venerdì 18 dicembre 2015

SERIE A2: Ma Group, chiusura dell'andata ad Arzignano

Dopo il turno di sosta ed il simbolico titolo di regina d’inverno in cassaforte, domani (ore 16) lo splendido girone d’andata della Ma Group si completa al Pala Tezze contro il Real Futsal Arzignano. L’antipasto pre-natalizio in terra vicentina spolvera una bella porzione di storia del calcio a 5 tricolore con due scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe Italiane nel palmares dei biancorossi. Fondata nel 1994, la società veneta ha vissuto un pesante scossone nel 2010 con il declassamento in serie C1 mitigato, nella stagione agonistica 2013/2014, dal ritorno in categoria. Nono posto assoluto nello scorso campionato grazie ai piedi fatati dell’attuale capocannoniere del girone A Fabrizio Amoroso (15 reti). “Zanna Bianca”, pivot ex Nazionale rientrante da un turno di squalifica, vanta due titoli tra i marcatori della massima serie (2002/03-2005/06) ed una lunga sequenza di onorificenze con la maglia dell’Arzignano. La compagine allenata da Cristian Stefani, in netto ritardo in classifica (9 punti, 3 vittorie e 7 sconfitte), registra un solo acuto tra le mura domestiche ed annovera la seconda peggior retroguardia del raggruppamento con 43 reti al passivo. Cartellino rosso pesante a Cagliari per il talentuoso Salamone, il Real Futsal Arzignano si affida quindi al quarantottenne capitano Brancher (campione del mondo 1996 con il Brasile), allo spagnolo Abel “Castilla” Yuste (ex Pozo Murcia), all’azzurrino Lucas Braga ed alle forti new entry Paulo Major (ex Luparense di A1) e David Leonardo Tres. La novità settimanale in casa Imola si chiama invece Leo Pietrobom, roccioso pivot italo-brasiliano ex Forlì pronto al debutto dopo la partenza di Marcelo Dalle Molle. Tutti abili e arruolati gli altri uomini di Vanni Pedrini desiderosi di confermare il positivo trend di un trimestre da incorniciare.

Vanni Pedrini (Allenatore Ma Group): “Sabato ci troveremo al cospetto di una squadra che appartiene alla storia del calcio a 5 italiano. L'attuale posizione in classifica dell’Arzignano non rispecchia il reale valore qualitativo di un organico ulteriormente rinforzato dagli innesti di Major e Tres. Esperienza e talento in abbondanza per i vicentini a caccia di una rapida scalata in graduatoria, siamo consapevoli delle insidie ma lavoriamo con grande concentrazione da due settimane per l’allestimento di una valida controffensiva”.  

Mattia Grandi
Ufficio Stampa MA Group Imola Calcio a 5 2015/2016

Nessun commento: