mercoledì 3 settembre 2014

L'INTERVISTA: Nicolò Dattoma dello Sporting Castel Guelfo: "Voglio rimettermi in gioco in serie D, non più come comparsa"

Nicolò Dattoma
Dalle giovanili a una prima squadra. Nato il 10 gennaio 1995 Nicolò Dattoma
passa dalla Juniores dell'Imolese Calcio 1919 allo Sporting Castel Guelfo che militerà in serie D. Facciamo due chiacchiere con lui.
Dove giocherai la prossima stagione?
"Per la prossima stagione ho deciso di giocare nello Sporting Castel Guelfo".
Come è nato il contatto?
"Il contatto è nato per caso. Tutto grazie a Mattia Gambetti che mi ha fatto conoscere un poco alla volta l'ambiente e la squadra in varie occasioni".
Perché hai accettato la proposta?
"Per una mia curiosità e per rimettermi in gioco in serie D due anni dopo, ma non più solo come comparsa".
A cosa potrà servirti questa esperienza?
"A crescere, non tanto a livello tecnico, ma soprattutto a livello mentale e caratteriale in un gruppo che mi chiede sicuramente tanto".
Quali sono gli obiettivi dello Sporting Castel Guelfo?
"Qualunque sia l'obiettivo dichiarato dai dirigenti, riuscire a fare risultato facendo crescere ogni componente del gruppo è il maggior traguardo che una squadra possa raggiungere".
Hai già conosciuto l'ambiente? Che impressione ti ha fatto?
"Ho avuto già l'occasione di conoscere l'ambiente varie volte e ho avuto solo buone impressioni. Vedo un gruppo semplice, competitivo e unito".
Vuoi aggiungere qualcosa?
"Ringrazio coloro che mi hanno fatto conoscere questo sport e mi hanno fatto crescere davvero tanto negli ultimi due anni. E mi ricordo bene della promessa fatta a Zazà (Salvatore Chiacchio dell'Imolese Calcio 1919, ndr), ma ora forza Guelfo".

Nessun commento: