lunedì 16 marzo 2015

SERIE C1: il derby visto dalla sponda Imolese Calcio 1919

Mordano, 14 marzo 2015 - IMOLESE CALCIO 1919 – YOUNG LINE 2 - 2
IMOLESE CALCIO 1919: Albertazzi, Mantosia, Impagnatiello, Vittozzi, Dari, Tabanelli, Giagnorio, Longari (cap), Zanoni, Ferrara, Marcattili, Aprili. All. Stefano Battilani.
YOUNG LINE: Grandi, Balducci (cap), Valvieri, Ferrini, Masetti, Valentini, Badahi, Greco, Venturelli, Bandini, Neri. All. Leonardo Vanni.
Reti: 11’ p.t. Ferrini (Young), 5’ s.t. Longari (1919), 8’ Longari (1919), 8’ Valvieri (Young Line).
Giorgio Longari
Ammoniti: Albertazzi (1919), Mantosia (1919), Longari (1919), Ferrini (Young).
Mordano – Va di scena oggi a Mordano il derby di ritorno tra Imolese Calcio 1919 e Young Line, le due squadre imolesi si stanno contendendo la quinta posizione in classifica, con gli ospiti in vantaggio di tre punti. Come tutti gli appassionati di sport sanno, il derby è sempre una partita particolare, da giocare e da seguire, dal primo all’ultimo minuto. Ed ecco che, per non essere smentiti, a quaranta secondi dall’inizio, viene fischiato un rigore in favore degli ospiti, per atterramento di Valvieri in area: dal dischetto si presenta Venturelli, che calcia potente a mezza altezza ma Albertazzi intuisce e mantiene la parità, deviando in angolo. Al quarto minuto Balducci imbuca bene Venturelli in area, ma Marcattili anticipa tutti e salva in angolo. Sul capovolgimento di fronte è Longari a liberarsi e a calciare in mezzo ma Tabanelli non arriva per un soffio alla deviazione sul secondo palo. Poco dopo è nuovamente l’Imolese a rendersi pericolosa con Marcattili che riceve in area un perfetto passaggio di Albertazzi, controlla e tira sul secondo palo dove Zanoni, in scivolata, non riesce a correggere in rete. Ancora una volta sono i padroni di casa ad andare vicini al gol grazie al contropiede di un inarrestabile Zanoni che, conquistata palla nella sua area arriva al limite di quella opposta e calcia al centro dove Dari, di prima, calcia in porta ma Grandi è pronto ad opporsi. Come spesso accade se non si concretizza si rischia di subire e all’undicesimo arriva il gol del vantaggio Young Line: Balducci resiste alla carica di Zanoni e serve Ferrini che, al limite dell’area, è lesto a girare in rete il passaggio del compagno. Gli ospiti cercano di imprimere il proprio passo alla partita e di rendersi pericolosi sfruttando la velocità di Ferrini, ma si imbattono nella caparbia difesa rossoblù. Sette minuti dopo i ragazzi di Battilani hanno una ghiotta occasione per riportare il risultato in parità ma prima Grandi si oppone in uscita a Dari e, sulla ribattuta di Giagnorio, è Bandini a proteggere la porta sguarnita. A un minuto dalla fine del primo tempo un lungo rilancio di Grandi trova Valvieri in area, si aggiusta la palla e tira ma Albertazzi devia, la sfera arriva fuori area dove Ferrini tira di prima ma la conclusione finisce di poco fuori. Si conclude così la prima frazione di gioco. La ripresa si apre con la Young Line in avanti con i tiri prima di Valvieri, poi di Balducci. I padroni di casa cominciano ad affacciarsi dalle parti di Grandi, soprattutto con capitan Longari che arriva al tiro in due occasioni ma, al quinto, riesce a perforare la difesa ospite: rimessa laterale battuta da Mantosia per Marcattili che serve subito Longari, il capitano si gira e tira, battendo Grandi in uscita. Passano appena tre minuti e arriva il gol del vantaggio: rimessa laterale nuovamente battuta da Mantosia per Longari che tira, Balducci respinge, ma la palla torna sui piedi del capitano che manda a vuoto Bandini e Valvieri e tira, battendo nuovamente l’estremo difensore ospite. Sulla rimessa in gioco però, Balducci serve Valvieri in area, Albertazzi esce ma non aggancia il pallone ed il numero 7 biancoblù protegge la palla, si allarga e tira, realizzando il gol del pareggio. L’Imolese si riversa in attacco e, dopo appena quaranta secondi, ha la possibilità di portarsi nuovamente in vantaggio: Ferrara serve bene Zanoni in fascia, il numero 11 si gira e tira al centro dove c’è Dari che svirgola, Grandi devia e la palla sbatte sul palo, prima di finire tra le braccia del numero uno ospite. Il ritmo dell’incontro è molto serrato, i capovolgimenti di fronte sono molto veloci ed entrambe le squadre hanno più volte la possibilità di portarsi in vantaggio, per prima l’Imolese, con un tiro da lontano di Mantosia che scheggia l’incrocio dei pali, poi è la Young Line a farsi pericolosa con Bandini, parato da Albertazzi. Al ventunesimo Tabanelli recupera palla in difesa e lancia Giagnorio che, arrivato al limite dell’area tira, Bandini in scivolata devia e la palla torna sui piedi del rossoblù che calcia nuovamente ma la palla finisce fuori di un soffio. Quattro minuti dopo è nuovamente Giagnorio ad avere suoi piedi l’occasione del vantaggio, lancio lungo di Albertazzi per il numero 9 che aggancia, si gira e tira, ma la conclusione finisce fuori. Subito dopo è Balducci ad avere una ghiotta occasione, ma viene anticipato da Dari in area. Al ventinovesimo il capitano della Young Line tira da lontano, Albertazzi respinge e la palla arriva a Longari che parte in contropiede, al limite dell’area calcia in porta ma la palla finisce fuori. Stessa sorte, un minuto dopo, per il tiro insidioso di Valvieri e allo scadere per quello di Mantosia. Finisce così il derby di Imola, con un pareggio emozionante che ha tenuto il pubblico in ansia fino al fischio finale. Buona prestazione degli uomini di Battilani che hanno buttato in campo grande grinta e determinazione, con un’ottima difesa sono riusciti ad arginare il potenziale offensivo degli avversari. Prossimo incontro sabato 21, ore 14:30 a Fidenza, per il recupero della giornata sospesa per neve.

Ufficio Stampa
Imolese Calcio 1919 SSDaRL
Settore Calcio a 5

Nessun commento: