giovedì 7 agosto 2014

L'INTERVISTA: Tommaso Barbieri: "Al ritorno dall'Olanda tutto è possibile"

Tommaso Barbieri ha militato nell'ultima stagione nell'under 21 della Ma Group guidata da Cabir Ferri. Facciamo due chiacchiere con lui.
Sta per partire la nuova stagione. Sai già dove giocherai?
"Non so dove andrò in quanto a fine mese parto e mi trasferisco in Olanda per quattro-cinque mesi. Al ritorno si vedrà, tutto è possibile".
Che tipo di opportunità valuti?
"Non saprei che opportunità valutare ma vorrei avere una società che crede in me e mi stimoli a giocare e fare bene. Vorrei sentirmi al centro di un progetto".
Come è andata l'ultima annata?
"L'ultima annata non è andata granché bene. Mi aspettavo di giocare di più e fare meglio. Ho dato tutto me stesso ma non è bastato e quindi si ripartirà da zero e si vedrà".
Perché ti piace il futsal?
"Il futsal mi piace perché è simile al calcio".
Lo preferisci al calcio a 11? Differenze?
"No, per 13 anni ho giocato a calcio ed è lo sport che amo. Se dovessi scegliere, senza dubbio opterei per il calcio a 11 ma provare nuove esperienze si può"
Se dovessi definire i tuoi allenatori che parole useresti?
"Allegri e solari (non il mister della Juve e il calciatore argentino, ndr)"
Aggiungi qualcosa?
"Auguro un in bocca al lupo alla prima squadra della Ma Group e all'under 21".

Nessun commento: