mercoledì 6 maggio 2015

GIOVANILI: la Young Line ben figura col Kaos che vince la Finale Allievi

Young Line - Kaos Allievi
Imola, 3 maggio 2015 Ultimo atto dei campionati giovanili di calcio a 5 regionale e successo di pubblico alla Cavina. Sono i giovani i protagonisti assoluti dell'evento imolese, che rende onore a sua maestà Kaos e che, a sorpresa, porta sugli scudi l'Osteria Grande. Il primo trofeo, la Supercoppa Giovanissimi, debuttante nel panorama delle competizioni di calcio a 5, vede in campo i finalisti di campionato e Coppa Emilia: Kaos ed Osteria Grande. La partita, combattuta fino agli ultimi istanti, rimane incerta allo scadere dei tempi regolamentari: 3 a 3. Sono i rigori a decidere il destino della coppa: i giovanissimi ferraresi cedono il passo alla squadra bolognese, che innalza al cielo l'insperato, ma meritato, trofeo. E' la sola battaglia che il Kaos perde. La finale Juniores, che li vede opposti al Rimini, termina col risultato di 7 a 4 in favore dei ferraresi, promossi campioni regionali. La sfida nella categoria Allievi è forse la più sentita da questi ultimi: si rinnova la finale di Coppa Emilia, che aveva incoronato regina la stupefacente Young Line. Carobbi scende in campo con Salvini, Vassura, Angelotti, Zaniboni, El Oirraq, Malafronte, Cocuzzo, Paolini, Valentini, Visani, Bettini; mentre Pellerino ha a disposizione Bianchini, Bet, Botrugno, Davidoaia, Poggioli, Signorini, Setti, Simioli, Lorenzettti, Bergamini, Molinari, Diolaiti. Il Kaos sfonda le barriere difensive biancoblu, arrivando al 2 a 0 con Botrugno a metà del primo tempo. Se le retrovie imolesi contengono lo svantaggio, la prima linea riesce a concludere due sole manovre offensive. I ferraresi infatti vogliono difendere il risultato e aspettano famelici l'avversario all'ingresso dell'area. La Young Line non piega la testa e, subito il terzo goal (Bergamini) al 1' del ripresa, alza il ritmo di gioco, costringendo il Kaos ad aprirsi. La tensione in campo si fa palpabile e se il Kaos mantiene la propria lucidità in area, i biancoblu vengono traditi dalla pressione. Se all'8' Bergamini realizza la doppietta, al 12' la risposta energica di Paolini s'infrange contro il palo. Al 18' El Oirraq ha la chance di riaprire la partita: tiro libero per sesto fallo, parato. Il goal del possibile riscatto arriva al 21': Paolini, atterrato in area, s'incarica del rigore e segna. Mentre Bettini respinge i colpi del Kaos, i compagni attaccano, senza riuscire a superare il portiere avversario. Questa volta, l'audacia non basta alla Young Line: ancora due tiri liberi (Paolini e Vassura), ancora due parate. Al 28' ai ferraresi viene concesso il rigore: Bettini respinge, l'arbitro fa ripetere e Davidoaia realizza la rete del 5 a 1. Il Kaos indirizza da subito l'incontro sui binari giusti, mentre la Young Line entra in partita solo nel secondo tempo, mancando di concretezza in fase conclusiva. Ottimo, comunque, il bilancio stagionale degli Allievi biancoblu: secondo posto in campionato, primo in Coppa Emilia. Il Kaos porta a casa due dei tre titoli disponibili, a riprova della levatura del proprio settore giovanile. Nessuno, tuttavia, esce vinto: il successo di un movimento giovanile di in continuo fermento ed evoluzione è il premio per tutti.

Stefania Avoni (Ufficio Stampa - ASD Young Line Calcio a 5)

Nessun commento: