mercoledì 17 febbraio 2016

SERIE A2: Ma Group, sabato in trasferta col Pesarofano

Succulenta portata nel menù del sesto turno di ritorno del girone A di serie A2 con il big match, formato trasferta, tra Ma Group ed Italservice Pesarofano. Seconda e quinta forza del torneo incrociano i propri destini al PalaFiera di Pesaro sabato 20 febbraio (ore 15.30) salvaguardando le rispettive ambizioni: Imola tallona ad un punto la leadership del Came Dosson, marchigiani a difesa dell’ultimo posto utile in chiave play off. Appiedato dal giudice sportivo per una giornata Lopez Escobar, gli uomini di Pedrini lavorano a ranghi completi in palestra per il positivo attracco in terra rossiniana. Il successo interno contro il CLD Carmagnola ha rilanciato le quote promozione imolesi dopo una parentesi di appannamento generale lunga due settimane. Ventiquattro punti (7 successi, 3 pari e 6 sconfitte) per l’Italservice che tra le mura amiche non conosce sfumature: 5 affermazioni e 3 semafori rossi. Difesa ermetica (46 goal subiti) per il sodalizio di Mister Osimani, sei reti al passivo in più della Ma Group nell’analisi comparativa dei due collettivi meno perforati del raggruppamento. Attacco monopolizzato da Tonidandel (19 centri) e Jelavic (15) che detengono il 74% del peso offensivo complessivo biancorosso. Partito per Cagliari il croato Babic, il DS Pedinelli pesca dal mazzo il jolly italo-brasiliano Matheus “Pedaleira” Clayton. Laterale offensivo classe 1984, un titolo di campione del mondo per club con la maglia dell’Atlantico Erechim ed una lunga militanza peninsulare da massima serie (Napoli, Augusta, Acqua & Sapone…). Da non trascurare l’elevato apporto tecnico di Rodrigo Da Silva ed Eduardo Silveira Dudu, giocatori con il vizietto del goal. La Divisione Calcio a 5 rende noto inoltre, mezzo comunicato, l’avvenuta scelta del PalaFiera di Pesaro quale location ufficiale ospitante la Final Eight di Coppa Italia di serie A2 (10-13 marzo).

Vanni Pedrini (Allenatore Ma Group): “Archiviata la sosta, il calendario ci pone dinanzi ad un turno tanto ostico quanto fondamentale per il proseguo del cammino: l’Italservice esprime a domicilio il meglio del proprio valore. Protagonista di una straordinaria annata 2014/2015 tra campionato e Coppa Italia, l’organico del bravo collega Osimani si eleva con l’innesto di un fuoriclasse del calibro di Pedaleira. Ricordiamo tutti la battaglia dell’andata per una vittoria di misura generata dal massimo impiego del potenziale tecnico-psicologico a nostra disposizione”.  

Mattia Grandi
Ufficio Stampa MA Group Imola Calcio a 5 2015/2016

Nessun commento: