lunedì 20 aprile 2015

SERIE C1: Young Line, un punto per i playoff

Bologna, 18 aprile 2015 - Obiettivo centrato per la squadra di Vanni, che,
dopo un campionato di alti e bassi, si accaparra l'ultimo posto sul treno dei play-off. La vittoria del Real Casalgrandese sul Fidenza spalanca le porte della semifinale ai reggiani stessi e ai biancoblu, che ottengono contro l'Aposa il punto necessario. Finisce l'avventura per Ass. Club e Imolese 1919, le altre due protagoniste della corsa verso la fase finale. La partita contro i bolognesi sembra nascere sotto i migliori auspici per la Young Line, che dopo solo due minuti va a segno con Valvieri: Ricciardelli si porta in posizione centrale, passa lateralmente al compagno, che, sopraggiunto in velocità, mira sul secondo palo. L'espulsione di Greco al 5' e il conseguente rigore, assegnato all'Aposa e realizzato da Sernesi, è invece, per i biancoblu, l'inizio di un incubo che durerà per tutto il primo tempo. I bolognesi giocano reattivi e veloci, con la leggerezza di chi non sente più la pressione del campionato e può esprimersi al meglio. Gli imolesi tengono la difesa bassa, fermati, nei tentativi di avanzamento, dal pressing alto degli avversari. Al 10' arriva il raddoppio dei locali, su tiro diagonale di Improta. Al 19' il sangue dei biancoblu si raggela: tiro dell'Aposa, respinta di Masetti, Bellucci recupera e mette in rete. Il tre a uno è lo shock necessario per la Young Line, che torna ad attaccare. Al 22' sono due i pali colpiti in pieno da Balducci prima e Ferrini poi. Nè i potenti tiri dalla distanza di Ricciardelli e Balducci, nè l'attacco ravvicinato e congiunto di Valvieri e Balducci del 29' sortiscono l'effetto sperato. L'esito del primo tempo è disastroso per gli imolesi, che vedono svanire il sogno dei play-off. Gli ospiti sono troppo lenti e prevedibili, a fronte di un'Aposa la cui foga eccede rispetto all'effettiva valenza della partita. Eppure, ancora una volta, la Young Line trova la forza di rialzarsi. Al 1' della ripresa è il giovanissimo Valentini ad avviare la riscossa: Balducci tira, il portiere respinge e il compagno, con un tiro chirurgico, infila l'incrocio dei pali. I biancoblu innestano il turbo e invertono la direzione del gioco rispetto al primo tempo. L'Aposa è costretta a serrare i ranghi in difesa, mentre piovono i colpi degli avversari. Al 3' la mina di Ricciardelli costringe il portiere a una deviazione in extremis; al 9' Fantini compie un miracolo sul calcio al volo di Valvieri da distanza ravvicinata; Balducci tira a ripetizione dalla distanza, senza centrare il perimetro della porta. Intanto (12') i locali perdono Improta, espulso per doppia ammonizione. Al 14' Badahi riparte con decisione e conclude con un buon tiro piazzato che un difensore devia fuori. Il goal del vitale pareggio è un colpo da maestro di uno dei protagonisti della gara: al 14' Valvieri recupera palla al limite del campo e con tiro ad effetto infila la palla sul secondo palo. Al 20' la Young Line perde il secondo giovanissimo: espulso Valentini. Mister Vanni chiama all'appello Neri, che si rivela la scelta giusta: insieme a Balducci e Ricciardelli riesce a contenere il ritrovato slancio offensivo dell'Aposa. I due eterni minuti di inferiorità numerica passano così indenni per gli imolesi. Gli ultimi minuti dell'incontro non riservano ulteriori emozioni e il pareggio finale è il giusto risultato. Per l'Aposa arriva il meritato riposo, in preparazione a una nuova stagione in C1; per la Young Line i play-off non sono più un miraggio. Il responso degli altri campi decreta infatti il prosieguo del campionato per tre squadre: il Real Casalgrandese ospiterà in casa la Young Line, mentre l'Olimpia Regium attenderà comodamente il nome della seconda finalista.
 
APOSA F.C D. -YOUNG LINE CALCIO A 5:  3 - 3
 
YOUNG LINE: Grandi, Balducci, Valvieri, Ferrini, Ricciardelli, Masetti, Badahi, Salvini, Venturelli, Neri, Valentini, Greco. All. Vanni.
APOSA: Meliadò, Gargiuolo, Bellucci, Sernesi, Improta, Fantini, Marchi, Maltinti, Marcuz, Mattioli, Righi, Soldati. All. Orlando.
RETI: 2' Valvieri, 6' Sernesi, 10' Improta, 19' Bellucci, 1' s.t. Valentini, 14' s.t. Valvieri.
AMMONITI: Mattioli, Valvieri.
ESPULSI: Greco, Improta, Valentini.
 
ARBITRI: sig. DE FABRITIIS di Forlí e sig. OLIANI di Ferrara
 
Prossimo turno - CAMPIONATO,  semifinale play-off (25/04 a Casalgrande): REAL CASALGRANDESE - YLC5
 
Stefania Avoni (Ufficio Stampa - ASD Young Line Calcio a 5)

Nessun commento: