone A Carrè Chiuppano (8-2). Match incanalato nella giusta direzione già al termine del primo tempo per Imola (4-0) che deve solo monitorare la buona tenuta atletica degli ospiti. Terz’ultima giornata di regular season proficua per le ambizioni da scettro dei bomber di Borges e Revert Cortés, nulla dal punto di vista delle gerarchie di classifica generale. Il Came risponde a distanza contro la Menegatti (6-2) e conserva quella vitale lunghezza di vantaggio in chiave promozione diretta. Tornano Pedrini e capitan Vignoli in panchina, quintetto d’avvio rossoblù comprendente Juninho, Lopez Escobar, Borges, Revert Cortés, Castagna. Maglia verde fluo per la squadra del player manager Gulizia che schiera al suo fianco: Azzolin, Adami, Iglesias, Pereira. Partenza a testa bassa dei veneti che aggrediscono alti e sfiorano il vantaggio con due buone opportunità di Adami: alta la prima conclusione, miracolo di Juninho sul successivo rasoterra a colpo sicuro. Al primo affondo Imola non sbaglia, delizioso assist da sinistra verso destra di Lopez Escobar e Revert Cortès, di collo pieno, spara un proiettile sotto alla traversa (1-0). Il Carrè non abbassa i ritmi, entra Vignoli e sugli sviluppi di un calcio di punizione trova il salvataggio di Buonanno sulla riga di porta. Il raddoppio è nell’aria: Barbieri per l’accorrente Revert Cortés che fulmina Azzolin con un preciso diagonale nell’angolino (2-0). La reazione vicentina parla di un lento rasoterra di Lucca, un tiro a lato di poco di Iglesias ed un piazzato velenoso di Adami. Tris della Ma Group al quarto d’ora: anticipo di Vignoli sulla mediana e passaggio smarcante per il “Frecciarossa” Borges che secca Azzolin in uscita (3-0). Il Chiuppano si scuote per rientrare in partita: Gulizia, Iglesias e Rossi testano i riflessi di Super Juninho poi, il player manager veneto, colpisce la traversa. Poker romagnolo a firma Barbieri innescato da un lungo e preciso rinvio con le mani di Juninho (4-0). Vivace inizio di ripresa: Adami dalla distanza a fil di palo, Ma Group devastante sul veloce asse Borges-Lopez Escobar, l’ex Barcellona insacca (5-0). Favore ricambiato un minuto più tardi: Borges imposta e finalizza su invito coi fiocchi del rapido numero cinque di casa (6-0). Buone occasioni tra i piedi di Vignoli e Lopez Escobar non concretizzate, entrano nella mischia anche Conti, Gjyshja e Carpino. Meritata marcatura per il Carrè con Andrea Rossi che approfitta di una titubanza nelle retrovie locali (6-1). Portiere di movimento negli ultimi cinque giri di lancette per la compagine di Gulizia, generosa ma imprecisa a ridosso dell’area avversaria. La porta sguarnita stuzzica la vena geometrica di Marcio Borges che, dalla propria metà campo, affonda altre due volte (8-1). A tre secondi dal gong serpentina da applausi e rete del pimpante costaricano in maglia verde Lambert Sanchez (8-2). Le statistiche conclusive di giornata registrano per la Ma Group il doppio ingresso nella “top 3” di classifica marcatori: Marcio Borges (26 centri) e Josè Revert Cortés (23 sigilli), imprendibile il battistrada Amoroso dell’Arzignano (31). Ultima trasferta della regular season 2015/2016 fissata in agenda per sabato 26 marzo (ore 15) al PalaRota di Spoleto contro il Maran Nursia.

Vanni Pedrini (Allenatore Ma Group): “Buona prestazione tra le mura domestiche considerando che si tratta della quinta partita in appena otto giorni, la stanchezza è fisiologica. Il positivo riscontro all’intervallo ha facilitato le successive rotazioni di organico con la possibilità di alcune varianti tattiche. Un passettino alla volta per tenere vive le speranze, i nostri principali antagonisti non sbagliano mai e legittimano la propria leadership. ”.

Ma Group: Carpino, Scala, Barbieri, Conti, Lopez Escobar, Gjyshja, Revert Cortés, Borges, Castagna, Vignoli, Pietrobom, Juninho. Allenatore: Pedrini
Carrè Chiuppano: Azzolin, Rossi A., Rossi A.M., Adami, Iglesias, Lucca, Gulizia, De Souza, Rebba, Buonanno, Lambert Sanchez, Pereira. Allenatore: Gulizia
Arbitri: Oliviero (Pesaro) – Fedrigo (Pordenone)
Cronometrista: Mazzone (Bologna)
Marcatori: 2’58”pt Revert Cortés (Ma), 8’05”pt Revert Cortès (Ma), 15’18”pt Borges (Ma), 18’25”pt Barbieri (Ma), fine primo tempo 4-0; 1’36”st Lopez Escobar (Ma), 2’38”st Borges (Ma), 13’36”st Rossi A. (CC), 18’38”st Borges (Ma), 18’50”st Borges (Ma), 19’57”st Lambert Sanchez (CC), fine partita 8-2.
Ammoniti: Buonanno (CC), Gulizia (CC)
Espulsi:

Mattia Grandi
Ufficio Stampa MA Group Imola Calcio a 5 2015/2016

Nessun commento: