venerdì 6 marzo 2015

SERIE B: Ma Group, derby col Bologna

L’importante affermazione casalinga contro l’Ossi C5 San Bartolomeo (4-0) spalanca alla corazzata rossoblu le porte dell’ultimo mese di campionato, decisivo per il sogno chiamato serie A2. Il torneo da vertice degli uomini di Fiorentini e Pedrini giunge alla strettoia finale, ultimi quattro appuntamenti stagionali comprensivi dello scontro diretto tra le mura amiche con il Bubi Merano. Il countdown romagnolo si apre domani (ore 16) alla palestra Cavina dove è in programma il derby con il Futsal Bologna 2003. Un autentico testacoda analizzando la classifica del girone B della cadetteria, quarantuno punti il divario tra la capolista imolese (52 p.) e la penultima forza felsinea (11 p.). Tre vittorie (San Biagio Monza, Castello, Futsal Monza), due pareggi e tredici pugni in pieno volto per la compagine dello squalificato Mister Miramari. Un match dalle sfumature emotive diametralmente opposte per le due contendenti che raccolgono esiti positivi nell’ultima uscita di calendario: petroniani da pollice alto con il Futsal Monza (3-2). Gli stenti della stagione bolognese passano, inspiegabilmente, attraverso l’affidabilità di atleti navigati per la categoria quali Secchieri (16 goal), Magon (13), Straface (12) e l’ex Munari (9) fermo ai box da tempo. Apporto offensivo da sessanta marcature, indice accusatorio puntato contro le novantatre reti al passivo, seconda peggior retroguardia del raggruppamento (Tigullio a quota novantasei), cinque sberle di media a partita. “Siamo a meno quattro tappe dalla fine della stagione ed affrontiamo una sfida alla volta come una finale, senza pensare ad altro. Il derby è sempre qualcosa di diverso, non guardiamo la classifica, sfoderiamo la voglia di scendere in campo dimostrando l’importanza dell'intensità di allenamento tenuta durante la settimana. Conosciamo bene Bologna, ha avuto un'annata poco felice tra infortuni, squalifiche e risultati rocamboleschi ma il valore del collettivo può emergere in qualsiasi momento. Attenzione alle ottime individualità ed alla ritrovata compattezza di squadra come dimostrano i risultati delle loro ultime cinque uscite”, spiega concentrato Mister Vanni Pedrini. Uno sguardo all’impegno degli eterni rivali meranesi, quattro lunghezze dietro, di scena a Merate contro gli scomodi Saints Pagnano. Classifica marcatori Ma Group con il bomber Marcio Borges a quota 27 centri (terzo cannoniere assoluto del girone), Drago (22), Anderson De Santana (19), Thiago Marques Alcantara – Gallamini – Vignoli (9), Barbieri (8), Trerè (6), Grelle (1).

Mattia Grandi
Ufficio Stampa MA Group Imola Calcio a 5 2014/2015

Nessun commento: