martedì 21 aprile 2015

SERIE C1: Imolese Calcio 1919 ko e sfumano i playoff

Francesco Vittozzi
Mordano, 18 aprile 2015 - IMOLESE CALCIO 1919 – A.S.D. BAGNOLO CALCIO A 5 3 - 8 IMOLESE CALCIO 1919: Mantosia, Impagnatiello, Vittozzi, Tasca, Giagnorio, Longari (cap), Zanoni, Marchese, Ferrara, Marcattili, Aprili. All. Cabir Ferri.
A.S.D. BAGNOLO CALCIO A 5: Prodi, Di Norcia, Marzano, Giardino (cap), Muto, Salerno, Castellini, Rainone, Massaro. All. Fabio Malservisi.
Reti: 8’ p.t. Giagnorio (1919), 13’ Muto (Bagnolo), 19’ Massaro (Bagnolo), 26’ Vittozzi (1919), 29’ Rainone (Bagnolo), 4’ s.t. Rainone (Bagnolo), 7’ Massaro (Bagnolo), 11’ Di Norcia (Bagnolo), 13’ Salerno (Bagnolo), 17’ Giagnorio (1919), 26’ Marzano (Bagnolo).
Ammoniti: Tasca, Mantosia (1919).
Mordano – Con la ventiduesima giornata di campionato siamo arrivati alla fine di questa stagione, ospite dell’Imolese Calcio 1919 è il Bagnolo, neo promosso in serie B con una giornata di anticipo. La posta in palio è decisamente diversa, mentre gli ospiti giocano senza pressioni e con la tranquillità di chi non si gioca niente, i padroni di casa, vincendo, hanno ancora una possibilità di poter disputare i play off. La partita prende il via con l’Imolese in avanti, già al secondo minuto ha la possibilità di passare in vantaggio con un tiro di Longari, Castellini non trattiene ma Vittozzi è anticipato da Rainone. Subito dopo è Vittozzi a calciare ma il capitano non riesce a deviare in rete sul secondo palo. Al quinto Tasca ruba palla a Salerno e tira in porta dal limite dell’area, il numero 12 ospite respinge e la palla torna al laterale imolese che scarica sulla sinistra a Longari che non aggancia. Il Bagnolo si affaccia pericoloso nell’area Imolese, ma Aprili è bravo a deviare di piede un tiro ravvicinato di Salerno. All’ottavo arriva il gol del vantaggio rossoblù: Mantosia serve Tasca sulla sinistra, il numero 5 controlla e finta il tiro, per poi passare centralmente a Giagnorio che calcia solo e realizza. Passano appena cinque minuti che gli ospiti trovano il pareggio: Salerno scarica a Massaro, sulla destra, che controlla e calcia sul secondo palo, dove l’accorrente Muto è pronto a calciare in rete. Il Bagnolo guadagna campo, ma la difesa imolese è brava ad arginare ogni azione, fino al diciannovesimo, quando Salerno vede Massaro libero sul secondo palo e lo serve, il numero 17 deve solo appoggiare in rete realizzando così il gol del vantaggio. L’Imolese non ci sta e cerca il pareggio, prima Zanoni e poi Tasca arrivano vicini al gol, ma dobbiamo aspettare il ventiseiesimo per far si che questo avvenga: Vittozzi respinge, in area, un tiro di Marzano, recupera palla e parte in contropiede, all’altezza del centrocampo serve Zanoni sulla fascia opposta che restituisce il passaggio in area, dove il numero 4 rossoblù calcia in rete. Allo scadere del primo tempo è nuovamente il Bagnolo a portarsi in vantaggio con Rainone che, servito da Salerno, calcia indisturbato nell’angolino alto alla destra di Aprili. La ripresa si apre con Longari che la possibilità di pareggiare, purtroppo la conclusione del capitano non è fortunata, ma il Bagnolo che ha cambiato passo, e nei primi tredici minuti realizza quattro gol pesantissimi, prima Rainone, poi Massaro, Di Norcia e Salerno sono gli autori dei gol che tagliano le gambe ai padroni di casa e fanno sfumare le possibilità di giocare i play off. L’Imolese non si arrende e continua a riversarsi in avanti, prima Giagnorio prende il palo, poi il tiro ravvicinato di Vittozzi viene respinto da Castellini, infine al diciassettesimo, riesce ad accorciare le distanze con un gol di Giagnorio: a metà campo Vittozzi intercetta un passaggio e parte verso l’area avversaria superando Di Norcia e calciando in porta, Castellini devia, la palla rimbalza sul difensore ospite e si dirige verso Giagnorio che calcia realizzando il terzo gol rossoblù. Al ventiseiesimo è ancora il Bagnolo ad andare in gol con Marzano, servito da Rainone. L’Imolese si avvicina al gol ancora in almeno tre occasioni, ma le conclusioni di Zanoni e Mantosia non sono fortunate. Si conclude così la partita e questo campionato, a tratti esaltante, che ha visto l’Imolese protagonista. Questa sconfitta non deve cancellare quanto di positivo fatto in questa ottima stagione, da neo promossa l’Imolese ha ottenuto con largo anticipo la salvezza e, solo per un soffio, non è riuscita ad accedere ai play off. I passi falsi e le sconfitte saranno un ottimo bagaglio di esperienza in vista della prossima stagione, dove si cercherà di bissare il risultato di quest’anno e di migliorarlo ulteriormente.

Ufficio Stampa
Imolese Calcio 1919 SSDaRL
Settore Calcio a 5

Nessun commento: